venerdì 28 gennaio 2011

L'ultimo faraone


Per chi non l'avesse ancora capito un altro muro sta cadendo in queste ore . Dopo la caduta simbolo del Muro di Berlino che tanto " danno" ha fatto allo status quo della economia dei paesi occidentali ( Vedi rilocazione delle aziende nei paesi dell'est con conseguente perdita dei posti di lavoro ) e la successiva apertura ai mercati cinesi che ci ha sommerso di merce a basso costo e rifiuti da smaltire ed ha dato il colpo di grazia alle economie fondate sulla cosiddetta creatività , come quella italiana , adesso arriva una ulteriore tzunami .

Se , come sembra , l'Egitto ad ore cadrà oltre 80 milioni di egiziani reclameranno il loro diritto di liberarsi dalle catene invisibili imposte dal regime trentennale di Mubarak . Ultimo faraone , sostenuto dalle democrazie occidentali .

Prima di loro la piccola Tunisia ha cacciato Ben Ali sotto gli occhi sgomenti della Francia . In queste ore ci si aspetta una mossa di Barack Obama per salvare il salvabile .

Con il Nord Africa fuori del controllo dell'occidente l'Italia e l'Europa perdono il cuscinetto protettivo a sud del Mediterraneo . Chi approfitterà dello scontento popolare ? La fratellanza musulmana è pronta a guidare il cambiamento ... verso cosa ? E' pensabile un ricompattamento del Medio Oriente , la creazione di un nuovo polo culturale ed economico ?

Chi vivrà vedrà . Una cosa è certa , il mondo sentirà sicuramente l'effetto di questo nuovo tzunami .



Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate qui un vostro commento