lunedì 14 giugno 2010

Come salvarsi dal real forte

Cari amici e simpatizzanti di Vivereinbrasile qui la situazione si sta facendo veramente critica . Mi riferisco alla faccenda del cambio euro – real che sta mietendo vittime tra coloro che già vivono nel paese tropicale e sta frenando coloro che stanno pensando di trasferirsi .

Oramai con 100 000 euro di prendono poco più di 200 000 reals il che onestamente è troppo poco per giustificare un trasferimento . Pertanto è consigliabile attendere tempi migliori .

Chi è dentro e dentro e chi è fuori è fuori .

L’aumento del tasso di interesse sui depositi in reals compensa parzialmente il peggioramento del cambio ma non è sufficiente a giustificare , in questo momento , il cambiare euro in reals . Se il cambio dovesse ritornare a breve ad un più ragionevole 2,5 ci mangeremmo le mani .

Non dimentichiamo che la causa di questa svalutazione dell’euro è tutta politica e non è supportata da fondamenti economici . Il dollaro dovrebbe stare molto peggio e non lo è .

Probabilmente stiamo per toccare il minimo nel rapporto di cambio ed il Brasile non può permettersi per molto tempo un real così forte .

Ho molti amici brasiliani che lavorano in Italia e che hanno deciso di rientrare in Brasile a causa della non competitività della valuta europea .

Tuttavia alcuni , più intraprendenti , hanno scoperto che , con l’euro debole è diventato conveniente acquistare prodotti in Italia per rivenderli in Brasile , con un guadagno che , tolte le spese , raggiunge facilmente il 300% !

Se poi si riconvertono i reals guadagnati in euro , trasformando il cambio in una leva finanziaria , e si acquista altra merce si entra in un circolo virtuoso veramente interessante !

Ad esempio : un giubbino jeans da 5 euro può essere rivenduto a 89 R$ che diventano 60 dopo le spese . Questi ridiventano 25 euro dopo il cambio e si trasformano in 5 giubbini che con un secondo giro producono 300 reals netti ovvero 135 euro .

Sembra la storia della ricottina per chi la ricorda ma vi posso assicurare che è vero !

4 commenti:

  1. L'€URO E' ALLA FINE ORMAI,DOPO ISLANDA,UNGHERIA,GRECIA,IRLANDA R PORTOGALLO TOCCA A NOI E POI ALLA SPAGNA
    POI FALLIRA' ANCHE L'ANERICA

    RispondiElimina
  2. x anonimo delle 21.49.......sappi che se sara' cosi' un minuto dopo fallisce anche il Brasile assieme agli altri paesi del BRIC! meditate gente meditate....

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento