Home Vivere in Brasile Feliz 2014

Feliz 2014

4
2
CONDIVIDI

L’anno 2013 si avvia verso la fine tra una botta di terremoto nel Casertano gia colpito da tante disgrazie e il recente incidente a Schumi anche lui tradito dalla passione per la velocità come l’indimenticabile Walker . Ancora una volta i governi al potere attraverso i media complici ci dicono che il peggio è alle spalle , che siamo fuori dal tunnel . Chi lo dice in realtà nel tunnel non ci è mai entrato ma gli è sembrato bello l’accostamento letterario .

Noi emigrati in Brasile chi per scelta chi per necessità leggiamo ed assistiamo attoniti alle ultime rivelazioni del “pentito” Schiavone . Scopriamo così di aver convissuto per decenni con rifiuti tossici e scorie radioattive , che il Governo era a conoscenza di tutto ma che i costi di bonifica sono stati ritenuti insostenibili ed il tutto è rimasto secretato per anni . 

Schiavone non ha dubbi sul futuro : morirete tutti ( di cancro ) nei prossimi anni . Lui si ritiene già soddisfatto di aver superato i 70 anni . Gente come me , aggiunge , non arriva a questa età.

Cosa può fare la popolazione in questa situazione da film dell’orrore ? Innanzitutto io non pagherei più alcuna tassa e se la casa fosse stata acquistata con un mutuo cesserei di pagarlo . Infatti il valore di un immobile nella zona inquinata è prossimo a zero : non ha senso riscattarlo ! Chi infatti , sano di mente , lo acquisterebbe sapendo così di provocare la morte sua e dei suoi figli ! 

Che il danno venga distribuito e non ricada sul singolo cittadino . Io ho deciso in tutta coscienza che ciò è giusto ed ho immediatamente cessato di pagare il mutuo . E’ chiaro che so perfettamente che la maggioranza non farà la stessa scelta e che io perderò la casa ma almeno avrò seguito la mia coscienza salvando la vita mia e dei miei figli . Se almeno la metà dei cittadini facesse la stessa cosa vorrei vedere come cambierebbe l’atteggiamento del governo . Altro che sciopero e blocco delle autostrade ! 

Attendere la bonifica ? I 600 milioni di euro stanziati serviranno sono come aperitivo , sentenzia Schiavone . Verranno mangiati dalle perizie e nei fatti nulla sarà realizzato . Ma si sa Schiavone non è un oracolo , non può predire il futuro . Per quello bastano i medici .

2 Commenti

  1. Hai vissuto in un territorio invaso dall'immondizia, dai veleni sversati da imprenditori senza scrupoli e mafiosi, il fisco ti ha perseguitato, le banche ti hanno tartassato con tassi da usura, il parlamentare della tua zona o il tuo sindaco hanno stretto patti immondi ma non hanno fatto nulla per i servizi essenziali, per la sicurezza dei cittadini, per i loro diritti?
    Tranquillo, nessuno ti chiederà scusa o si sognerà mai di darti un indennizzo.
    Se però sei un politico, un mafioso, uno stupratore, un amministratore pubblico e stai in carcere per qualcuno di questi reati, allora è la tua occasione: puoi finalmente chiedere un indennizzo e sopratutto uno sconto di pena! Questa è l'ultima trovata del governo Letta e del Ministro Cancellieri.
    L'ennesimo decreto della vergogna è stato licenziato dal governo italiano il 23 dicembre e battezzato in neolingua "svuotacarceri". In realtà, è il solito indulto mascherato che riguarderà mafiosi, stupratori, assassini e compagnia bella. Basta – recita il decreto – che "abbiano dato prova di partecipare all'opera di rieducazione".
    Immaginiamo che partecipazione!
    W l'Italia e gli italiani pecoroni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here