martedì 9 agosto 2016

Viene dalla "CIdade de Deus " il primo oro brasiliano


Rafaela Silva ha regalato il primo oro olimpico al Brasile nei Giochi Olimpici casalinghi di Rio de Janeiro. L'atleta carioca ha battuto la mongola Dorjsürengiin Sumiya nella finale del judo 57 chilogrammi. L'affermazione della campionessa verdeoro cela una storia di riscatto sociale. Cresciuta nella favela di Cidade de Deus, Rafaela cominciò ad allenarsi nel judo grazie a suo padre che la iscrisse, insieme a sua sorella anche lei judoka, a un doposcuola serale per i ragazzi delle scuole statali. L'unico sport disponibile era proprio il judo, da allora autentica ancora di salvezza per Rafaela, che prima del trionfo a Rio aveva già conquistato il primo storico oro internazionale per il Brasile, in questa disciplina, ai Mondiali del 2013.

Nessun commento:

Posta un commento

Lasciate qui un vostro commento