martedì 2 luglio 2013

Quanto costa mangiare in Brasile /1







Spaghetti gamberi e zucchine . Ingredienti per due persone uno spicchio di  aglio , olio di oliva , 500 gr di gamberi freschi , una zucchina grande , pepe , prezzemolo , sale , 150 gr spaghetti ( pasta italiana ) . Costo medio  R$10  






Zucchine alla "scapece " . Ingredienti per una persona :mezza zucchina , olio extravergine di oliva , aceto balsamico , sale , prezzemolo o menta  .Costo medio R$ 2 


29 commenti:

  1. qualcosa non mi torna per la ricetta degli spaghetti con gamberi, veramente sono 500 g di gamberi per un etto e mezzo di pasta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il peso è quello dei gamberetti freschi completi di testa e guscio . Quando li pulisci si riducono molto . Poi dipende dai gusti , a me piace abbondare .La foto che vedi è originale del piatto appena fatto e come vedi da " densità dei gamberetti " è adeguata .

      Elimina
  2. Ottimo Antonio; capisco che questo non è un sito di ricette, ma visto che amo cucinare e mangiare, non volevo rimanere con il dubbio!

    RispondiElimina
  3. Quanto costa mangiare in Italia (prezzi di Milano):

    1/2 kg di gamberetti freschi 5,26 euro
    160 gr. di spaghetti Barilla 0,28 euro
    1 zucchina 0,42 euro (ma costa molto meno)
    Aglio, olio, sale e pepe 1 euro
    Totale per un piatti di spaghetti: 6,96 euro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gamberetti freschi a 10.50 al kg ? freschi da freezer?dove al lidl? mah..

      Elimina
  4. 7 euros/ora e' la paga oraria(netta) di mio figlio aiuto carpentiere in Trentino.In gennaio a Fortaleza un muratore mi costava 60 reais/giorno.Annosesto saluta.

    RispondiElimina
  5. Facciamo 2 conti veloci:

    stipendio minimo in italia? 600 euri? 6,96€ su 600€ equivale allo 0,116%

    stipendio minimo in brasile 1000r$ 10r$ su 1000r$ equivale a 1% !!!

    Cosa è più caro dove?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro anonimo

      la fretta fa brutti scherzi :6,96 sono pari ad 1,16% di 600 e non 0,116 % . Una bella differenza non credi ?

      Ma poi perchè sempre questi confronti ? Il post voleva solo mettere in evidenza quanto costa mangiare all'italiana in Brasile . E' chiaro poi che mangiare alla brasiliana costa meno della la metà ( Riso , fagioli ,pasta scotta ,pollo o carne ed insalata ) .

      Infine ripeto che lo spirito dell'articolo è un altro : nessun italiano viene in Brasile a guadagnare un salario minimo ma a tutti gli italiani piace mangiar bene . Pertanto è interessante valutare quanto costa mangiare all'italiana in Brasile ... cucinando a casa ovviamente .

      Prossimamente presenterò altri piatti sempre con lo stesso spirito .

      Elimina
    2. Caro Antonio, ottimo argomento di discussione per il blog , le ricette intendo, a Fortaleza io ho cucinato degli ottimi spaghetti con le aragoste ( 6 aragoste per 70 reais)ma non saprei quantificare il costo totale perchè l'olio extravergine l'ho portato dall'Italia, comunque attendo aggiornamenti. Un abbraccio a tutti gli amici del blog.

      Elimina
    3. L'olio extravergine accettabile ( non solo quello italiano ma anche quello portoghese e spagnolo )costa tra R$20 e R$26 al litro ( De Cecco , Gallo , Borges , ..) Assumendo di averne usato 100 ml per il tuo sugo ( una esagerazione ) sono R$ 2.6 al massimo .

      La pasta italiana , escluso la Barilla che per motivi di marketing , è la più cara qui in Brasile , si trova a R$3.5 a 500g ma si trovano anche offerte a meno ( Zara , De Cecco , Paganini, Divella ) .Il vero problema è la varietà dei formati . Si trovano facilmente nell'ordine : spaghetti ,fusilli e penne , altri formati solo Barilla .

      Elimina
    4. Scusa OttoAprile, forse mi sbaglio, ma ricordo quando ero in Brasile che la pasta DeCecco(500g) da Pau de Agucar la vendevano a 12/15 R$. Possibile o mi sbaglio?
      Antonio

      Elimina
    5. Non so . Oggi la Barilla viaggia tra i 5 ed i 7 reais a 500g ed è la più cara in assoluto qui nei supermercati di Natal . Vedo che la prossima volta dovrò mettere le foto dei prodotti con i prezzi fatte direttamente al supermercato !

      Elimina
    6. Scusate se mi intrometto: una coppia di amici si e' trasferita da alcuni mesi in Brasile a Rio e volevo regalargli del buon cibo italiano ma in internet non riesco a trovare un sito brasiliano che venda cibo italiano online, avete un consiglio? spedire dall'europa mi sembra sia complicatissimo..... grazie!
      Barbara

      Elimina
  6. Mi sa che i conti li hai fatti un pò troppo veloci capo!
    Saluti.
    Bintar

    RispondiElimina
  7. A mio modesto parere mi sembra che comunque i prezzi della spesa alimentare, io parlo di Natal "ci vado in ferie l'ultima volta è stato in febbraio 2012" nei supermercati extra un pochino più caro' o nodestao "a me più gradito mi da più del brasiliano" si equivalgono tra italia e brasile forse li è anche più cara ma magari mi sbaglio io.il prezzo della pichana mi ha sbalordito 70 reais kg qui dal mio maccellaio di fiducia la compro a 11 euro Kg non è brasiliana è nostrana ma buona. di fatto molti brasiliani che vivono qui o che vivevano ora sono tornati in patria venivano a comprasela per fare il churrasco del sabato.
    Ciao a tutti abraço Stefano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefano

      il filè mignon si trova a R$ 35 e la picanha a meno di 30 . Tieni presente che le aragoste vive si comprano a R$ 20 ed i gamberetti freschi ( sono allevati ) a R$ 14 , il tonno fresco a R$ 15 , polipo di scoglio ( quello con due file di ventose ) a $R 18 , ecc

      Elimina
  8. E' vero come scrive 8 aprile che non voleva entrare nel confronto prezzo Brasile/Italia. Pero' chi legge un blog poi pensa e scrive con le idee diverse da chi comincia e' naturale. Pure io non volevo fare un raffronto piatto/prezzo.ma ora che vivo qui in Italia da 5 mesi e sto ritornando nell'ingranaggio quotidiano spendi/calcola,poi diventa naturale per chi ha vissuto all'estero fare raffronti.Certamente che da tempo non ritorno piu' in Inghilterra e Germania dove ho lavorato pure,e quei confronti ormai non sono piu' attuali.Ma come si vede,e' tambem motivo per accedere a questo interessante sito......... annosesto saluta sempre.

    RispondiElimina
  9. Io credo che non ci sia bisogno che Antonio posti le foto del costo della pasta a Natal, io gli credo ciecamente !! Però io che NON conosco Natal , posso dire che in varie città del Nord-est ( Fortaleza ; Salvador ecc ecc) e Nord ( Manaus ; Belem ) non ho mai trovato pasta italiana a quel prezzo.. minimo 7-8 reais per un pacco da 500 g, sino addirittura a 15 reais per 500 g , nei vari supermercati ,di Manaus e Belem,che trattano alimenti importati.
    Tanto è vero, che dicevo ai miei amici, che quando decidevamo di fare la pasta , dovevamo farla bella ricca in condimento ( funghi porcini; guanciale; tartufi; aragoste;) per compensare il costo esagerato della pasta. Daltronde insieme alle aragoste è l'unico prodotto che non mi porto dall'italia,

    Saluti,
    Mario

    RispondiElimina
  10. Volevo aggiungere un'ultima cosa, è chiaro che i prodotti importati abbiano un costo molto alto se comparato magari alle offerte che tutti i nostri supermercati Italiani puntualmente ci offrono, però è altrettanto chiaro che noi non compreremmo mai in Italia aragoste fresche o gamberi ai prezzi che dice Antonio, quindi secondo me tutto sommato la somma dei due prodotti è piuttosto equilibrata .
    Saluti,

    Mario

    RispondiElimina
  11. Questo post non ha molto senso, perché dal titolo sembrerebbe che in ogni parte del Brasile i prezzi siano uguali e i prodotti pure. Forse era meglio intitolarlo "Quanto costa mangiare a Natal", allora avrebbe avuto piú credibilitá. È come se uno paragonasse i prezzi del mercatino di qualche paesino marittimo nel sud dell'Italia con quelli di MIlano o Torino: i conti non tornano. Chiedete a qualcuno che abita nell'interior del Brasile se trova pesci freschi appena pescati. Non esiste! Sarebbe stato meglio confrontare i prezzi di qualche supermercato, allora sarebbe stato piú coerente. Inoltre la pasta italiana, cioé prodotta in Italia, qui in Brasile é carissima. La piú "economica" é la Barilla, che costa intorno ai 5 R$ il pacco di nezzo kg. Se poi vai sulla De Cecco a marche piú prestigiose il prezzo sale vertiginosamente verso i 12/18 R$! Si puó trovare della pasta brasiliana, ma fatta di grano duro, intorno ai 4 R$, ma non é italiana. Il fatto che Antonio faccia la spesa al porto sotto casa non significa che in tutto il Brasile si possa fare questo, quindi sarebbe meglio rivedere i prezzi o modificare il post, che in ogni caso reputo interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Anonimo

      per un lato concordo con quello che dici ma i lettori sanno bene che quello che io dico vale in generale per il Nordeste , Chi vive a Sao Paolo peraltro ha uno stipendio di almeno R$10 000 rispetto ai R$ 3000 del Nordeste e pertanto una cosa compensa l'altra . Non dimenticare inoltre che Natal NON è un paesino dell'interior ma una capitale di Stato con oltre 800 000 bitanti .

      I prezzi che io riporto sono del supermercato ( Nordestao / Extra / Bompreço / Favorito /Wall MArt ) ad eccezione delle aragoste / polpo /gamberi / pece in genere che NON compro al porto ma al mercato dell'Alecrim ( Barrio Commerciale di Natal ).

      Come avevo detto prossimamente pubblicherò le foto con i prezzi dei prodotti perchè continuo a leggere assurdità che derivano dal fatto di non vivere sul posto ma passarci un mese come turisti .

      Ho appena comprato all'Extra 3 Kg di pomodori a R$1,25 al Kg : totale R$3,75 o poco più di un euro al cambio attuale .La foto sul post che segue.

      Ti confermo che qui a Natal è Barilla la pasta più cara . Ieri la De Cecco al Bompreço della Prudente de Morais costava R$3,25 per 500 g.

      Elimina
    2. Caro Antonio sarò anche un turista ma non sono uno sprovveduto visto che qualche volta ho preso un appto e qualche volta mi sono fatto da mangiare e quindi ho fatto la spesa li a Natal. Ti confermo che l'ultima volta che sono stato li all' EXTRA ponta negra, ho preso in mano un pacco con una picanha che costava 57 RS e non era un kg erano 800gr taglio pichana più o meno come tu sai, non sò se mi è capitato in mano una carne "speciale biologica o di una razza particolare come potrebbe essere la chianina quì in italia".
      poi a riguardo della pasta a quel tempo la de cecco era più cara della barilla e ti dirò che se ora è così meglio perchè a me la barilla fa cag... meglio la de cecco e come hai detto costa RS 3,25 cioè 1,10 euri che la pago io al'esselunga sempre 500gr poi ci sono le offerte e ti assicuro che ce ne sono sempre.Poi si sà che il pesce lì costa meno io l'ho preso al porto alla rocha una sola volta mi hanno dato una galinha de mar credo di aver capito ma forse mi sbaglio ma sicuramente non era un tonno me lo hanno venduto per ottimo ed era buono effetivamente l'ho fatto con bbq alla brace modello brasiliano ricavato da un vecchio cerchio di carro l'ho pagato 50RS saranno stati 4/5 KG di pesce l'abbiamo mangiato in 6 adulti e non so quanti bambini c'era la casa piena di menino grande giornata.
      Ciao alla prossima abraço Stefano.

      Elimina
    3. Intervengo solo sulla De Cecco,perche', anche se sicuramente l'hai comprata a quel prezzo,non e' possibile che non ci sai qualcosa sotto.
      E' um prezzo piu' basso di quello che c'e' in Itália!

      Elimina
    4. X Benedetto : cambia supermercato , vai alla Esselunga :)

      X Stefano : dipende da quale giorno hai scelto per fare la spesa e dall'articolo che compri . Qui a Natal ormai come dappertutto funziona così : esistono precisi giorni della settimana( diversi a seconda della catena di supermercati ) in cui alcuni gruppi di prodotti sono in promozione . Ad esempio per l'Extra sono la terza e la quarta feira ( mercoledì e giovedì ) per i freschi. Attenzione DEVI comprare solo quei prodotti NON altri !

      Le differenze di prezzo possono essere notevoli . All'EXTRA il parmigiano discreto costa R$70 al KG . Ebbene per un certo periodo di tempo è stato a R$30 al Kg . La stessa cosa è accaduta a filet mignon che da 53 è sceso 29 . Pertanto la tua esperienza della picanha è perfettamente plausibile ma ciò deriva proprio dal fatto di essere turisti e di non conoscere la dinamica dei prezzi dei supermercati locali . Anch'io all'inizio spendevo molto più di adesso .

      Dopo un certo tempo si memorizzano i prezzi veri e si acquistano i prodotti SOLO quando arrivano prossimi a quel valore anche se in quel momento non servono . E' come il mercato azionario ne più ne meno .

      Potrei raccontarti tante altre astuzie ma penso che chiunque faccia la spesa quotidianamente ( spesso sono le mogli ) le conosce .Comunque non ritenerle esagerate perchè stai certo che i prezzi non nascono attaccati ai prodotti ma sono frutto di studio di esperti che lavorano silenziosamente e sapientemente dietro il " palcoscenico " di qualunque supermercato .

      Elimina
    5. Mi dici di andare all'esselunga per la De Cecco,ma io vivo in Minas Gerais.
      Pero' non mi dici come sai possibile che li a Natal costi cosi' poco.
      Vabbe',mi rifaro' gli occhi com le foto che pubblicherai.

      Elimina
    6. http://www.emporiumsaopaulo.com.br/produto.asp?cid=127&gid=842&gondola=Massa+Importada

      Elimina
    7. http://www.priceblog.it/apex/f?p=PRICEBLOG:120:0:::120:P120_SEARCH,P120_CATEGORY_ID,P120_TIME_LIMIT%3Ade+cecco,50,60

      Alla Esselunga i fusilli costano 0,68 euro al pacco , pertanto trovarli al Wall Mart ( Bompreço ) a 3.35 R$ non è straordinario ! Pensate solo allo sconto sulla quantità .

      Elimina
  12. il prezzo dei fusilli de cecco a cui fai riferimento è scontata del 50% sul prezzo di vendita pieno saluti. .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche il prezzo della Bompreço ( Wall MArt ) era in offerta . Il prezzo normale è R$ 6.45 .

      Elimina

Lasciate qui un vostro commento