Home Vivere in Brasile Previsto il mantenimento della SELIC al 7.5%

Previsto il mantenimento della SELIC al 7.5%

5
4
CONDIVIDI

Nel corso della settimana il COPOM si riunisce per decidere il nuovo valore della SELIC . La previsione è che il tasso venga mantenuto al valore attuale del 7,5% per tutto il 2012 . Un aumento dell’0.5% è ritenuto probabile solo nel 2013 . Nel frattempo si mantiene alta l’inflazione che ha raggiunto quasi il 5,5% .

Na semana em que o Comitê de Política Monetária (Copom) se reúne para decidir a nova taxa básica de juros da economia, analistas do mercado financeiro acreditam que o colegiado vai manter a Selic no patamar atual de 7,5% ao ano pelos próximos 45 dias – período em que ocorre nova reunião. Os economistas creem na manutenção da taxa até o final do ano e que ela deve subir 0,5 ponto percentual em 2013.
Pela 13ª semana consecutiva, os economistas aumentaram a perspectiva de inflação para este ano, que agora passou de 5,36% para 5,42%. A previsão do mercado financeiro é mais pessimista que a do governo. No último relatório trimestral de inflação, divulgado em setembro, o Banco Central aumentou a estimativa de alta no Índice de Preços ao Consumidor Amplo (IPCA) de 4,7% para 5,2% em 2012. Para o ano que vem, no entanto, o mercado reduziu ligeiramente a previsão de inflação, de 5,48% para 5,44%.

Fonte : Terra.com

4 Commenti

  1. Una domanda da un milione di reais per Antonio:in base alla tua esperienza la notizia riguardante la Selic che e ffetto avrà sul cambio euro-real nei prossimi mesi? Ovviamente il discorso è aperto a tutti, un saluto affettuoso.

    • Caro Raf

      come nei passati post non mi piace fare pronostici sul cambio per vari motivi :
      1) Il cambio è un rapporto tra due valute e pertanto una analisi solo sul real non è sufficiente .
      2) Entrambe le valute dipendono dall'andamento della economia mondiale nonchè dalle manipolazione dei gruppi di potere
      3) Esiste un fenomeno di aggiustamento dei prezzi a lungo termine che tende ad annullare l'apparente vantaggio del cambio . Il vantaggio si può cogliere sono nel breve periodo ed agendo con rapidità .

      Un buon affare non può essere rinviato nella speranza di un cambio più favorevole . Il giudizio sulla bontà del business dovrebbe prescindere da queste considerazioni . Nel caso specifico la conferma del tasso di juro a 7,5% era già prevista e pertanto non mi aspetto variazioni del cambio legate a questo aspetto . Nessuno si aspetta che il tasso possa scendere al 5% o salire al 15% nel prossimo anno . Questo si che farebbe sussultare il tasso di cambio .

    • Mauro ma dov'eri quando il cambio è andato a 2 ? Io ero qui a Natal e posso garantirti che le case di cambio cambiavano a 2 e qualche centesimo . Per quanto riguarda il rendimento al 10% è stato anche più alto qualche anno fa . Pensa che solo un anno fa la SELIC era al 12.5% . Se poi leggi un post di tre anni fa e pretendi di applicarlo ad oggi sei veramente fuori . Acorda !Il mondo è in continuo cambiamento ,anche tu non sei più lo stesso di tre anni fa .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here