Home Vivere in Brasile Tempo di Dichiarazione dei redditi

Tempo di Dichiarazione dei redditi

5
3
CONDIVIDI

Anche quest’ anno è venuto il momento di raccogliere le varie documentazioni per preparare la Dichiarazione dei Redditi che va presentata a partire dal 1° Marzo al 29 Aprile 2011 .

Comunque è bene non aspettare gli ultimi giorni perchè come è noto i brasiliani fanno tutto ” em cima da hora ” ovvero all’ultimo minuto e pertanto gli ultimi giorni sono veramente micidiali e spesso accade che il collegamento internet con La Receita Federal è sovraccarico .

In Brasile l’Agenzia delle Entrate o Receita Federal è ” amichevolmente ” conosciuta come ” O Leao ” , il Leone perchè si comporta come il famoso leone della favola nella spartizione del bottino di caccia .
Ma vediamo chi è obbligato a presentare la dichiarazione dei redditi . Sono obbligati alla Dichiarazione coloro che nel corso del 2010 :
– hanno percepito un reddito imponibile superiore a R $ 22.487,25;
– hanno ricevuto rendimenti esenti, non tassati o tassati esclusivamente alla fonte, la cui somma è superiore a R$ 40.000,00;
– hanno ottenuto in un mese, una plusvalenza sulla vendita di beni o diritti, soggetti alla tassa, o di operazioni in borsa, commodities, futures e simili;
-hanno realizzato un ricavo lordo derivante da attività rurale superiore a R$ 112.436,25 :
-hanno avuto, al 31 dicembre, la proprietà di beni o diritti, compresi i terreni nudi, per un totale di più di R$ 300.000,00;
sono passati nella condizione di “residente in Brasile” in qualunque mese e in questa condizione si trovava il 31 dicembre.
Lo straniero che ottiene il visto permanente in Brasile è obbligato a presentare la dichiarazione dei redditi. In questa dovrà dichiarare, oltre ai redditi percepiti, anche tutto ciò che possiede (conti correnti, immobili, auto, ecc) nel suo paese di origine.

3 Commenti

  1. ciao Antonio, finchè non si ottiene il visto permanente la dichiarazione dei redditi si fa ancora in Italia, anche se si vive in Brasile e non si percepisce alcun reddito in Italia? Io ho richiesto il visto permanente ad aprile ma non penso di ottenerlo entro il 31/12/2011 (ho in mano il famoso pedido rinnovabile alla Policia Federal ogni 180 giorni). Non sono iscritto all'AIRE. La dichiarazione 2012 sui redditi 2011 (anche se percepiti in Brasile) dove la devo fare, in Italia o in Brasile?
    Grazie
    Francesco – Uberlandia

  2. TENTO PUBBLICARE DI NUOVO QUESTO ANNUNCIO CHE PROBABILMENTE E' PASSATO INOSSERVATO DA CHI NE SA QUALCOSA. HO PRESO INFORMAZIONI DA DUE PERSONE E TUTTE E DUE MI HANNO DATO RISPOSTE DIFFERENTI.
    AIUTO!!!

    E' arrivato il momento di fare la dichiarazione dei redditi in italia. La mia situazione é questa:casa di proprietà in italia,conto corrente in italia,investimento di 61 mila euro per impresa aperta in Brasile ordinato al 18/08/2012,non ancora iscritto all'AIRE.
    La mia amica commercialista che solitamente mi fa la dichiarazione, in questo primo momento mi ha riferito che dovrei pagare l'1,5 per cento sui capitali investiti all'estero. Ma per quello che ho letto quì non é corretto.
    Qualcuno sà come funziona. Per me non dichiarerei niente! Anche se sò che comunque e specialmente ora, tra banca e fisco ci sono comunicazioni quasi dirette 🙁 .
    Se comunque iniziassi a pagare in percentuale per il 2012,poi dovrei presentare al fisco italiano ogni anno estratti conto brasiliani per regalare soldi al fisco italiano? Qualcuno ne sà qualcosa?
    Mi sà che mi iscrivo all'AIRE.
    Bintar

    • Non devi pagare nulla sulla società che hai in Brasile a meno che non riporti in Italia gli utili . Per il resto fai la dichiarazione classica in Italia visto che risiedi fiscalmente ancora lì . SE qualcuno ha delle info differenti intervenga .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*