martedì 20 settembre 2011

Inizio o fine ?


Non intendo parlare del downgrading dell'Italia da parte di Standard & Poor che ha semplicemente  battuto sul tempo la decisione già annunciata dalla rivale Moody . Il mercato aveva già incorporato con la caduta dei giorni scorsi questa decisione pertanto non ci si aspetta un grosso effetto . Quello che invece preoccupa è  la prospettiva  che ci possano essere ulteriori tagli dovuti alla mancanza di una soluzione credibile al problema del debito che ricordiamo è il maggiore tra le nazioni con rating A . Insomma siamo solo all'inizio .

4 commenti:

  1. siamo solo all'inizio!!!

    RispondiElimina
  2. Ecco qui.... ormai manca poco al default!!!

    RispondiElimina
  3. C'e' qualcosa che non va nei grafici del mercato del debito che rappresentano il "rischio paese". Italia e Libano sono sugli stessi livelli quanto a rischio paese, nonostante il nostro stato possa contare su un giudizio del rating molto superiore a quello dello stato mediorientale.
    In un Libano martoriato dalla guerra nell'estate 2006 ci si attendeva una crisi imminente che non si e' mai materializzata. L'Italia sembra sempre di piu' rappresentare una situazione del genere, in cui la crisi e' imminente ma potrebbe anche non concretizzarsi mai... anche se tutti sanno che sarà difficile evitarla e grave a causa dell'entità del nostro debito sovrano, nonostante tutto in continua crescita.

    RispondiElimina
  4. Come tutte le cose dopo la fine c'e' un inizio. L'Europa ( ma non solo ) e' alla fine, ma sicuramente ci sara' una nuova ripresa. Quello che mi preoccupa e' che tipo di ripresa ci sara'. Bisogna rifondare una nuova societa' dove si rimetta al centro "l'uomo", e non il profitto. Se non e' cosi' allora non vedo per il mondo un futuro migliore, ma sempre un costante e deprimente impoverimento socio economico e culturale. Ci saranno anche piu' miliardari, soprattutto nel BRICS, ma le societa' si stanno livellando verso il basso. Oggi l'uomo non e' piu' un ingranaggio della societa', ma il lubrificante da mettere tra gli ingranaggi.
    Riccardo

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento