Home attualità Saudade della comida italiana !

Saudade della comida italiana !

3
0
CONDIVIDI

Usa: “Camorra importa cibi avariati”
Maroni: “Su mafia rispondo con i fatti”

File del 2008 del console generale Usa a Napoli, J. Patrick Truhn, pubblicato dal sito di Assange. Il diplomatico cita le affermazioni di un “comandante dei carabinieri” e traccia un quadro della criminalità organizzata: “Al Sud saltati investimenti americani”

ROMA – Il sito di Assange continua a colpire. Dopo lenuove rivelazioni pubblicate 1 ieri sull’Italia, che vanno dalla mafia fino alla minaccia dell’Afghanistan su alcune province sotto il controllo dei nostri militari, oggi tocca alla camorra. Il file pubblicato da WikiLeaks riporta quanto detto dal console generale Usa a Napoli, J. Patrick Truhn nel giugno 2008: in Campania la camorra fa affari anche con “importazioni a basso costo”, che vanno “dalle mele cariche di pesticidi della Moldova al sale del Marocco infestato da E. coli”, il temibile escherichia coli, con “etichette made in Campania”. Nel dispaccio, il diplomatico cita le affermazioni di un “comandante dei carabinieri” di Napoli. Si parla anche dei panifici nelle mani della camorra dove si cucina il pane con materiali tossici. Nel paragrafo in cui affronta l’impatto economico e ambientale degli interessi della camorra in Campania, il diplomatico scrive che circa “due terzi” dei panifici della regione sono in mano alla criminalità, e che cucinano il pane con materiali tossici. E che a Caserta “le fabbriche illegali che fanno mozzarella usano latte in polvere boliviano”. Nel dispaccio, il diplomatico cita Roberto Saviano: “Ci ha detto che le industrie risparmiano l’80%” affidando la gestione dei rifiuti tossici alla camorra. La gran parte di queste industrie è al nord, ci ha detto”.

Fonte . La Repubblica

Booking.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here