Home lavoro Le havaianas fanno male ?

Le havaianas fanno male ?

16
7
CONDIVIDI

Recentemente un nostro lettore, Flavio , ha riportato uno studio che secondo lui boccerebbe l’utilizzo delle havaianas da parte delle Associazioni Mediche .


Un suggerimento che segue le dritte dell’Associazione dei Medici Podologi Americani (APMA) che ha stilato un decalogo sui comportamenti da adottare e su quelli da evitare quando si indossano le infradito.


Ho risposto a Flavio che questi studi sono sempre finanziati da aziende concorrenti , nessuna associazione decide di finanziare uno studio del genere di propria iniziativa . Se lo credete siete ingenui e non sapete come funziona il mondo .

In seguito al altre segnalazioni ho deciso di approfondire l’argomento ed ho avuto conferma di quanto pensavo . L’articolo innanzitutto non sconsiglia definitivamente questa calzatura ma la limita ad utilizzi ben precisi , E’ normale che nessuno la userebbe per correre o scalare una montagna . Ma vediamo cosa dice l’articolo .


Prima di tutto, occorre scegliere il modello giusto, meglio se in pelle per scongiurare il rischio vesciche e di marche certificate; poi è consigliabile cambiarle ogni anno, soprattutto se si notano segni di usura e, infine, non vanno assolutamente messe se si ha intenzione di svolgere lavori pesanti, fare lunghe camminate o praticare attività sportiva. «Solo perché sono delle calzature divertenti, ciò non significa che siano anche salutari – avverte la dottoressa Kathleen Stone, presidente dell’APMA – e la moderazione è la regola generale che vale sempre e, a maggior ragione, in questo caso, visto che è bene ricordare che la maggior parte delle infradito in commercio non andrebbe indossata a lungo durante il giorno»”

Vediamo ora la Lista dei Modelli definiti giusti dalla APMA :
LISTA DEI MODELLI GIUSTI SUGGERITI DA APMA

Flip Flops

The following sandals and flip flops have been awarded the American Podiatric Medical Association’s Seal of Acceptance. ( SEGUENTI SANDALI ED HAVAIANAS SONO STATI PREMIATI DALLA APMA )


Chaco, Inc.
Casual Collection (Campus Gunnison, Conundrum Leather (men’s), Devotee Gunnison (women’s), Dilemma Leather Gunnison (men’s), Enigma Vibram Yampa, Enigma Yampa, Irony Vibram Yampa, Irony Yampa, Loyalist Gunnision (women’s), Woodstock Gunnison)

Flip Collection (Aurora (Women’s), Bora (Men), Community Ecotread (women’s), Cordonazo (Men), Etesia Ecotread (women’s), Flip Ecotread, Flip Out Ecotread (women’s), Flip Pro, Flip X Ecotread (women’s), Flippin’ Chill Ecotread (Men’s), Hobo Flip Ecotread (Men’s), Indigen Ecotread (women’s), Leather Flip, Leather Flippa Ecotread (women’s), Leather Slip Ecotread (women’s), Local Ecotread (women’s), Locavore Ecotread (women’s), Native Ecotread (women’s), Sway (Women’s))Sandals Collection (Hipthong, Hipthong Pro, Wrapsody, Z1 Kids, Z1 Leather (Men’s), Z1 Marine, Z1 Pro, Z1 Unaweep, Z1 Yampa, Z2 Marine, Z2 Pro, Z2 Unaweep, Z2 Yampa, Zong (women’s), Zong X Ecotread (women’s), ZX1 kids, ZX1 Unaweep (women’s), ZX1 Yampa (women’s), ZX2 Unaweep (women’s), ZX2 Yampa (women’s))

Dansko LLC
Acadia Collection (Kari, Kelsey)
Beacon Hill Collection (Raquel, Raven, Roz, Runa)
Bellmont Collection (Bliss)
Cambridge Collection (Val, Vannesa, Vibeka, Vita)
Capri Collection (Carmen, Caroline, Colette)
Charlestown Collection (Daria, Delaney, Demmi)
Golden Gate Collection (Mallory, Mandolin, Marin, Marley, Meg)
Louvre Collection (Adele, Alize)
Next Gen Collection (Carson, Cooper, Cutter)
Sausalito Collection (Sally, Sela, Serena, Sigrid, Sissy, Solitaire, Sunny, Surraya)

FitFlop Limited
Clog (a/w 10), Clog (Gogh), Dass, Electra, Fiorella, Happy Gogh, Hyka, Hyker, Leather Boot Short, Leather Boot Tall, Medical/Professional Shoe, Mukluk Short, Mukluk Tall, Oasis, Pietra, Rebel, Riata, Rockstar, Roma, Shakoha, Strap, Suede Boot Short, Ultra Lounge, Walkstar 1, and Walkstar 3

Orthaheel (Vasyli)
Allegre Sandal, Del Mar men’s medical Sandal, Holly Sandal, Island, Sandal, Kinetic men’s and women’s Sandal, Kiwi Men’s and women’s Sandal, Lisa Sandal, Lori Sandal, Porto Sandal, Ryder Sandal, Seaside Sandal, Seatrek Sandal, Seaview Sandal, Solano Sandal, South Beach women’s Sandal, Tide Sandal, VAS BJ Penn Pro Model 1 Sandal, VAS Logo Icon Sandal, Wave Sandal; Dr. Andrew Weil Integrative Footwear: Charm, Compass, Hope, Journey, Mystic, Portal, Restore, Seek and Spirit

Reebok International Ltd.
EasyTone Craze, EasyTone Flip, EasyTone Flip II, EasyTone NVee, SS11-women’s, SimplyTone Flip-women’s, SimplyTone Us, and Ultra Versa II Sandal Toddler model

Reef
Reef Arch 1

Salomon USA
RX Break men’s and women’s footwear

SOLE
Sole Platinum Sandal Sport Flip

Spenco Medical Corporation
Spenco® Total Support Performance Sandals

The Walking Company
Abeo Sandal

Wolky
Zen Collection (Serenity)
Avete capito adesso ? Se comprate le havaianas della lista siete a posto . Grazie Flavio .

CONDIVIDI

7 Commenti

  1. ma cos´e´un infomercial? la lista delle marche americane serve a poco in Brasile dove secondo me le flip flop e le scarpe in genere sono di pessima fattura, non ci sono marchi di qualita´e si usano a sproposito, praticamente sempre,e qui casca l´asino……aggiungo uno studio serio della Society of Chiropodists and Podiatrists, in Gran Bretagna, che si è chiesta come mai il servizio sanitario nazionale si è ritrovato a pagare quest’anno l’equivalente di 48 milioni di euro in rimborsi ospedalieri a fronte di 200 mila pazienti ricoverati per danni ai piedi.

    Il motivo è stato immediatamente identificato nelle ciabatte infradito, le quali vengono improvvisamente usate dopo un intero anno di scarpe chiuse o con il tacco, non solo per stare in casa, come inizialmente erano state progettate, ma anche per uscire, tanto da far rimanere con lo stesso paio ai piedi per tutto il giorno.

    Questo comportamento ritenuto non salutare comporta una modifica nella camminata di chi le indossa, spostando il peso dal tacco alla parte esterna del piede. Il movimento diventa così non più naturale, e di conseguenza può comportare dolori, crampi, vesciche alle dita e nel resto del piede a causa dello sfregamento continuo, fino ad un dolore che comprende stinchi e polpacci. Inoltre, questo stile “nuovo” di camminare a cui non siamo abituati, può comportare un maggiore rischio di inciampare proprio perché il movimento non è naturale come dovrebbe essere, comportando distorsioni e fratture.

    w i sandali tedeschi

  2. X Anonimo

    infatti l'articolo non è tratto da una rivista brasiliana . Probabilmente per gli inglesi sarà vero anche se sono stato a Londra l'estate scorsa e gente con gli infradito non ne ho visto !
    E' come dire ai brasiliani di non usare le giacche a vento perchè fanno sudare e provocano muffe alla pelle !

    Comunque io sono italiano e da circa 7 anni uso le infradito per tutto spiaggia , città , centro commerciale . Non ho alcun problema e pensa che i medici mi avevano prescritto la calza elastica per una trombosi venosa avuta alla gamba sinistra prima di trasferirmi in Brasile .

    W le havaianas

  3. Se c'e' un prodotto veramente di qualita' brasiliano sono proprio le havaianas!
    Quasi indistruttibili e fatte di un polimero eccezionale che non fa' sudare i piedi e mantiene aderenza, e mannaggia a loro che non fanno piu' il modello trekking

  4. Boh…non so cosa dire:a me le infradito non piacciono,soprattutto al mio pollicione.Quando sono in Brasile mi porto dietro le classiche ciabatte estive,e mi trovo benissimo.Parere personale.

  5. Solo per i denigratori dell'industria manifatturiera brasiliana, tra cui Fl@vio, volevo comunicare che il comparto produttivo delle calzature verdeoro è il terzo fabbricante mondiale del settore e ha chiuso il 2010 con una produzione in aumento del 10 per cento sul 2009. L'Italia è il quarto principale cliente delle calzature prodotte in Brasile per un fatturato totale che sfiora i cento milioni di dollari all'anno. L'industria calzaturiera brasiliana ha un numero complessivo di oltre 350mila addetti, impiegati in più di 8mila aziende. La loro produzione totale supera 800 milioni di paia all'anno.
    saluti
    Marco

  6. Io in Italia ho solo visto di prodotti made in brazil, da quando ci faccio caso, carta da stampante A4 a 3,20 euro (meta' prezzo del supermercato brasiliano)gomme da moto a un terzo di quello che costano su mercadolivre!
    Il resto Thailandia Indonesia Argentina Polonia Vietnam India …ecc

  7. perche in italia nn ci sono tutti i modell? una mia amika in portogallo ne ha comprato 1 paio bellissimo 1 poi le ha cercate in italia e nn le ha trovate

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here