Home Vivere in Brasile Cédula de Identidade per Stranieri (CIE) di età superiore ai 51 anni

Cédula de Identidade per Stranieri (CIE) di età superiore ai 51 anni

6
8
CONDIVIDI


Ho trattato questo argomento in molti commenti ma non ho mai dedicato un Post completo a questa Circolare del 2008 . La pubblico con traduzione dei passi più importanti sperando così di chiarire i tanti dubbi espressi dai lettori del Blog .




PORTARIA Nº 2.524, DE 17 DE DEZEMBRO DE 2008
( Circolare del ministero della Giustizia  )

Dispõe sobre a expedição de Cédula de Identidade para Estrangeiros (CIE) maiores de 51 (cinqüenta e um) anos e deficientes físicos de qualquer idade.


Disposizioni sulla emissione della CIE a maggiori di 51 anni o deficienti fisici di qualsiasi età 


O MINISTRO DE ESTADO DA JUSTIÇA, no uso de suas atribuições legais, e
CONSIDERANDO o disposto na Lei nº 10.741, de 01 de outubro de 2003, que institui o Estatuto do Idoso;
CONSIDERANDO a Lei nº 7.853, de 24 de outubro de 1989, que dispõe sobre o apoio às pessoas portadoras de deficiência e sua integração social, entre outros;
CONSIDERANDO os termos do Decreto-Lei nº 2.236, de 23 de janeiro de 1985, e suas alterações, inclusive a Lei nº 9.505, de 15 de outubro de 1997, que dispensa a substituição de documento de identidade aos maiores de 60 (sessenta) anos e aos deficientes físicos, resolve:

Art. 1º Ao estrangeiro residente na condição de permanente, cuja idade seja igual ou superior a 51 (cinqüenta e um) anos à época do registro, ou de qualquer idade, desde que portador de deficiência física, será expedida Cédula de Identidade para Estrangeiro (CIE) com prazo de validade indeterminado.


Allo straniero residente con visto permanente , la cui età sia superiore o uguale ai 51 anni all’epoca della registrazione o di qualsiasi età , nel caso sia portatore d alcuna deficienza fisica , la CIE sarà emessa con tempo di validità indeterminato .




Art. 2º É facultada a substituição da Cédula de Identidade para Estrangeiro ao detentor da condição a que alude o Art. 1º desta Portaria.

Parágrafo único. A taxa de expedição do documento de que trata o caput deste artigo fica limitada a 25% do valor fixado para expedição da primeira via da CIE.

Art. 3º O estrangeiro residente na condição de permanente, portador de CIE com prazo de validade determinado, cuja idade seja superior a 60 (sessenta) anos, poderá requerer, sem ônus, a substituição de sua CIE na unidade da Polícia Federal mais próxima de sua residência.


Lo straniero residente con visto permanente , portatore di CIE con tempo di validità determinato , la cui età sia superiore ai 60 anni , potrà richiedere , senza oneri , la sostituzione della sua CIE alla Polizia Federale prossima alla sua residenza .

Art. 4º Esta portaria entra em vigor 30 (trinta) dias após sua publicação.
TARSO GENRO

Publicada no DOU Nº 246, quinta-feira, 18 de dezembro de 2008, Seção 1,

8 Commenti

  1. Scusa l'ignoranza ma cosa è il CIE io conoscevo solo RNE.

    Mi puoi spiegare cosa è quando viene rilasciato?
    prima, dopo o invece del RNE?

    Io ho compiuto 51 anni a giugno sono entrato in Brasile con il visto permanente come coniuge di brasiliana (rilasciato dal consolato brasiliano di Roma) poi ho adempiuto a tutte le formalità qui in Brasile (impronte foto ) a luglio mi hanno rilasciato una dichiarazione di iscrizione al SINCRE (richiesta dalla banca per aprire un c/c. tutto ok)e per fine mese mi "dovrebbero" consegnare l'RNE.
    Grazie in anticipo
    Marcello

  2. Ciao Marcello

    La CIE ( Cedula de Identidade para Estrangeiros ) é il documento di identità con foto , numero di RNE , indicazione del tipo di visto , ecc che ti viene rilasciato alla fine del processo di richiesta del visto permanente . Sullo stesso documento è apposta la Validade , che può essere indeterminata o no . Nel tuo caso al 99% riceverai il documento con Validade: indeterminata e pertanto non dovrai preoccuparti di rinnovarlo .

  3. Ciao,
    Questo post per informare tutti che ancora una volta ottoaprile non si è sbagliato ho ritirato la CIE e come da lui preannunciato, avendo io superato i 51 anni, ha "Validade indeterminata".
    Ricapitolando:
    a noovembre 2010 quando ancora ero in Italia seguendo le indicazioni riportate sul sito del consolato brasiliano a Roma (http://www.consbrasroma.it/it/vistos/visto_perm01_02.html) ho fatto richiesta di visto permanente perchè coniuge di brasiliana. In seguito ho consegnato tutti i documenti richiesti (casellario giudiziario ecc.). a febbraio il mio visto era pronto ho consegnato il passaporto al consolato e dopo 10 gg mi è stato riconsegnato con il visto ed un'altro documento con foto con cui mi dovevo presentare alla polizia federale entro 30 gg dalla mia entrata in Brasile.
    Arrivato in Brasile sono andato alla polizia federale nei tempi stabiliti, nello stesso giorno mi hanno preso le impronte e rilasciato un cedolino provvisorio della durata di 180 gg rinnovabili nel caso entro questo lasso di tempo il mio CIE non sarebbe stato pronto. a luglio dovendo aprire un c/c sono andato alla polizia federale per richiedere il SINCRE, che altro non è il print-screen di due videate dove si evince il codice RNE e che praticamente dimostra che la pratica di permesso è stata registrata nel sistema nazionale degli stanieri, sopra al quale l'ufficio appone un timbro ed una firma del funzionario. Il SINCRE oltre che l'apertura di un conto corrente permette ance di ottenere la "cartera de tabalho".
    il 180esimo giorno sono andato di nuovo alla polizia federale e mi hanno consegnato il CIE.

    Certamente ho tralasciato qualcosa, ma nella speranza di essere utile a qualcuno, potete sempre chiedermi dei chiarimenti. Anche se certamente ottoaprile potrà esservi sicuramente di maggior aiuto.
    Buon Brasile a tutti
    Marcello

  4. Buon giornata a tutti, io ho appena avuto il visto permanente come investitore. Adesso entro 90 giorni devo entrare in brasile e procedere come da Voi indicato ad espletare tutte le procedure per ottenere la CIE-RNE.

    Qualcuno sa indicarmi se durante il periodo necessario al rilascio dei suddetti documenti sia possibile viaggiare fuori dal paese per lavoro?

    Grazie

    Saluti a tutti

    Carlo

  5. Carlo, tu come investitore puoi entrare e uscire dal Brasile quando vuoi in base alle tue esigenze lavorative. Solo con gli altri tipi di visto è necessario risiedere in Brasile (casamento, filhos etc.). Questo è quanto mi dissero al consolato di roma. Ovviamente se esci prima di avere il CIE-RNE, e prevedi di non rientrare a breve, informati e avvisa prudenzialmente la PF.
    Marco

  6. Buongiorno,volevo chiedere a titolo informativo, testimonianza di qualcuno che ha rinnovato dopo 5 anni la CIE con visto di investitore.
    Problematiche e necessità.
    Grazie
    Cristian

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*