mercoledì 19 gennaio 2011

Conosci la città di Natal


Vivere in Brasile propone delle soluzioni per trascorrere un periodo tranquillo a Natal per ferie o per affari . Assieme all'alloggio , offerto ad un prezzo molto competitivo , è offerto un incontro di orientamento gratuito a coloro che intendono investire a Natal . Attualmente sono disponibili due soluzioni con due diversi profili .

Varandas de Ponta Negra è un elegante residence di nuova costruzione a pochi metri dalla spiaggia nella zona più turistica di Natal , Ponta Negra . Ideale per una coppia che voglia trascorrere un periodo di relax senza farsi mancare alcun piacere : da un bagno in piscina al salutare esercizio fisico in palestra .

Janelas do Potengi è la soluzione per chi già conosce un poco la città di Natal e vuole viverla da residente e non da turista . L'appartamento si trova nel centro storico della città , oggi area protetta , in prossimità di tutti gli edifici pubblici più importanti e le vie dello shopping popolare .

L'appartamento , di circa 50mt quadri è ideale per un single o una coppia . Dal salone è possibile godere una vista spettacolare del Ponte Newton Navarro , una delle cartoline postali di Natal assieme al Morro do Careca .

2 commenti:

  1. dicono che il quartiere storico non sia niente di che e che ci sia criminalità ...mi dice quale è la situazione vera?

    RispondiElimina
  2. Ciao Anonimo delle 08:09

    tutto dipende dalla cultura storica del cervello a cui è collegato l'occhio del visitatore .

    Purtroppo la conoscenza storica dei luoghi è merce rara anche tra i natalensi e pertanto non mi meraviglio che ad un distratto turista italiano passi inosservata la bellezza del centro storico di Natal .

    Se mi seguirai sul Blog in futuro cercherò di colmare , per quanto possibile , questa lacuna .In alternativa basta recarsi alla Libreria Siciliano ed acquistare un libro sulla Storia di Natal .

    Naturalmente non mettiamoci subito nell'ottica dell'italiano che sapendo che l'Italia è lo scrigno dell'arte mondiale snobba tutto il resto.
    Io sono nato ad Ercolano , una città con 2000 anni di storia ciò nonostante quando ho lavorato al Cairo ed abitavo vicino al Museo Egizio ricordo che la guida mostrava solo reperti di almeno 4000 anni ed oltre . Una piccola stanza , poco visitata , raccoglieva reperti " giovani " di 2000 anni .

    Senz'altro il Centro e la Ribeira , due quartieri contigui , sono nell'occhio della Prefettura per quanto riguarda progetti di riqualificazione . Molto c'è ancora da fare .

    Circa la situazione criminalità al centro non è affatto vero . Ho intervistato le persone che abitano sul posto da anni .

    La sola cosa che posso dire di " diverso " da quello che un europeo si aspetterebbe è che la domenica il centro è praticamente deserto come quasi tutta la città . Tutta la popolazione si riversa sulle spiaggie !

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento