martedì 3 settembre 2013

Arrestato Claudio Grigoletto , il titolare della Alpi Aviation per l'omicidio della brasiliana : era lui il padre del bambino

La svolta è arrivata nella notte. Claudio Grigoletto, 32 anni, uno dei due datori di lavoro di Marilia Rodrigues Martins, la 29enne brasiliana trovata morta nel suo ufficio a Gambara, nel Bresciano, è stato ascoltato per ore dai carabinieri e alla fine è stato fermato con l'accusa di omicidio aggravato, tentativo di soppressione di cadavere e procurato aborto (la vittima aspettava un bambino).

L'uomo non ha confessato e continua a dichiararsi estraneo alla vicenda. Ma il procuratore di Brescia, Fabio Salamone, ha spiegato che aveva la necessità di eliminare il problema rappresentato dal fatto di essere il padre del bambino".

Il procuratore ha aggiunto che "la donna è stata strangolata con le mani, ma potrebbe essere stato il gas a finirla" e che Grigoletto ha "tentato di bruciare il corpo con un liquido infiammabile". L'uomo aveva anche creato un falso account di mail per attribuire a un'altra persona la relazione con la ragazza. E nelle sue dichiarazioni ci sarebbero state molte contraddizioni. "Non vogliamo condannare né criminalizzare nessuno: non c'è stata una confessione, ma c'è una situazione indiziaria", ha spiegato il procuratore. Le prove sono date dalle testimonianze delle persone sentite nelle ultime ore. L'ipotesi è che l'uomo cercasse di "eliminare la realtà, che fosse il padre del bambino, eliminare questo problema e salvare il proprio matrimonio". Sembra che Grigoletto stesse tentando di recuperare i rapporti con la moglie, data la recente nascita di un figlio.


Grigoletto, pilota e titolare della 'Alpi Aviation di Brasil', nei giorni scorsi aveva raccontato di aver visto la giovane per l'ultima volta giovedì scorso. Secondo la sua ricostruzione, quel pomeriggio alle 18 avrebbe mandato un messaggio alla ragazza per chiedere come andava il lavoro. Lei avrebbe risposto: "Tutto tranquillo". Grigoletto ha detto di essere stato lontano da Gambara nelle ore in cui si sarebbe consumato l'omicidio e di essere tornato nel paese solo quando si è saputo della morte della brasiliana.

La versione dei fatti non ha convinto però gli inquirenti, coordinati dal pm Ambrogio Cassiani, che al termine dell'interrogatorio lo hanno fermato. Marilia era incinta di alcuni mesi. La giovane, come ha confermato l'autopsia, è stata strangolata e successivamente colpita con un oggetto pesante. Poi il suo assassino ha provocato una fuga di gas per simulare un suicidio o per sperare in un'esplosione che cancellasse le prove. Grigoletto è stato condotto nel carcere di Brescia.

Fonte : La Repubblica 

8 commenti:

  1. Incredibile dove può arrivare la crudeltà e l' egoismo dell' essere umano; nemmeno quelli che noi chiamiamo "animali" arrivano a tanto.
    Vorrei che non fosse vero, ma purtroppo anche se ancora non ci sono prove certe, non credo che la verità sia troppo lontana da cio che si intuisce dall' articolo.
    Rimane solo attendere giustizia, che per una cosa del genere non esiste..
    Saluti

    RispondiElimina
  2. A questo punto la gravidanza non era voluta. Ne avra' ammazzati 1 o 2 ? Sara' stata lei a voler diventare mamma e dare un papa' coi soldini al futuro nascituro o un "errore umano". Non voglio essere cattivo 'ma nemmeno ipocrita. E' morta una persona giovane ed in questo caso le varianti sono piu' d'una.Peccato finire di vivere cosi' presto.Peccato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque sia questo dimostra la impreparazione umana di molti giovani ( Grigoletto ha 32 anni ) anche se capitani di azienda . Ne ho visti tanti venire qui in Brasile ed impazzire appresso ad una sottana . Naturalmente tutti possiamo avere i nostri colpi di testa sentimentali , la differenza sta nell'assumersi poi le proprie responsabilità .

      Elimina
    2. @ottoaprile,
      parole sante le tue.
      saluti
      francis

      Elimina
  3. Dimenticavo che il commento appena postato e' di Annosesto.

    RispondiElimina
  4. Riporto in trafiletto dell'ANSA di stamani, pare che il datore di lavoro non navigasse nelll'oro anzi che fosse in crisi, quindi non penso che lei fosse rimasta incinta per interesse visto che non riceveva lo stipendio da 2 mesi, magari e' stato solo un "errore umano"
    Dall'articolo dell'ANSA:
    Pare che Marilia volesse tornare a vivere in Brasile, togliendo così alla società di Grigoletto, già in difficoltà, una figura fondamentale per i contatti oltreoceano, che per di più era senza stipendio da due mesi. Proprio dopo aver appreso questa notizia potrebbe essere nato il litigio che ha portato alla morte della giovane donna, che aveva lesioni al volto, al collo, al torace e alle gambe.
    Comunque sia andata povera ragazza, che riposi in pace !! e che lui marcisca in galera !!

    RispondiElimina
  5. Gia',vero. Sempre peggio. Tanti giovani d'oggi tirati su a" merendine". E come si dice nel nordeste== mimati.Peccato ancora. Annosesto.

    RispondiElimina
  6. certamente facile perdere la testa per una così bella ragazza, PUò ESSERE umano, come umano può essere dire ad una moglie che il matrimonio è in crisi, ovvero prendersi una pausa per capire se stessi e fare ordine nella propria vita. L'omicidio, per giunta di una donna incinta di tuo figlio, è sinonimo di grande immaturità e stupidità!! Non si risolve nulla, anzi si peggiorano enormemente le cose, per se stessi, per la moglie, le due figliolette e per chi non è più al mondo.....FOLLIA PURA!!

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento