lunedì 28 ottobre 2013

I sistemi operativi che modificheranno il futuro prossimo .



E mentre si discute dell'Oscar alla bellissima Scarlett Johansson, in Her, diretto da Spike Jonze e presentato al New York Film Festival. per la sua interpretazione " vocale " di un sistema operativo del  quale un utente si "innamora " ascoltandone la sola voce nasce l'M5OS , il primo sistema operativo per fare politica on line . A rigori non si tratta di un vero e proprio Sistema Operativo ma  di una applicazione creata dal Movimento 5 Stelle ed inaugurato oggi da Beppe Grillo 



Pur non conoscendo la capacità del sistema che  è ancora in versione " beta
" come si dice in gergo informatico ovvero ancora suscettibile di " bugs " ( difetti ) , tuttavia il solo concetto mi sembra per se stesso rivoluzionario come lo sono stati i Motori di Ricerca ( Yahoo , Google , ecc ) prima ed i Social Network ( Facebook , Google+ , ecc ) dopo .

"Il funzionamento, spiegano dal blog di Beppe Grillo, è semplice. "Il primo firmatario della proposta inserisce il testo di legge - si legge in un post - e determina un periodo di tempo per la sua discussione online. Gli iscritti possono intervenire indicando integrazioni, modifiche, obiezioni, suggerimenti o vizi di forma e votare gli interventi degli altri utenti". Solo gli iscritti certificati entro il 30 giugno 2013 potranno utilizzare il sistema operativo. Questi potranno interagire in maniera diretta con i firmatari delle proposte di legge che, a loro volta, avranno il compito di rispondere agli interventi e accogliere o respingere le richieste presentate. Il testo definitivo verrà poi depositato in Parlamento "


2 commenti:

  1. Tutto bello peccato però che il parlamento italiano non discute neppure le proposte di legge di iniziativa parlamentare o popolare. Da anni ormai unicamente ratifica (spesso a colpi di maggioranza) i decreti del governo di turno. Tutto ciò senza che nessuno reclami e/o che l'arbitro fischi. Ma va bene così ....

    RispondiElimina
  2. OSW3 free e per tutti
    Join as different experience
    http://youtu.be/8KEJVeT_Wec

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento