Home Vivere in Brasile Terminal

Terminal

7
0
CONDIVIDI

Ricordate il film del 2004 ” Terminal ” con Tom Hanks ? Ebbene qualcosa del genere è successo in Brasile all’aereoporto Viracopos di Campinas una città prossima a Sao Paulo . Il protagonista è un tedesco di 46 anni , Heinz Muller , che dal 16 di Ottobre di quest’anno ha trasformato il terminal dell’aereoporto nella sua dimora nell’attesa che la sua fidanzata brasiliana Josiane lo raggiungesse . Muller dice di aver conosciuto Josiane via internet in Marzo e dopo una lunga relazione attraverso il ciberspazio aveva deciso di viaggiare alla volta del Brasile per incontrarla . Il 4 di Ottobre Muller è arrivato in Brasile dove , sempre secondo il tedesco , i due si sono incontrati a Indaiatuba una cittadina a 98 Km dalla capitale paulista . Per motivi non chiari Muller è poi andato il 16 Ottobre alla polizia federale dell’aereoporto e lì è rimasto in attesa che la fidanzata venisse a riprenderlo . I documenti di Heinz sono regolari e pertanto trovandosi in un luogo pubblico non è stato possibile allontanarlo dal Terminal . Così per 13 giorni l’insolito personaggio ha bivaccato in aereoporto lavandosi e cambiandosi nei bagni pubblici e nutrendosi con l’aiuto dei passeggeri , proprio come Tom Hanks nel suo film . Dopo 13 giorni però , la polizia dopo aver inutilmente tentato di contattare suoi conoscenti in Brasile e dopo avergli proposto di rientrare in Germania cosa che Heinz esclude categoricamente , lo ha rimosso ” a forza ” dal terminal invocando presunti problemi psichici .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here