lunedì 6 maggio 2013

Andreotti si " congeda " a 94 anni


6 commenti:

  1. Chissa' quanta gente stara' tremando per la paura che i propri segreti vengano svelati.
    Ma forse e' meglio pensare che il Divo abbia lasciato in eredita' a qualcuno di fidúcia la gestione dei ricat.., ehm, dei consigli amichevoli,in Itália.

    RispondiElimina
  2. L'esponente politico italiano piú rappresentativo di un modo tutto italiano di fare politica.
    Saluti, Yuri.

    RispondiElimina
  3. Era ora.Aspettiamo Silvio. Firmato Caronte. Un saluto da Annosesto.

    RispondiElimina
  4. Ricardo Martins6 maggio 2013 16:17

    Un bel pezzo della vecchia Italia va via con lui...

    RispondiElimina
  5. Annosesto concordo con te e aggiungerei anche Napolitano. Bando a ipocrisia e retorica.

    RispondiElimina
  6. giace in frigo la bottiglia x silvio, ma x giulio un sano brindisi non si può rifutare; ps bella pensatona quella di indire un minuto di silenzio sui campi di calcio, trasformati in minuti di fischi (strameritati)

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento