Home Vivere in Brasile Il fico d’India

Il fico d’India

7
6
CONDIVIDI

La questione diplomatica tra India ed Italia non vede soluzioni e si fa sempre più ” spinosa ” . Un altro regalo per il nuovo governo .

Sonia Gandhi ha accusato oggi l’Italia di “un inaccettabile tradimento” per la vicenda dei due marò accusati dell’omicidio di due pescatori. Nel discorso tenuto oggi davanti al Partito del Congresso, Gandhi ha dichiarato che sosterrà ogni iniziativa volta a far rientrare in India i due fucilieri della Marina militare italiana incriminati.

“La sfida del governo italiano sulla vicenda dei due marò e il suo tradimento degli impegni presi davanti alla nostra Corte suprema sono totalmente inaccettabili”, ha detto il presidente del partito di governo. “Nessun paese può, dovrebbe, o sarà autorizzato a sottovalutare l’India”, ha aggiunto nel suo discorso.

“Bisogna adottare tutte le misure per fare in modo che l’impegno assunto dal governo italiano davanti alla corte suprema venga rispettato”, ha continuato la leader politica di origine italiana. L’intervento della Gandhi arriva dopo che la scorsa settimana era stata accusata da un leader locale del principale partito di opposizione di “cospirare” per aiutare i due marò.

Sulla vicenda interviene oggi anche l’Unione europea. “Le limitazioni della libertà di movimento per l’ambasciatore italiano in India vanno contro gli obblighi internazionali stabiliti dalla convenzione di Vienna”, ha affermato il portavoce dell’Alto rappresentante Ue per la politica estera Catherine Ashton. In un comunicato pubblicato oggi a Bruxelles, si ricorda “che la Convenzione di Vienna del 1961 sulle relazioni diplomatiche la pietra angolare dell’ordine giuridico internazionale deve essere rispettata in ogni circostanza”. “Qualunque limitazione della libertà di movimento dell’ambasciatore d’Italia – afferma ancora la nota – sarebbe contraria agli obblighi internazionali stabiliti dalla convenzione”.
 

Fonte : La Repubblica 

6 Commenti

  1. SIM MAIS NINGUEM DI VOCES FALAM QUE TUDO ISTO E SO UMA QUESTAO DI ECONOMIA POLITICAS .VEJO CADA DIAS PESOOAS AQUI NA ITALIA SENDO VIOLADO OS DIREITOS DELIS .QUANDO ALGUMS PAIS DESIDI DI TRATAR TODOS DOS MESMOS DIREITOS VOCES SI LAMENTAM PONDO SI SUPERIORE AUS OUTROS PAIS ACORDEM O MUNDO MUDOU !!!!TODOS TEMOS DOVERES DIREITOS E A EUROPA NAO PODI MAIS IR AUS OUTROS PAIS.. DO MUNDO IMPOR COMO ELES QUERIA QUE FOSSI I NEM MAIS ROUBAR AS RICHEZAS DOS OUTROS PAIS …E POR ISTO QUE AQUI ISTAMOS NESTA SUTUASAO QUE ISTAMOS CRISES CONTINUAMOS A PRETENDER DI SER SUPERIORES DOS OUTROS PAIS ACORDEM GENTI EU VEJO ITALIANOS PEDIR PENA DI MORTI POR PESSOAS QUE FAZEM UM ASIDENTI DI CARO POR DESGRAZIAS ..TODOS SI REVOLTAM I AINDA TEM GENTI QUE GOSTARIA QUE OS 2 MARONS SCAPASSI IN BRASIL IL BRASIL NAO E UMA REPUBLICA DOS FORAGIDOS PENSEM NISTO SR,NATALIANA

    • Sr. Nataliana o que me dez ao respeito de Cesare Battisti?????? Como ele è amigo de Lula e de seus companheiros ele foi bem aceito no Brasil, quebrando as leis internacionais. Uma pessoa condenada a prisao perpetua na Italia, solta no Brasil. E deram visto e contrato com uma editora tambem!! Parabens! No caso dele o Brasil parece mesmo uma republica dos foragidos!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here