Home Vivere in Brasile I prezzi dei prodotti freschi ritornano ai valori normali

I prezzi dei prodotti freschi ritornano ai valori normali

5
7
CONDIVIDI

Finalmente dopo mesi di prezzi impossibili che avevano visto i pomodori salire sino a 10 reais al chilo i prezzi dei principali prodotti freschi sono diminuiti ai valori di sempre come testimoniano queste foto prese stamani al supermercato Extra di Ponta Negra .

7 Commenti

  1. visto l'andamento altalenante dei prodotti freschi,dovresti fare un bel po di scorte e fare conserve:)
    forse e una soluzione contro l'inflazione perche vedere il prezzo a meno di 1 reais quando si sa che era arrivato a 10,fa venire i brividi.
    saluti
    francis

    • Il pomodoro passato ed il pomodoro pelato in scatola si trovano sempre ed il loro prezzo non fluttua allo stesso modo . La grande variabilità dei prodotti freschi è di origine prevalentemente climatica .
      Naturalmente vivendo al Nordeste cerco di consumare solo prodotti freschi .Lo stesso vale per il pesce ed il pollame .Non acquisto prodotti congelati ad eccezione della pizza SADIA che spesso è più buona di quella che si trova in molte pizzerie brasiliane .

    • ciao ottoaprile,
      devi pero ammettere che se si fa da se le conserve,e come mangiare il pomodoro fresco e non ha nulla a che vedere con lo scatolame che compri.
      e ovvio che e un bel lavoro e bisogna strerilizzare i contenitori per una buona conservazione ma col pomodoro a meno di 1 reais al kg,vale la pena:)
      saluti
      francis

    • Ciao Francis

      non so se ne vale la pena . Le conserve di pomodoro le facevamo in Italia 40 anni fa quando ero ragazzo . Partecipava tutto il condominio perchè si usava il cortile condominiale e perchè il lavoro era tanto .Diverse bottiglie scoppiavano mentre sterilizzate ed in altre quando aperte si trovavano enormi funghi che mia madre chiamava " la mamma del pomodoro " e si mangiava lo stesso !

      Oggi a 58 anni in un paese con il clima che è qui a Natal e dove il pomodoro fresco non manca mai mi sembra più razionale non acquistarlo quando il prezzo è proibitivo . Se proprio non ne potessi fare a meno potrei sempre coltivarlo . Una buona alternativa è usare il pomodoro secco o disidratato ottimo per molti piatti o nelle insalate . A tale scopo basta pulire i pomodori privandoli del sugo che può essere approfittato al momento e collocarli in un forno di essiccazione .

      Qualche conserva la facciamo ma di marmellata da usare per la colazione o per guarnire il gelato . Ha invece senso fare il pane in casa perchè il pane qui è molto differente dal nostro ed il giorno dopo è già immangiabile .

      Buona giornata

    • Si vede che manchi dall'italia da parecchio, con la crisi, per la macchina passapomodoro quest'anno richieste raddoppiate nel mio store, come anche mi dicono amici vivaisti, le vendite di piantine da orto!
      Saluti
      Roberto

    • Non capisco il tuo commento e cosa c'entra l'Italia .Francis mi stava consigliano di fare le conserve qui in Brasile per annullare l'effetto delle variazioni di prezzo .Comunque manco dall'Italia da un mese .

    • Le conserve di pomodoro le facevamo in Italia 40 anni fa quando ero ragazzo …

      il mio commento è solo una battuta riguardo questa tua prima riga, per sottolineare il cambio di abitudini degli Italiani causa crisi;
      lo so benissimo che sei stato in Italia in agosto se vuoi ti faccio pure l' elenco dei luoghi dove sei stato tanto seguo attentamente il tuo blog!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here