Home Vivere in Brasile La Lombardia chiede l’annessione alla Svizzera

La Lombardia chiede l’annessione alla Svizzera

1
2
CONDIVIDI

Annettere la Lombardia alla Svizzera, trasformandola nel ventisettesimo cantone della Confederazione elvetica: è la proposta lanciata sul web attraverso il sito Petizionionline.it, che in poche ore ha raccolto quasi 4.500 firme e si propone di arrivare a quota 500mila per chiedere al governo italiano di indire un referendum (peraltro improponibile) sull’argomento. Ed è giallo sull’autore della provocazione, che non ha firmato il testo della petizione: nemmeno negli ambienti più vicini alla Lega Nord se ne conosce l’identità.

La boutade ha preso spunto dalle recenti dichiarazioni di Ueli Maurer, ministro della Difesa svizzero, il quale ha detto che per i suoi connazionali «annettere la Lombardia non sarebbe un problema, dato che rappresenta circa il 90 per cento del totale di tutti gli scambi commerciali con il nostro Paese».L’anonimo utente di Petizionionline incita quindi i lombardi a “cogliere l’occasione”, elencando una lunga serie di vantaggi che deriverebbero dall’indipendenza. 


“Passeremmo al franco svizzero, con una diminuzione dei tassi d’inflazione, pagheremmo un minor pedaggio autostradale; e soprattutto continueremmo a parlare italiano, mantenendo dunque le nostre tradizioni – si legge nel testo – La Lombardia pagherebbe meno tasse, entrerebbe a far parte di un Paese efficientissimo e all’avanguardia, neutrale, estraneo all’influenza negativa dell’Unione europea e degli Stati Uniti”Le adesioni crescono di ora in ora, anche se le reazioni suscitate nel mondo della Rete sono contraddittorie.
 I commenti postati sul sito vanno dall’indignazione di chi ricorda come “c’è chi è morto per creare un Paese unito”, e rimarca che “l’Italia non si tocca”, alle feroci critiche anti-italiane degli utenti secondo i quali “questo Paese di ladri e corrotti non si può neppure per scherzo paragonare alla democratica, pacifica e civile Confederazione elvetica, patria della libertà e della pace”. C’è però spazio anche per la speranza di chi vuole rimanere italiano perché è convinto del fatto che “prima o poi le cose cambieranno” e vuole crederci “sino alla fine”. E non manca qualcuno che fa notare l’impossibilità di un’annessione, dato che la Lombardia conta dieci milioni di abitanti, a fronte degli otto dell’intera Svizzera.

Fonte : La Repubblica 

2 Commenti

  1. Potrebbe essere un test per vedere quanti veri italiani esistono ancora in Italia . Secondo me ci sarebbe la corsa alla residenza in Lombardia così come avvenne alla vigilia della fusione tra le due Germanie quando si vendevano i passaporti della Germania dell'est per poter acquisire la cittadinanza europea .

  2. è l'interesse che spinge i lombardi verso la svizzera, come i trentini a Roma, e di nuovo i veneti all'Austria. Se Roma non passasse più soldi al meridione ed alle ricchissime regioni autonome del nord (es. trentino) pensate che sarebbero così 'Italianisti'??? Ed il trentino come mai è l'unica regione di sinistra del Nord??? Paura forse di perdere qualche 'piccolo' privilegio??? mah…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*