mercoledì 18 dicembre 2013

Il governo fissa il nuovo salario minimo per il 2014 a R$ 724 ( + 6,78% )

O Congresso Nacional aprovou na madrugada desta quarta-feira (18) o Orçamento de 2014, com previsão de receita de R$ 2,488 trilhões. A aprovação ocorreu após compromisso do Palácio do Planalto de pagar um “bônus” de R$ 2 milhões em emendas parlamentares para integrantes da Comissão Mista de Orçamento (CMO).

A matéria foi aprovada mais cedo pela CMO e foi aprovada rapidamente no plenário, onde já chegou para votação com acordo. O texto agora segue para sanção da presidente Dilma Rousseff.

Desse total, R$ 654,7 bilhões serão usados para o refinanciamento da dívida pública. O restante, R$ 1,834 trilhão irá para o orçamento fiscal, da seguridade social e das empresas estatais.

A estimativa da Lei Orçamentária Anual (LOA) é que, do valor total, R$ 105,6 bilhões sejam destinados exclusivamente a investimentos de empresas estatais. O salário mínimo foi fixado em R$ 724, arredondando a previsão inicial do governo, que propos R$ 722,90 em agosto.

As negociações pelo empenho de dinheiro para emendas parlamentares duraram todo o dia. Deputados e senadores ameaçavam não aprovar a peça orçamentária de 2014 se não fossem liberados novos recursos ainda neste ano para obras em seus redutos eleitorais.


Fonte : Globo

12 commenti:

  1. Qest'anno nemmeno 50 reais di aumento...in questo 2014 se non si retrocede é solo per causa dei mondiali poi,staremmo a vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Cristian
      per noi residenti l'aumento del salario minimo NON è una cosa buona . Innanzitutto NON siamo dipendenti e pertanto non percepiremo nemmeno i 46 reais in più al mese ma sicuramente aumenterà la spesa di condominio mensile perchè dovremo pagare i vari portieri . L'aumento è comunque in linea con l'inflazione , almeno quella pubblicata .

      Elimina
    2. E' proprio li l'inghippo:"infalzione pubblicata".La realtà é differente. Non so com'é a Natal perchè il Brasile é grande e ogni stato ha le proprie peculiarità. Ma non credo in questo caso, che sia molto differente dal Cearà,dove solo nei generi alimentari c'é un aumento percepito,che varia dal 6 al 7 % mensile,senza parlare di benzina affitti e tutto il resto. L'IPC (índice preços do consumidor) pubblicato non credo sia molto attendibile.
      E può essere anche vero che a noi,non ci tocca ma se ci pensi, é un circolo vizioso, abbassando il potere di acquisto il conto si ripresenta davanti a casa nostra.

      Elimina
    3. Cristian

      ho detto proprio il contrario . L'aumento del salario minimo ci tocca eccome MA negativamente perchè non essendo dipendenti ( almeno la maggior parte di noi ) non avremo alcun aumento di stipendio ma i costi quelli si che aumenteranno , in primis la rata del condominio !

      Elimina
  2. Aumenteranno anche le parcelle dei liberi professionisti e i servizi delle imprese. Francesco (Uberlandia)

    RispondiElimina
  3. piacere Francesco, sono Francesco che abitava a Uberlândia fino a tre mesi fa. Attualmente sono a Fortaleza!

    RispondiElimina
  4. ....sei l'amico ingegnere di Massimo e Patrizia la traduttrice ?? Francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conosco diversi Massimo ma non ricordo di nessuna Patrizia traduttrice .

      Elimina
    2. Era per Fran75 il messaggio, chiedo scusa. Francesco

      Elimina
    3. si sono io! tu sei a Patos?

      Elimina
  5. per dirla tutta, conosco persone che hanno un reddito in Italia e che stanno beneficiando di un cambio favorevole......che è destinato a mantenersi ancora se non a salire fino a 3,40. così dicono gli esperti. in ambienti economici SP e RJ circola voce (non so quanto affidabile però circola insistentemente) che in Brasilia stiano preparandosi a bloccare gli aumenti del salario minimo per 3 anni a partire dalla fine del 2015 o al massimo 2016. è in discussione anche la riduzione del 40% della "basica"....

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento