Home Vivere in Brasile Giudice ordina l’arresto del presidente di Google Brasile

Giudice ordina l’arresto del presidente di Google Brasile

2
0
CONDIVIDI

La giustizia brasiliana ha ordinato l’arresto del presidente di Google Brasile per non avere ritirato dal web alcuni video che diffamavano un candidato alle elezioni municipali di ottobre. Lo ha reso noto il tribunale dello Stato del Mato Grosso.
La giustizia di questo Stato ha precisato che il responsabile di Google, Fabio Josè Silvia Coelho, ha commesso un delitto di “disobbedienza” non ritirando dal sito Youtube i video che contenevano “calunnie, ingiurie e diffamazioni” contro il candidato del Comune di Campo Grande, capitale dello Stato. In pratica, il giudice ha
ritenuto Silva Coelho responsabile di non aver ottemperato ad una ordinanza del 17 settembre scorso del tribunale elettorale che imponeva la rimozione da YouTube di due video in cui si sostiene che un candidato alla prefettura di Campo Grande, Alcides Bernal, avrebbe costretto la fidanzata ad abortire.
Il giudice ha anche disposto l’oscuramento dei video in tutto lo stato del Mato Grosso do Sul.
L’ordine di arresto è stato già trasmesso alla polizia federale per essere eseguito, hanno reso noto le fonti giudiziarie.
In una nota, Google Brasile si difende dalle accuse sostenendo che “Google ha già presentato ricorso contro la decisione di rimuovere i due video in quanto, essendo una piattaforma, Google non è responsabile dei contenuti postati sul sito”.

Fonte : La Repubblica

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here