Home Vivere in Brasile Ideacaffè : il gusto italiano del caffè

Ideacaffè : il gusto italiano del caffè

9
13
CONDIVIDI

Il post di oggi è dedicato ad una Azienda brasiliana di radici italiane : la Ideacaffè a cui ho già dedicato un post introduttivo alcuni giorni fa .
La Ideacaffè ha la sua sede principale a Porto Alegre oltre a numerose affiliate in tutto il Brasile . Storicamente la società produce , nelle sue fazende di Bahia un ottimo caffè che viene direttamente processato e venduto con diversi marchi ai supermercati . L’attività di produzione di caffè è stata successivamente affiancata dalla distribuzuine in esclusiva sul territorio brasiliano delle macchine per caffè espresso della Sanremo di Treviso.
La Società mette ora a disposizione il suo know how per espandere ulteriormente il business ed a tale scopo ha lanciato una affiliazione commerciale in piena regola . Dato l’interesse suscitato dal post precedente ho deciso di intervistare il Responsabile commerciale e socio della Ideacaffè Cristiano Zara allo scopo di soddisfare le leggittime curiosità degli amici di Vivereinbrasile .

Ciao Cristiano , molti amici italiani che si sono trasferiti in Brasile mi chiedono suggerimenti sulla attività da intraprendere . Pousada , ristorante , bar sono le attività più gettonate ed anche inflazionate . La tua proposta mi sembra invece veramente originale . Vuoi parlarcene ?

Mi chiamo Cristiano Zara e da circa 5 anni sto vivendo nel sud del Brasile . Assieme ad un altro italiano (che vive da circa 10 anni) abbiamo avviato un attivitá imprenditoriale che si basa sulla distribuzione di caffé di nostra fazende in bahia e di macchine per caffé espresso che importiamo dall Italia.

In questi anni abbiamo riunito una serie di fornitori strategici ed affidabili oltre che aver depositato e registrato un marchio italiano ed abbiamo creato un modo di lavorare vincente.
Abbiamo cominciato lavorando in piccolo e oggi siamo una bella realta in Porto Alegre controllando circa il 30% del mercato locale.

Stiamo aprendo distribuzioni a Rio (con rappresentanti) e altre cittá, mentre in Fortaleza abbiamo aperto l anno scorso la prima filiale con un partner brasiliano.

La mia idea é quella che potremmo fornire un alternativa di investimento per altri italiani che come noi vorrebbero fare qualcosa di differente, ma con l appoggio di qualcuno che ha iniziato da 0 e che conosce le 1000 difficoltá che si incontrano in questo bellissimo paese che é il Brasile.

Cristiano , puoi spiegarci in maniera sintetica il vostro business ?

Come puoi capire non é semplice spiegare un business in poche righe. Posso dirti che il mercato delle macchine professionali, in Brasile, é in mano a solo 6 – 7 importatori (..noi siamo uno di questi).

Togliendo le grandi piazze (Rio, SP) in tutte le altre troveremo concorrenti che non importano macchine ma che sono piccoli rivenditori o che hanno business con macchine bem usate…o alle volte sono free-lance que danno manutenzione a macchine che sono affittate o vendute direttamente dagli importatori di San Paolo o Rio.

Questi free-lance, in genere, non hanno grande capacitá commerciale, non hanno una vera formazione tecnica e sono semplicemente il supporto tecnico locale di una azienda maggiore.
Ci sono 2 grandi aziende brasiliane che hanno una buona presenza in varie cittá, ma ci siamo accorti che sono cresciute molto perché non avevano nessun concorrente.

L’ unica azienda italiana che aveva iniziato un lavoro similare al nostro (basato su logomarca e filosofia italiana) é stata la Segafredo, ma dopo un buon inizio, verso il 2000-2001, ha cambiato il suo obiettivo che é passato dalle caffetterie e ristoranti alle gondole dei supermercati e quindi ha ridimensionato la presenza locale, specialmente nelle piazze medie e piccole.

A Fortaleza la Segafredo era molto forte, ma in pochi mesi il nostro partner ha giá dimostrato di avere tutte le “armi” per conquistare una ottima nicchia di mercato e “disturbare” il lavoro della concorrenza.


Il fatturato medio che ho collocato nella presentazione é quello che noi abbiamo raggiunto a Porto Alegre dopo 2 anni di lavoro (oggi siamo ben oltre quel fatturato), quindi essendo Porto Alegre una piazza “media”, abbiamo deciso di riportarlo come esempio iniziale.

Per dare un altro esempio: Fortaleza, dopo circa 8-9 mesi di lavoro, ha fatturato, nel mese passato circa R$ 25.000,00, ed é in continua crescita del 5-10% al mese.

Abbiamo altri piccoli partner, tipo il profilo Silver, che hanno uno Show Room multi prodotto, ovvero hanno uno Show Room con le macchine ed il caffé in condivisione con altri prodotti (filtri d acqua, condizionatori d aria..etc) ed in questo caso, é ovvio, che fatturameno meno con i nostri prodotti, non essendo pienamente concentrati con noi.

A Caxias do Sul, cittadina di circa 500.000 abitanti, per esempio, il nostro partner locale fattura circa R$ 20.000,00 al mese, con i nostri prodotti, ma in veritá poi lui vende anche altri servizi.
Questa ditta di Caxias sta collaborando con noi da circa un anno e mezzo.

Conosciamo benissimo i nostri concorrenti ed i loro prezzi, anche perché noi siamo stati assistenza tecnica per 3 grandi importatori di SP e Rio nella regione di Rio Grande do Sul nel 2007 e 2008.


Questi dati che ci hai fornito sono realmente chiarificatori . MI sembra che un differenziale della vostra Azienda stia nel fatto che voi siete anche produttori del caffè che distribuite . Quali sono le prospettive di lucro ? Vogliamo entrare un poco più nel dettaglio operativo ?

Le prospettive di lucro sono molto buone:
1) Vendita di macchine
2) Affitto di macchine
3) Vendita di caffé in grano
4) Vendita di caffé in cialda
5) Vendita di prodotti correlati ai ristoranti e caffetterie (accessori vari)

Vorrei soffermarvi sul business dell´affitto delle macchine.
In Brasile esiste questo grande business della locazione (cosa che per noi italiani é un assurdo)
L affitto medio-mensile, che pagano le caffetterie, varia tra i R$ 300,00 e i R$ 500,00, dipendendo dal modello di macchina e se pensiamo che il costo-medio delle macchine professionali, per il nostro partner varia dai R$ 7.500,00 ai R$ 12.000,00, significa che l applicazione del denaro é MOLTO INTERESSANTE.

La vita utile di una macchina supera i 10-12 anni di uso. Il nostro periodo di ammortamento della macchina, in affitto, é circa 2 anni. Il fatturato ideale é composto in parte da vendita di macchine e in parte da affitti. Per dare un esempio, una macchina che costa al nostro partner R$ 8.500,00 si vende in media per R$ 15.000,00. Esistono anche macchine piccole, per uso ufficio, con costi infeiori ai R$ 1.800,00 (valore per il cliente finale). La vendita mensile del caffé, invece, é la goccia contiua che paga i costi fissi.

Per quanto riguarda le piazze commerciali, capitali turistiche o distretti industriali e aree con piú di 500-800,00 abitanti, sono ovviamente ottimi.

Per pareggiare i costi fissi ed iniziare ad avere un lucro, dobbiamo puntare a conquistare rapidamente i primi 60-70 clienti fissi (tra affitti di macchine e vendita di caffé) e tutti i mesi, ovviamente, continuare a incrementare il portafoglio clienti. Per questo l importanza strategica del nostro apporto iniziale: affiancamenti commerciali, studio di fattibilitá, corsi tecnici in loco.


Cosa chiedete ai vostri affiliati e come li supportate ?

L affiancamento nelle prime settimane di lavoro é indispensabile, per iniziare l attivitá riducendo al minimo i tempi di Start-Up. Corsi tecnici, corsi di barista, visita alle nostre fazende di caffé, permanenza di un nostro responsabile tecnico e commerciale negli uffici del nostro partner, per tutto il tempo necessario fino all avvio del lavoro.

Tutto questo é quello che forniamo e per questo richiediamo la royalty iniziale di R$ 25-30.000,00 che noi crediamo siano molto bem investiti, in quanto, sbagliare alcune strategie, errare la scelta del personale, non sapere che tipo di contrattualistica usare etc..costerebbe molto piú caro.

Persone che non hanno intenzione di investire per la Formazione, che vogliono risparmiare pensando che non ci sia bisogno di un supporto speciale, che non sono interessate a crescere e raggiungere determinati risultati in breve tempo: non sono interessanti al nostro fine,
Abbiamo giá un caso di una ditta che lavorava con caffé e che ha iniziato a lavorare con noi, quindi aveva giá una esperienza e un mercato consolidato.

Il tempo di formazione per adattare questa struttura alle nostre esigenze é stato molto minore ed essendo che il partner ci ripassava clienti che erano del suo antico portafoglio, in questo caso, non abbiamo richiesto la royalty iniziale.

Nelle piazze di San Paolo e Rio, ci riserviamo ancora piú attenzione nel selezionare il partner, essendo che la concorrenza in queste zone é molto alta e i costi fissi (affitti dei locali, stipendi, spostamenti, etc) sono quasi il doppio che nelle capitali minori.

A dimostrazione della nostra serietá e capacitá commerciale, quest anno abbiamo conquistato il gruppo WALMART, e stiamo vendendo il nostro caffé e le nostre macchine in tutte le caffetterie che hanno nei vari centri commerciali del sud del Brasile. (WALMART é la maggiore rete di supermercati a livello mondiale ed hanno il progetto di collocare caffetterie anche nel nordeste del Brasile).

Grazie , Cristiano , da parte dei nostri lettori ed auguri per la vostra iniziativa .


13 Commenti

  1. Ciao Umby

    approfitto della tua richiesta per comunicare che sono decine e decine i lettori che mi hanno inviato una e-mail per chiedere del franchising Ideacaffè . Coloro che erano realmente interessati sono stati poi contattati direttamente da Cristiano .

    Pertanto ti rispondo che , se pensi di avere i requisiti puoi inviarmi una e-mail e ne parliamo .

  2. Buongiorno, sono un imprenditore del vending in Italia e vorrei trasferirmi a fare lo stesso business in Brasile, dove il mercato cresce del 20% anno (in Italia negli ultimi 3 abbiamo perso il 30%……). Potete contattarmi? stefano@ksmonza.it. Grazie

  3. CIAO CRISTIANO MI CHIAMO GIANFRANCO E MI
    OCCUPO DI SVILUPPO FRANCHAISING IN ITALIA
    VORREI TRASFERIRMI IN BRASILE
    E POSSIBILE UNA COLLABORAZIONE CON TE
    GRAZIE

  4. Ciao davis,

    Sono italiano e sto valutando la possibilità di trasferirmi in brasile con tutta la famiglia…..quinadi arriva il problema lavoro…..posso investire qualcosa….è possibile una collaborazione con te?

  5. ciao sn nicola da reggio calabria, noi siamo distributori di una azienda di prodotti da bar compreso orzo e ginseng, e ci stiamo organizzando di trovare una azienda di caffe', e vorremmo sapere se lei potrebbe essere interessato. grazie

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here