mercoledì 10 febbraio 2010

Promozione FINECO


Molti amici che seguono il Blog mi chiedono la stessa cosa : esiste un modo economico per ritirare i soldi dal proprio conto in Italia senza necessariamente avere un conto corrente in Brasile ?

Per aprire un conto corrente in Brasile , infatti le Banche locali richiedono il Permesso di Soggiorno Permanente che non è né semplice né rapido da ottenere .

Ebbene il modo esiste e consiste semplicemente nell'aprire un conto corrente on -line con FINECO la più grande e senz'altro una delle prime Banche on line d'Italia . Al conto è associata una carta multifunzione , sia bancomat che credito , dotata di chip elettronico con la quale è possibile tranquillamente prelevare all'estero sino a 1000 R$ al giorno dalle casse automatiche abilitate ( Banco do Brasil , HSBC , ITAU ,.. ) .

I vantaggi di tale soluzione sono molteplici :

1) La commissione è fissa ed è di soli 2,9 euro ovvero , al cambio attuale , poco più di 7 R$ .
2) Il cambio applicato è quello riportato su Internet senza commissioni
3) Tenuto conto delle frequenti fluttuazioni , si può decidere di cambiare solo quando conviene

Da oggi e fino al 9 Marzo esiste una vataggiosa promozione per cui chi apre il conto citando il codice buzz AA2446246 avrà diritto ad un anno di conto gratis oltre a poter scegliere uno di tre regali tra cui una carta prepagata usa e getta del valore di 50Euro !

Non perdete l'occasione , non vi costa nulla anzi guadagnate 50 euro . Ricordo agli amici che vivono in Brasile che il conto può essere aperto solo dall'Italia .



1 commento:

  1. chi fosse interessato ad aprire un conto fineco, può usufruire di un'ottima promozione.
    Può ricevere a scelta:
    - una carta di credito usa e getta da 60 €
    - 200€ in commissioni trading
    - 1 anno di conto gratis.
    Questo aprendo il conto tramite il seguente link:
    www.fineco.it/mgm/?cp=AA6376148

    per tutte le caratteristiche del conto rimando a www.fineco.it

    Io ce l'ho e mi trovo benissimo!!!!

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento