Home Vivere in Brasile Le vostre storie : vado a vivere a Itapetinga (BA)

Le vostre storie : vado a vivere a Itapetinga (BA)

11
15
CONDIVIDI

Un lettore del Blog che aveva contattato due anni fa mi ha recentemente inviato un commento per illustrare la sua situazione attuale . Felicemente sposato con una brasiliana , si divide al 50% tra Italia e Brasile dove ha iniziato una attività come costruttore .


Ha messo su una squadretta di persone di fiducia ed ha già costruito tre appartamenti .Contento dei risultati vuole definitivamente trasferirsi ad Itapetinga ( vedi foto ) , una cittadina di circa 70000 abitanti dell’interior bahiano, dove abitano i genitori della moglie .



Ho fatto notare al gentile lettore che in Brasile è difficile guadagnare ( non impossibile ) e che le cose non sono così facili come sembrano . Mi è quindi arrivato questo  commento che pubblico perchè il lettore  conclude con la frase : .o sto’ omettendo qualcosa?

A questa domanda vorrei che rispondessero soprattutto  coloro che da tempo vivono e lavorano  in Brasile e possono  pertanto dare un parere informato . 


Ciao Oliviero

non conosco la realta’ di Natal, ma qui’ a itapetinga bahia,le case vecchie le vendono molto care, pertanto  comprare il vecchio per ristrutturarlo non offre grandi margini .
Vendono per 50 60 mila reais una casa di 5 metri per 20metri…50 60mila per raderla al suolo e farne una nuova…e la vendi sui 100 150 mila reais dipende dalla localizazione.

Invece con 30 40 mila qui’ si compra un terreno di 20 per 30,si possono fare 2 case (spesa 100 mila reais)e si riesce a venderle per 150 l’una .Piu’ o meno i margini sono questi, ho visto che i prezzi variano molto da bairo a bairo

Per assurdo se si riesce a comprare una casa barata solo facendo pavimenti e controsoffitto, senza spendere molto si riesce ad affittarla sui 500 reais e si riesce a guadagnarci e magari si vende anche bene, qui a Itapetinga non sono molto esigenti.

Case sui 90 100 mila vanno via come il pane e c’e’ molta richiesta
dai 120 ai 150 demorano un poco ma si vendono
sopra 150 diventa difficile vendere

Il costo di vita qui e’ sui 2000 3000 reais,(per un stile di vita europeo) 

400 reais spesa per 3 persone (frutta tutti i giorni e carne tutti i giorni) , 25 reais di acqua minerale , 20 di acquedotto , 30 energia, 40 internet ,80 telefono, qualche visita medica,qualche viaggetto nei dintorni….

Per ora non ho la macchina,visto che mio cognato e’ gerente di una loja che vende macchine e quindi abbiamo quasi sempre una macchina quando serve(le uno “vecchie” qui’ sono molto ricercate le vendono dai 15 mila ai 22 25 mila)ora non ricordo tutto il resto visto che chi tiene i conti e’ mia moglie,ma per ora che non abbiamo ancora deciso bene cosa fare riusciamo a vivere con meno di 2000 reais.


Purtroppo ho i genitori in italia e la casa sempre in italia dove abitiamo e’ molto grande,e in estate sono costretto a tornare per dare una mano…..ma sto’ seriamente pensando di ridurre al minimo il soggiorno in italia e rafforzare il lavoro qui’ in brasile(costruire case e venderle), i profitti mi sembrano abbastanza buoni….dai 15’000 reais al mese in su’….

Secondo i conti che ho fatto dovrei riuscire a fare dai 3 ai 4 appartamenti all’anno per come sono strutturato ora,ma potrei farne anche di piu
dovrei riuscire a realizzare sui 300’000 reais di utile netto all’anno
perche’ dici che e’ difficile fare i soldi qui’ in Brasile?


300’000 non mi sembra un brutto guadagno..
.o sto’ omettendo qualcosa?

Salutoni e buon anno

15 Commenti

  1. Ragionare sulle ipotesi è come quel lettore di Londra , Mark , che pensa di venire in Brasile e guadagnare R$ 20 000 al mese perchè ha scoperto che un'ora di inglese a Florianopolis si paga R$ 65 . Natal è piena di costruttori italiani che comprano terreni e costruiscono case da rivendere con il piano MCMV . In questo caso il problema per loro è che i clienti NON riescono ad ottenere il finanziamento se non dopo molti mesi o anni . Nel frattempo i costruttori , finito il capitale iniziale , semplicemente si fermano .

    Diverso è il caso dell'affitto . Molti costruiscono casette con 30-40 000 reais e le affittano a 250-300 reais a mese e per loro si tratta di un ottimo rendimento : il 10% netto . Ma quanto capitale devi investire per costruire casette da affittare ( ammesso che tutti paghino puntualmente ) per avere un guadagno di R$ 300 000 all'anno ? Ebbene sono 3 milioni di reais !

    Naturalmente puà darsi che all'interior di Bahia la gente sia molto più ricca di Natal ma mi chiedo dove guadagnino tanti soldi visto che per esperienza in questi centri la gente si regge sul piccolo commercio e sulla prefettura .Tu stesso dici di vivere a livello europeo in tre con appena R$ 2000 al mese . Questo significa che in generale c'è poco denaro in circolazione per i servizi ed il commercio e pertanto da dove la gente prende i soldi per comprare le case ? Solo dalla Caixa Economica … finchè tiene !

  2. Si, e le tesse, la Sucom, l'architetto e il commercialista da pagare?
    Certo se i terreni costano così poco (30 mila real per 600 mq.) conviene comprarne a mani basse prima che aumentino.
    Io in Europa l'automobile l'ho sempre avuta e, francamente, a Salvador è quasi indispensabile e non costa meno di R$600 al mese solo quella tra benzina, seguro e ammortamento.
    Acqua e luce sono almeno R$200 al mese e il condominio R$300.
    Se poi si vuole vivere ospiti nelle favelas scroccando l'energia col gato ed affittare "capanne" a R$250 in nero, tudo bem, ma non è per tutti e non mi sembra uno stile di vita "europeo".
    Il non avere un buon plano de saude espone poi a seri rischi specie in caso di incidenti e/o emergenze sanitarie oppure, nella eventualità, ad un vero e proprio salasso economico da parte degli ospedali privati pronti a prenderci per il collo senza ritegno.
    Spero, infine, per il bene del lettore che a Itapetinga ci siano meno shoppings e più gente affidabile che a Salvador.
    saluti
    Marco

  3. Senza offesa.. Ma reputo le probabilità di realizzo di questo lucro pari a quelle di vincere la mega senha con un 1 biglietto.. Lo puoi fare ma è solo fortuna? La mia esperienza in questo campo riguarda la zona di Araxá MG e consiste nel fatto che ho comprato un appartamento con 3 quarti un locale adibito a Farmacia e due kitinete.. Totale spese per acquisto 360.000R$. Tutti gli appartamenti e il locale commerciale sono affittati con un importo mensile pari a 2750 R$ liquidi cioè giá decurtati della provvigione della immobiliaria quindi un 9% circa di rendita piú la rivalutazione immobiliaria che oggi c'è domani chissá (penso sempre prima o poi ad un rischio rottura bolla immobiliaria) costo della vita? È davvero troppo soggettivo e difficle stabilirlo perchè ognuno di noi ha un suo "paniere" ed esigenze diverse e quindi non parlerei neppure di stile di vita brasiliano od europeo.. Quando sono in brasile a me occcorono circa 6000 R$/mese per una famiglia di 3 persone (bollete comida uscite, telefono macchina plano saude scuola ecc) ciao Enzo

  4. ciao sono massiomo l'autore del commento sopracitato….scusate il ritardo della risposta,ma ero preso da un po' di cose…
    innanzitutto volevo ringraziare tutti quanti,e dire che come sempre Oliviero fa' un'analisi molto giusta e veritiera,come del resto Marcofalco
    io dal canto mio sono stato un po' superficiale,nel senso che i numeri che ho detto sarebbero anche fattibili se le cose non cambiassero velocemente…
    mi spiego meglio, Olioviero ha giustamente fatto notare da dove prendono i soldi…..
    li prendevano dalla azaleia,una fabbrica di calzature che su un paese con 80'000 dava lavoro a12'000 persone
    ora hanno ridotto l'organico a 6000,e l'impatto sulla citta' lo si vede eccome…gente che prima poteva comprarsi una casa ora non puo' piu' avere il prestito,
    inolte con il progetto mia casa mia vita molte case son rimaste sfitte con conseguente ribasso degli affitti
    per carita' lavoro ce ne' ancora molto,ma se avessi fatto conto solo sui 2 appartamenti che ho costruito ora mi troverei in difficolta'
    questa precisazione e' solo per far capire a chi sta' pensando di trasferirsi quali problemi potrebbe incontrare…
    se in italia bisogna adattarsi ad essere flessibili….qui' e' necessario esserlo
    sul costo della vita…anche qui' devo dare ragione a Oliviero e Marcofalco…per un stile europeo,quindi macchina e assicurazione sanitaria perlomeno servono 4000 reais…
    quindi una ulteriore conferma che le analisi di Oliviero sono molto veritiere
    un'ultima cosa..per quello che ho visto qui' contano di piu' le conoscenze e le amicizie che i soldi…
    se devi risolvere qualcosa con i soldi…e' facile che ti truffino…
    a volte con amicizie e conoscenze risolvi lo stesso problema senza spendere un centesimo,
    questo per dire che gli stranieri hanno un ulteriore problema se vogliono adattarsi….qui' amicizie e conoscenze contano tantissimo…il problema e' trovarle quelle oneste e sincere…
    ciao e grazie a tutti

  5. vivo anche io ad Itapetinga, da almeno 5 anni. Sono un Costruttore e sto' realizzando oltre 20 case per MCMV. Il lucro c'e e la spesa e' bassa. Il tenore di vita almeno che non vivi in favelas, costa, costa in Brasile come in italia.
    Oggi se hai moglie, figlio e sei in affitto, piano di salute e macchina propria, 5000 real al mese non bastano. Amicizie o no, l' italiano resta sempre il Gringo, possibilmente da spennare. Siamo i tedeschi e gli americani di 15 nni fa che venivano in Italia….
    Regna molta ignoranza, purtroppo. Cultura e educazione zero e le scuole sono pessime. In qualunque negozio vai, per fare 5 piu 5 prendono la calcolatrice. Shopping non ci sono qua. 3 pizzerie e un Sushi. Ma se vuoi vedere un po' di mondo, a 100 km c'e Vitoria da Conquista, tanta roba!!!
    Qua in Brasile nessuno regala nulla. C'e molte possibilita' di fare soldi, ma devi averne a disposizione in partenza e lavorare minimo 10 ore al giorno….

    • "Regna molta ignoranza, purtroppo. Cultura e educazione zero e le scuole sono pessime. In qualunque negozio vai, per fare 5 piu 5 prendono la calcolatrice. Shopping non ci sono qua. 3 pizzerie e un Sushi. Ma se vuoi vedere un po' di mondo, a 100 km c'e Vitoria da Conquista, tanta roba!!!"

      E' il prezzo che si paga a vivere a Itapetinga , ma almeno li la gente non si suicida !

  6. x Anonimo costruttore

    Posso chiederti come hai fatto ad aggiudicarti l'appalto delle case MCMV…??

    Funziona come per le opere pubbliche in Italia…??

    Francesco (Uberlàndia)

    • Ciao Francesco

      prima che ti risponda l'anonimo ti preciso che la maggioranza dei costruttori usa danaro proprio per costruire . L'impresa in questo caso costruisce secondo il capitolato MCMV della Caixa . Una volta finiti gli immobili la Caixa certifica il rispetto delle norme e finanzia l'acquirente che intende acquistare . Una volta approvato il finanziamento il costruttore viene pagando cash dalla banca .

  7. Grazie ottoaprile…quindi il prezzo lo fà il costruttore ed è la prefeitura che decide in che aree è possibile costruire secondo i criteri del MCMV ??

    Ho visto alcune case di qua del programma MCMV costruite con il "capitolato MCMV" un paio di anni fà e sono una roba vergognosa, infiltrazioni, corrente elettrica che salta alla prima pioggia, camere nelle quali non entra nemmeno l'armadio ci stà a mala pena il letto matrimoniale (senza comodini), il lavabo del bagno posto nel corridoio perchè nel bagno non ci stava…nella cucina ci stà il frigorifero e poco più, non vi parlo della sala…è un quartiere intero di case tutte uguali che in poco tempo è già ai primi posti per numero di omicidi…insomma sono già diventate favelas !!

    Per non parlare dei condomini del MCMV dove sono entrate persone non abituate a vivere "in condominio" a condividere spazi comuni e regole comuni a pagare bollette in comune, ecc…il risultato è lo stesso di cui sopra !!

    La verità del Brasile è sempre la stessa…che le banche fanno i record di utili…il resto sono tutte opinioni…

  8. Non è proprio così . Il prezzo lo decide il fatto che chi acquista è una persona a basso reddito , altrimenti non può accedere al programma . Si parla di due salari minimi e pertanto , giocoforza il prezzo delle case completo di aggira tra gli 80 ed i 90 mila reais . La qualità delle case dipende dal costruttore e dal prezzo finale . Tieni presente che , almeno qui da noi ( periferia di Natal ) un terreno di 800 mq utile per un condominio di 6 case costa 50 mila reais incluso di progetto e licenze . Il costo netto di costruzione di 6 case e relativi servizi condominiali si aggira sui 200 mila reais .Considerando un 10% di costi di commercializzazione e tasse , il resto( circa R$ 145 mila è lucro ).
    Le case di cui ti parlo sono ben fatte e lo spazio interno è di circa 60 mq che è lo standard .
    Il fatto che le camere siano strette è un problema che incontri anche in appartamenti da 250 mila reais di 57mq qui a Ponta Negra .Ma posso garantirti che per chi non ha una casa propria lo spazio è l'ultimo dei problemi .

    La possibilità che il luogo si trasformi in una favela è altissima , pertanto NON consiglio nessuno a fare un investimento del genere ma qui si parla di costruire e vendere . In questo caso le Banche o meglio la Caixa fa da veicolo per un programma sociale . Considerando che i pagamenti sono trentennali con rate ad interesse bassissimo e spesso con 17 mila reais dati a fondo perduto NON vedo un grande ritorno economico per la Banca ma più un ritorno politico . Inoltre in tanti non pagano le rate !

  9. Le case le costruisci con mezzi propri, in aree destinate a potre fare case di medio basso livello. io non uso un capitolato specifico, ma cerco di fare le case meglio possibile. Gia' impermeabilizzare le Fondazioni e mettere il salva-vita qua sembra roba da primo Mondo! I prezzi variano dai 90.000 ai 120.000 real e ci sono tabelle ben aggiornate in banca. Il prezzo lo decidi tu, ma devi tenerti su questa fascia. Un ricco non paghera' mai R$ 150.000 per una casa di medio alto livello…in zona diciamo piu bassa. Le case che io faccio sono di 70 mq, 2 e 3 camere…..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here