martedì 6 aprile 2010

L'inflazione in Brasile


Un indice molto utilizzato per il calcolo della inflazione è IPC FIPE ( Indice di Prezzi al Consumo calcolato dalla Fondazione Istituto di Ricerca Economica ) . Questo indice ,calcolato settimanalmente , è relativo alla città di Sao Paulo e per le famiglie la cui rendita mensile è inferiore a 20 volte il salario minimo .

L'inflazione è misurata utilizzando un paniere di sette gruppi di prodotti suddivisi in : abitazione , alimentazione , trasporto , spese personali , salute , abbigliamento , educazione .

Questa suddivisione è molto utile per coloro che intendono mettere sotto controllo le spese familiari in quanto costituisce un efficace esempio di partizione .

Io per la verità uso una partizione ancora più accurata . Ad esempio distinguo le spese di alimentazione da quelle del ristorante , evidenzio le spese per le comunicazioni ( Telefono , cellulare , internet , skype ) , ho una voce apposita per la manutensione , per l'arredamento , per il carburante , il condominio , le tasse ( IPTU , IPVA , ITIV , ecc ) .

Ciò premesso vediamo quale è stata l'inflazione nell'ultima settimana di Marzo :

Abitazione : 0,09% Alimentazione : 1,43% Trasporto : -0,50%

Spese personali : 0,21% Salute : 0,14% Abbigliamento : 0,44% Educazione : 0,09%

Il totale è dello 0,34 % .

In effetti non è un valore molto alto per il Brasile ma si è trattato di un mese molto tranquillo basti pensare che in Febbraio l' IPC è stato dello 0,85 % ovvero più del doppio del virtuoso mese di Marzo . Molto interessante è anche analizzare la tendenza , decisamente decrescente , dell'inflazione nelle ultime quattro settimane : 0,61 % , 0,51% , 0,44% e 0, 34 % .

Sarà l'effetto delle prossime elezioni ? Speriamo di no .


Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate qui un vostro commento