sabato 20 agosto 2011

Nuovo giro di vite sui visti ... permanenti questa volta !


Pubblico questa importante notizia  senza alcun commento .


Pertanto chiedo agli amici presenti in Brasile di informarsi e commentare .
Il succo è questo : 
1)  per il visto di pensionato l'ammontare della pensione mensile è stato portato da   2000 USD a R$ 6000 ( Circa 2600 euro ).Il visto vale per il pensionato e due altri dipendenti . 
2) Per assumere uno straniero quale amministratore , gerente , direttore o esecutivo , una impresa civile o commerciale dovrà investire R$ 600 000  per persona o in alternativa  R$ 150 000  e garantire un minimo di dieci nuovi posti di lavoro ! 


3) La risoluzione non è retroattiva  ed entra in vigore nella data della sua 
pubblicazione 


4) Per coloro che leggono il portoghese trovate la nuova risoluzione sul sito http://portal.mte.gov.br/trab_estrang/resolucoes-normativas.htm


O Conselho Nacional de Imigração publicou nesta sexta-feira, no Diário Oficial da União, mudanças nas regras para concessão de visto permanente a estrangeiros aposentados.
De acordo com a resolução normativa, o Ministério das Relações Exteriores poderá conceder visto permanente a estrangeiros aposentados acompanhados de até dois dependentes que comprovarem poder transferir mensalmente para o Brasil um montante igual ou superior a R$ 6 mil (em moeda estrangeira).
Caso o interessado tenha mais de dois dependentes, ele será obrigado a transferir ainda a quantia igual ou superior a R$ 2 mil (em moeda estrangeira) para cada dependente a mais.
Além disso, a publicação também define duas possibilidades para as sociedades civis ou comerciais que quiserem indicar um estrangeiro para exercer a função de administrador, gerente, diretor ou executivo. Em uma delas, deverão comprovar um investimento em moeda estrangeira em montante igual ou superior a R$ 600 mil por profissional. A comprovação será feita mediante a apresentação do Registro Declaratório Eletrônico de Investimento Externo Direto no Brasil (Sisbacen).
Outra possibilidade para a empresa que quiser indicar um estrangeiro para administrador, gerente, diretor ou executivo é comprovar, além de investimento igual ou superior a R$ 150 mil, a "geração de dez novos empregos, no mínimo, durante os dois anos posteriores a instalação da empresa ou entrada do Administrador, Gerente, Diretor ou Executivo".
A resolução não é retroativa, e entra em vigor na data de sua publicação.

31 commenti:

  1. Il governo brasiliano sta chiudendo le porte alla immigrazione a buon mercato . Il mercato del lavoro qualificato va protetto soprattutto dopo gli ultimi dati sulla immigrazione in Brasile da parte di professionisti provenienti dalla morente Europa .

    RispondiElimina
  2. CIAO ANTONIO,COME STAI??? VORREI KIEDERTI SE IL PAPà DI MIA FIGLIA,ITALIANO,SE VOLESSE VIVERE IN BRASILE POTREBBE AVERE UN VISTO X MOTIVI FAMIGLIARE.NOI NN SIAMO MAI STATI SPOSATI E ANKE ORA NN STIAMO INSIEME,MA SIAMO MOLTO AMICI E LUI IN FUTURO VERREBBE VOLINTIERE IN BRASILE A VIVERE VICINO A NOI. TI RINGRAZIO E TI AUGURO UN BELLISSIMO FINE SETTIMANA. BACI. EVA TENORIO

    RispondiElimina
  3. questo il link http://www.in.gov.br/visualiza/index.jsp?data=19/08/2011&jornal=1&pagina=162&totalArquivos=248 per il momento non sembra esserci nessuna novita' per la richiesta di visto permanente per investitori come "pessoa fisica". Puo' darsi che a breve ci saranno novita' anche in questo senso, chi fosse interessato ancora a trasferirsi sfruttando questo visto penso debba affrettarsi.

    RispondiElimina
  4. Da ciò che si legge nel post (e anche su siti web brasiliani) mi pare che si faccia riferimento NON ha uno straniero che voglia APRIRE UNA SOCIETA (ad es. una ltda), ma ad una società che voglia assumere uno straniero come "amministratore, gerente, direttore o funzionario" e fargli ottenre un visto di lavoro... quindi si tratterebbe di una regola per i visti di lavoro e non per investimento a mio parere....
    Andrea

    RispondiElimina
  5. Cosi' scritta io intendo che puo' avere il visto un pensionato che si trasferisce con almeno altre 2 persone che in totale possano trasferire 6000rs, per ogni ulteriore persona aumentare di 2000rs.
    Uno da solo o con la sola moglie sempre 6000 ??!! mah..L' arte delle leggi non chiare !
    Nel secondo caso trovo solo sia un nocivo e miope blindarsi

    RispondiElimina
  6. Il Brasile è un paese meraviglioso, e su questo non ci sono dubbi. Molto è cambiato però dal 1989, quando ci viaggiai per la prima volta. Allora c'era il cruzado e tutto era economico. Inoltre si respirava un'atmosfera di libertà incredibile, un'energia positiva immensa. Da quel lontano 1989 vi ho viaggiato in lungo e in largo molte volte conoscendo 20 dei 27 stati. Oggi il Brasile resta un paese attraente, ma a differenza di altri paesi del Sud America, come Colombia, Perú e Bolivia, in Brasile a mio parere si è perso un po quel sentimento che provai nel 1989. Oggi tutto è catalogato, registrato, sembra quasi di essere in Germania!
    Comunque un grande saluto a tutti gli amici di Natal, città bellissima che ho visitato l'anno passato.
    YURI LEVERATTO

    RispondiElimina
  7. ho protocollato, via internet, la mia pratica mandando il relativo modulo compilato, il giorno 19 agosto alle ore 4 del mattino.
    la disposizione di cui sopra entra in vigore dalla pubblicazione della stessa sulla Gazzetta ufficiale.
    Tocca anche me oppure, come ritengo, la pubblicazione sulla Gazzetta è sicuramente avvenuta dopo le 4 del mattino e, di conseguenza, anche se per pochissimo, non comprende il mio caso.

    RispondiElimina
  8. Ciao Andrea

    come ho detto non ho commentato la notizia : aspetto di sentire il commercialista . Il mio pensiero coincide con il tuo semplicemente perchè colpire gli investimenti sarebbe come spararsi nel piede .
    Ciò non toglie che si tratta di una mossa altamente protezionista e che induce a pensare su cosa può accadere in futuro .

    RispondiElimina
  9. Ciao Eva

    cerco di riassumere . Il padre di tua figlia è italiano e vive in Italia . Tua figlia è italo/brasiliana e vive in Brasile con te ... giusto ?
    Se è così credo che lui possa chiedere comunque il visto per riunione familiare . Comunque la certezza la ottiene andando alla PF a chiedere i documenti da produrre .

    RispondiElimina
  10. Andrea Lo Presti
    insomma un pensionato che guadagni 2.600 Euro deve essere un sottosegretario parlamentare, eheheh, oppure un dirigente un a.d., o probabilmente bastera' che marito e moglie cumulino il totale delle pensioni e magari si portano il figlio rit...ardato in brasile cosi' conosce una magari.., e poi questi investitori da 600 mila reai$ li devo conoscere ancora, a Natal compravano casa da 30 mila euro e si sentivano sto cavolo adesso voglio propio vedere, chi ha 600 mila reais pari quasi a 300 mila euro investe anche in europa no??ehehe un salutone a tutti gli sfigati sognatori del Brasile e' arrivata la suonata SVegliatevi dal Sogno, senza grana manco di casa potete uscire..!!!
    E poi caro Antonio volevo dire se mi permetti una ultima cosa, come tu dici anche, se iniziano a toccare sbagliatamente gli Investimenti e metti caso li lasciano cosi' alti x poter entrare e montare su' una Impresa e' Spararsi in faccia noi sui piedi, quindi se applicano questa norma e diventa decreto legge succede un casino, non beneficia nessuno secondo me o ci sarebbero poi le mafie triplicate x fare sotterfugi x poter entrare, oppure se continua cosi' tra 4 anni dopo il 2016 gli scontri di Londra oggi trasferiti in Germania x malesseri generali arriverebbero anche a toccare il ricco e potente Brasile e a Brasilia succede qualche mezza rivoluzione, cambiano moneta, e riaprono le frontiere a TUTTI!!!
    Fantasioso, siamo qui chi vivra' vedra', qualcosa di grave succedera', quando c'e' troppa comida in pentola, poi scoppia e prende tutto fuoco! Pubblica il mio pensiero x favore caro Compagno!

    RispondiElimina
  11. Ciao Andrea Lo Presti

    volevo chiarire che i R$ 600 000 li deve sborsare la Società che assume lo straniero e pertanto questa legge penalizza le assunzioni di professionisti stranieri in Brasile . Insomma è una legge protezionista del mercato del lavoro di alto livello . Una Bossi-Fini per dirigenti e non per badanti .

    Naturalmente sul fronte investimenti , visto il vento che tira , non è improbabile a questo punto un "ritocchino " verso l'alto .

    RispondiElimina
  12. Ciao a tutti.
    Vorrei chiedere qualche chiarimento riguardo le nuove disposizioni.
    Da un paio di mesi, io e mia moglie stiamo progettando di trasferirci in Brasile, magari entro un anno. Grazie alle utilissime e sempre aggiornate notizie di questo forum, ci siamo orientati all'ottenimento del visto permanente investendo la cifra di 150.000 reais.
    Ancora non sappiamo di preciso in cosa investire, ma si pensava di costituire una societa' per aprire un negozio, una gelateria, una posada..... comunque, qualcosa che potessimo gestire noi due.
    Mi chiedo a questo punto, chi volesse fare qualcosa del genere, quindi che non contempli il fatto di avere personale alle dipendenze, con "il nuovo giro di vite", viene tagliato fuori? Dovrebbe investire 600 000 R$?
    Se cosi fosse, mi sa che dobbiamo rinunciare a questo sogno....
    Spero che qualcuno possa farmi tornare il sorriso e darmi qualche chance.
    Grazie,

    Gaetano

    RispondiElimina
  13. Ciao Otto mi permetto di fare notare che ilsignor gaetano se vuole la conferma dopo 2 anni del rne permanente deve dare 10 vaga con cartera assinada se no il mte da responso negativo e non gli danno piu rne definitivo , almeno cosi sembra scritto ciao

    RispondiElimina
  14. Ciao Gaetano

    la nuova normativa non dovrebbe riguardarti , aspetto il commento del commercialista .Il Brasile cerca di scoraggiare le imprese Brasiliane ad assumere stranieri e non gli stranieri ad aprire le imprese ed assumere brasiliani ,pertanto ho buone speranze . Comunque tra un anno potrebbe cambiare tutto e pertanto non starei a preoccuparmi adesso .

    RispondiElimina
  15. Anto, da quello che si evince dai vari commenti io e mia moglie che abbiamo già mandato i 150.000 mila e aperto soc e da poco mandato anche tutta la pratica per richiesta visto permanente siamo tagliati fuori da questo burrascone .. o sbaglio ..? sia perchè come dici tu riguarda soc. Bras. che vogliono assumere stranieri sia perchè non essendo retroattiva e essendo la mia pratica improntata sulla vecchia norma non è soggetta a eventuali modifiche avvenute successivamente ... speriamo bene perchè a ottobre dovrei arrivare e se non volgiono un battisti 2 la vendetta è meglio che si diano una calmanta :-)
    Andrè

    RispondiElimina
  16. Grazie Ottoaprile. Sempre disponibile.

    Resto allora in attesa di una conferma del commento del commercialista.
    Senza di esso sarebbe inutile progettare.

    Certo in un anno possono accadere tante cose, ma una decisione simile bisogna pianificarla almeno un anno prima, non e' una cosa semplice.
    Nel frattempo, con mia moglie mi sto organizzando per visitare alcune citta' del Brasile e spero, se sei disponibile, di poterti conoscere di persona.
    Grazie,
    Gaetano.

    RispondiElimina
  17. Ciao Andrè

    la norma non è retroattiva e pertanto sicuramente sei fuori della applicazione della stessa .Comunque non è ancora chiaro se toccherà i visti di investimento o solo le assunzioni di personale straniero .

    RispondiElimina
  18. VISTO PERMANENTE

    Ho inviato al Consolato Brasiliano in Roma il formulario compilato per richiedere il Visto permamente.

    La mia richiesta è stata protocollata il giorno 19 agosto, alle ore 3,42 del mattino.

    Lo stesso giorno è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale Brasiliana la nuova norma che richiede una rendita di 6000 reais mensili.

    Stando alla logica, poichè la norma entra in vigore con la pubblicazione della stessa sulla Gazzetta, che sicuramente è avvenuta dopo le ore 3,42 del mattino, dovrei rientrare nel vecchio limite dei 2000 dollari.

    Qualcuno di voi può darmene conferma ?

    RispondiElimina
  19. Ciao Anto, il mio avvocato di Natal che mi sta seguendo mi ha girato la legge e mi ha rassicurato che attualmente non ho problemi e la sua versione coincide con con la tua ... aspettando info dal tuo commercialista (ps. in riferimento a questo ti giro una mail ) ti auguro buona giornata ... andrè

    RispondiElimina
  20. X tutti

    riporto il link del sito Guarnera Advogados dove è ripresa la notizia del visto per Amministratori , ecc

    http://www.guarnera.com.br/email_boletim.asp?Idioma=it&id=134

    Il Consiglio Nazionale di Immigrazione, sulla base delle proprie competenze, ha modificato la Risoluzione nº 62 dell´8 dicembre del 2004, aumentando il valore dell´investimento richiesto ad una società straniera al fine di poter richiedere il visto permanente a favore di uno straniero per esercitare la funzione di Amministratore, Dirigente, Direttore od esecutivo di una società in Brasile.
    La Risoluzione normativa nº 95, del 10 agosto del 2011, che è entrata in vigore il 19 di agosto, determina che la persona giuridica che desideri acontrattare uno straniero per esercitare le funzioni summenzionate dovrà:
    - Dimostrare l´investimento in moneta straniera per un valore uguale o superiore a R$ 600.000,00 (seicentomila reali), mediante la presentazione del Registro Declaratório Eletrônico de Investimento Externo Direto no Brasil, o provando il conferimento dell´investimento nell´impresa beneficiaria, o
    - Dimostrare l´investimento in moneta straniera per un valore uguale o superiore a R$ 150.000,00 (centocinquantamila reali), mediante la presentazione del Registro Declaratório Eletrônico de Investimento Externo Direto no Brasil, provando il conferimento nell´impresa beneficiaria, ed obbligarsi a creare un minimo di 10 nuovi posti di lavoro, entro 2 (due) anni contando dall´insediamento dell´impresa o dall´entrata dell´Amministratore, Dirigente, Direttore o impiegato.
    I processi in corso al 18 di agosto del 2011 non sono soggetti a queste nuove regole.

    RispondiElimina
  21. Ciao io sono italiana e mia figlia italo-brasiliana...vogliamo andare a vivere in brasile, cosa devo fare?
    quanto ci si mette a fare i documenti?
    grazie

    RispondiElimina
  22. Ciao Elisa

    innanzitutto do per scontato che tua figlia essendo come tu dici italo brasiliana sia già registrata alla anagrafe brasiliana e pertanto in possesso di RG . Lei pertanto non deve fare nulla . Tu , essendo la madre hai diritto al visto permanente per ricongiungimento familiare .Rivolgiti alla ambasciata brasiliana più vicina ( Roma o Milano ) per conoscere modalità e tempistica .

    Comunque , anche se per l'RNE definitivo c'è da attendere anni , riceverai subito alla consegna dei documenti un numero di protocollo che ti consentirà di vivere in Brasile senza limitazioni di tempo in attesa del tuo visto permanente .

    RispondiElimina
  23. Anche a me risulta la nuova normativa lasciata da ottoaprile sui visti permanenti. Avevo intenzione di aprire qualcosa in Brasile, con la speranza anche di avere successo e quindi di
    creare nel tempo qualche posto di lavoro, ma poi mi è caduta la tegola in testa
    !!!
    La regola dei 10 posti dopo 2 anni credo sia un suicidio economico (2 anni
    servono per partire e farsi un nome), a meno che, e questo non è il mio caso,
    non si abbiano talmente tanti soldi da comprare un residence o un grosso
    ristorante.
    Domande.
    1) Il numero di 10 dipendenti dopo 2 anni è tassativo e deve essere inserito
    nel plan? Se si riesce ad avere un giro di affari che dopo 2 anni consenta 1 o
    2 dipendenti cosa succede? Revocano il visto e mandano a quel paese quanto
    costruito fino a quel momento?
    2) I 150.000 Reais devono essere mandati tutti insieme o esiste un margine di
    tempo per poterli mandare? Come viene conteggiato l'investimento, come somma
    inviata in totale o come somma massima presente sul conto?
    3) Questa bella novità è un'inasprimento contro l'Italia (vedi anche
    pensionati, permanenza per turismo, ecc.) magari temporaneo o dopo i
    mondiali\olimpiadi avranno ancora bisogno dei piccoli investitori?
    Datemi risposte che è diventato un casino !!!

    RispondiElimina
  24. Caro Anonimo

    la strada corretta è andare da uno Studio brasiliano esperto in visti . Vedrai che non è affatto un casino .

    RispondiElimina
  25. Ciao ottoaprile, sai dami qualche buon indirizzo nella zona di Natal? Di Studi ce ne sono tanti, ma ognuno ha la sua versione... indirizzami !!!
    Grazie.

    RispondiElimina
  26. Ciao Anonimo

    a breve presenterò ufficialmente la struttura di consulenza del Blog sia in campo immobiliare che legale ( visti / ecc ) . Nell'attesa scrivimi in privato e ti metto in contatto con loro .

    RispondiElimina
  27. Ciao caro,

    volevo chiederti qual'è il sito per vedere se è uscita la pubblicazione del mio visto permanente per andare poi all'ambasciata per il ritiro...
    ti ringrazio

    Matteus

    RispondiElimina
  28. Ciao Matteus

    il sito è quello del Ministero da Justicia

    http://portal.mj.gov.br/data/Pages/MJ1C684B92ITEMID857642E424BA450FB23C694F67B340DBPTBRNN.htm

    Digitando il numero di protocollo saprai lo stato del processo . In alternativa devi chiamare periodicamente Brasilia al numero indicato sul sito .

    La pubblicazione avverrò sul DOU ( Diario Uficial da Uniao ) disponibile sul sito :

    http://www.jusbrasil.com.br/diarios/navegue/DOU

    ma devi conoscere le coordinate : giorno di pubblicazione , sezione e pagina .

    RispondiElimina
  29. Grazie mille,

    sei stato molto gentile e velocissimo nella risposta...

    devo dire che è un blog davvero utile...

    un abbraccio
    saluti
    Matteus

    RispondiElimina
  30. Salve,
    nel 2011 sono stata in Brasile come turista passando i 90 giorni consecutivi e chiaramente prima di tornare in italia ho pagato la penale necessaria per i restanti giorni non regolari... quando posso ora rientrare nuovamente come turista in Brasile per essere regolare?
    salutoni e baci
    Samuela.

    RispondiElimina
  31. Ciao Samuela

    da quello che scrivi hai passato nel 2011 oltre i 90 gg consentiti per legge . Per questo reato amministrativo hai pagato una multa che ha estinto il reato . La legge attuale prevede 90 gg a semestre e pertanto hai due possibili scenari:

    1) passare tre mesi dai 90 gg regolari e poi rientrare
    2) passare tre mesi dagli iltimi 90 gg regolari e non e poi rientrare

    Il secondo caso è più restrittivo ma mi sembra anche , in mancanza di info dalla PF , il più sicuro al fine di evitare di essere rimendati indietro .

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento