martedì 6 luglio 2010

L'euro raggiungerà la parità con il dollaro entro fine anno ?!


La notizia è di quelle che interessano i tanti amici che stanno aspettando con ansia una ripresa dell'euro . Purtroppo sembra che per l'euro il peggio debba ancora venire , almeno così titola un articolo dell'autorevole sito finanziario Bloomberg .

L'articolo riporta il parere di esperti Currency Strategist o specialisti in valute che prevedono un crollo dell'euro rispetto al dollaro via via che la Banca Centrale Europea comprerà il debito dei paesi europei in difficoltà . La previsione si spinge a definire che nel terzo quarto dell'anno il cambio potrebe scendere a 1.13 per arrivare ad 1.08 entro fine 2010 e quindi mantenersi sulla parità nel corso del 2011 .

Se ciò accadesse e se il cambio real/dollaro restasse immutato ad oggi questo significherebbe che l'euro entro fine anno potrebbe valere poco più di 1.8 R$ !!

La previsione si spinge ad ipotizzare un recupero del cambio nel 2012 ad 1.30 dovuto essenzialmente all'aumentata competitività delle merci europee conseguenza della svalutazione dell'euro .

In definitiva , prima di migliorare il cambio euro /dollaro passerà per un periodo di quasi due anni di peggioramento . A questo punto se qualcuno prevede di fare un investimento in Brasile sarà bene che si decida rapidamente .

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate qui un vostro commento