mercoledì 17 marzo 2010

L'albero di Caju più grande del mondo



Nella cittadina turistica di Pirangi do Norte a 12 km a sud di Natal (Brasile) si trova una meraviglia naturale che è entrata nel Guiness dei primati : l'albero di Caju più grande del mondo .

Il cajueiro si estende su una superficie di circa 8.500 metri, con un perimetro di circa 500 metri e produce circa ottanta mila anacardi ( frutto dell'albero di caju ) all'anno . L'albero è stato piantato nel 1888 da un pescatore di nome Luiz Inacio de Oliveira, il pescatore è morto all'età di 93, sotto l'ombra del gigantesco albero .

La straordinaria crescita si spiega con la combinazione di due anomalie genetiche. In primo luogo, invece di crescere, i rami degli alberi crescono lateralmente, nel corso del tempo, a causa del suo peso, i rami tendono a piegarsi verso il basso per raggiungere il suolo. Si osserva, quindi la seconda anomalia : toccando il suolo, i rami cominciano a creare radici e poi iniziano a crescere di nuovo, come se fossero le radici di un altro albero.

La ripetizione di questo processo dà l'impressione che ci siano alberi di caju diversi, ma in realtà si tratta di due cajueri . Il più grande, che soffre di alterazione genetica, copre circa il 95% del parco, c'è anche un altro, piantato pochi anni prima ma con un comportamento normale.

Il tronco principale si divide in cinque rami, quattro di questi hanno subito una mutazione genetica, creando le radici e tronchi che hanno dato luogo al gigantismo della struttura. Solo uno dei rami aveva un comportamento normale, e ha smesso di crescere dopo aver toccato terra. La gente del posto ha soprannominato questo ramo del "salario minimo".

Nel 1955, la storica rivista O Cruzeiro ha battezzato il Caju " Il polpo " e definito il fenomeno come una sinfonia "incompiuta" di "rami lanciati in progressione geometrica". Al momento, l'impianto ha 2 mila m2 di area. Nel 1994, il Cajueiro è entrato nel Guinness Book.

Oggi intorno al Cajueiro è nata una piccola fiera di artigianato locan le sue piscine natule che offre ai visitatori prodotti alimentari ottenuti dal frutto del Caju . Non mancate di assaggiare i liquori a base di Caju venduti nelle caratteristiche bottiglie di coccio fatte a mano .

Proprio di fronte al Cajueiro di estende la spiaggia di Pirangi do Norte con le sue piscine naturali raggiungibili via barca dal Pier di Marina Badauè .





Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate qui un vostro commento