lunedì 2 novembre 2009

Chiude la storica discoteca " Help " a Rio


Chi non ricorda Abbatantuono nel divertentissimo film di Giovanni Veronesi " Il barbiere di Rio " quando dopo una notte trascorsa nella discoteca " Help " di Copacabana si apparta nei bagni con una prostituta che poi scopre essere un trans .( Ma ...ma che cosa è questo ... un gamberone ?! ) .


Ebbene , dopo 25 anni di onorata carriera la Help chiude o meglio il Tribunale di Giustizia di Rio ne ha ordinato la chiusura essendo l'area stata espropriata per fare posto al nuovo Museo della Immagine e del Suono della Città .


Contrastanti le reazioni , ovviamente soddisfatti gli abitanti del quartiere , preoccupati i lavoratori diretti ed " indiretti" che orbitavano intorno alla discoteca .


Io credo che questo sia il prezzo da pagare per Rio 2016 , uno dei tanti . Certamente la discoteca attirava molta prostituzione ma in compenso il locale era pulito e con una sicurezza di prim'ordine . Ci si poteva andare da soli o in compagnia anche solo per bere e danzare ai ritmi della musica carioca .


Il Brasile sta tentando di scrollarsi di dosso l'appellativo di meta del turismo sessuale e quasi in tutte le città stanno avvenendo fatti analoghi : Rio , Salvador , Natal , Fortaleza ,.... Il risultato è quasi sempre una caduta del turismo in generale poichè il turista europeo in Brasile ci va per divertirsi e non per visitare musei altrimenti se ne resta in Europa . O no ?!




8 commenti:

  1. Sto leggendo i tuoi ultimi post sulla finanza, e ora anche questa chiusura: chiusura simbolica, le cose stanno cambiando a quanto pare, e credo sia il prezzo della globalizzazione...
    Dobbiamo trovarci un altro paese?

    RispondiElimina
  2. Per il momento no ... almeno fino a che non incomincia la caccia agli Italiani in seguito all'affaire " Cesare Battisti "

    RispondiElimina
  3. scrollarsi di dosso un etichetta chiudendo una discoteca mi sembra eccessivo, e come se ad amsterdam chiudessero coffee shop e vetrine varie, cosa ne resta?

    RispondiElimina
  4. A Natal non hanno chiuso una discoteca : hanno chiuso tutte le discoteche di Ponta Negra ed hanno concentrato tutto in una piccola area con conseguente ingorgo permanente , costo altissimo del parcheggio ( rigorosamente di terra e sabbia ) e dei taxi e micro criminalità concentrata .

    RispondiElimina
  5. che peccato, un posto divertentissimo,uno dei pochi veramente tranquilli. in compenso almeno potrò dire di esserci stato.

    RispondiElimina
  6. Mi dispiace moltissimo per help era la migliore del mondo "come donne chiaramente"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era stupenda, Vi si ho trascorso delle stupende nottate, e' stato assurdo trasformarla in un insignificante museo,il quale sicuramente non da' neppure gli stessi utili, mi dispiace...........

      Elimina
  7. ho passato per sette anni le vacanze a rio de janeiro e anche se non ci andavo piu' da qualche anno, la notizia della chiusura dell'help risuona come se avessero comunicato che il paradiso non esite piu'....L'help rappresentava un luogo di divertimento e perdizione con le donne piu' belle del mondo..sapere che non esiste piu'...e' come non avere piu' la speranza....che in questo mondo (dove non si puo' fare quasi piu' nulla) ...ci sia la possibilita' di sognare tuffandosi negli occhi di una bella ragazza...QUE TRISTEZA....(MIRCOEL - IVREA)

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento