Home Vivere in Brasile La sindrome della rana bollita

La sindrome della rana bollita

5
0
CONDIVIDI

Oggi parliamo un poco di psicologia umana . Niente di complicato o noioso , analizziamo un fenomeno da tempo noto e che tutti più o meno hanno sperimentato : la sindrome  della rana bollita .

Prendete una rana e buttatela nell’acqua bollente, con tutta probabilità salterà  fuori immediatamente spaventata a morte. Se invece la posate delicatamente in una pentola piena d’acqua a temperatura ambiente, non ne riceverà alcun danno e nuoterà tranquilla. Se ora accendete il fuoco e lasciate crescere la temperatura, gradualmente, prima 40°, poi 50°, poi …. accetterà la situazione fino a lasciarsi bollire e morire. Gli scienziati chiamano questo atteggiamento “sindrome della rana bollita” come metafora della situazione umana che si appresta a varcare la soglia di trasformazioni irreversibili.

Saltate fuori della pentola finchè siete a tempo . Non restate impassibili ad aspettare la fine . Fuori di metafora avete tutti capito che parliamo della situazione in Italia . Guardate il termometro  , non badate a quello che vi dicono i giornali , non vi accorgete che la temperatura continua ad aumentare e molti sono già morti ? 

Se volete e potete qui in Brasile potete ricominciare una nuova vita o almeno tentare . Molti mi contattano ma pochi hanno il coraggio di ” scappare ” e restano a lamentarsi .
Vi ricordo il link : http://www.vivereinbrasile.com/p/visto.html  dove viene affrontato questo specifico problema . Pensateci bene e quando sarete decisi contattatemi attraverso l’ apposita  e-mail  :vistobrasile@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here