sabato 29 maggio 2010

Vivereinbrasile vi saluta da Londra


I post di questi giorni li sto inviando da Londra dove sono da Giovedi 27 . La citta' mi sta regalando un classico clima londinese : pioggerelina , vento freddo e cielo plumbeo . Ho gia' il mal di gola dopo soli due giorni .
Sono ospite di mio figlio che vive e lavora a Londra da alcuni anni ed abita nel quartiere City of Westminster proprio di fronte ad una entrata di Hyde Park .

Approfitto della occasione per valutare a distanza di cinque anni cosa significa avere scelto il Brasile come posto per vivere . Il confronto questa volta non e' con l'Italia in declino ma con una citta' pulsante di vita .

Londra e' una citta' per le persone giovani che vogliono realizzarsi nel lavoro soprattutto nel settore del business finanziario e di tutto quello che gira attorno .

Una citta' multirazziale ma che per ogni razza sembra aver trovato una casella con poche sbavature tra una casella e quelle contigue .

L'impressione e' che qui le varie etnie non si confondono tra di loro ma conservano una forte connotazione nazionale a differenza del Brasile dove i popoli piu' diversi si amalgamano tra di loro , dove tutti , dopo qualche anno , diventano brasiliani .

Nella foto la modella piu' alta del mondo posa in questi giorni al centro di Londra .

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate qui un vostro commento