Home Vivere in Brasile La PF definisce l’Operazione ” Carne Fraca ” la maggiore della sua...

La PF definisce l’Operazione ” Carne Fraca ” la maggiore della sua storia

145
12
CONDIVIDI

In brasiliano ” Carne Fraca ” significa letteralmente carne debole ma in questo caso  sta per Carne putrida !

E’ probabile che questa Operazione scateni conseguenze commerciali ben più gravi della Lava Jato essendo il Brasile il maggior produttore di carne al mondo .

Due dei giganti del settore , entrambi coinvolti nello scandalo già vedono le prime ripercussioni in Borsa  .

As ações da BRF e da JBS lideraram as perdas do Ibosvepa e caíram, respectivamente, 7,25% e 10,59%.

Dona das marcas Sadia e Perdigão, a BRF tem 47 fábricas no Brasil e exporta para 120 países. A BRF é dona de 14% do mercado de aves mundial. Já a JBS é o maior frigorífico do mundo, dono das marcas Friboi, Seara, Swift, Pilgrim’s Pride e exporta para 150 países.

Arte Operação Carne Fraca (Foto: Arte/G1)

12 Commenti

  1. Non bastava la Lava Jato che ha scoperto il putridume esistente tra politica ed imprese adesso viene a galla il putridume nel vero senso della parola . Quantità gigantesche di acido ascorbico utilizzate per cancellare l’odore , si fa per dire , di carne in putrefazione e grandi imprese che lucravano sulla salute dei cittadini a vantaggio loro e di un pugno di controllori ( fiscal ) corrotti . Veramente non c’è limite al peggio !

  2. in Paesi normali e addirittura in Italia (con i NAS) queste Aziende sarebbero già commissariate ed i loro Amministratori sarebbero in galera per evitare inquinamenti nelle indagini. qui in Brasile nessuno è finito in galera, tutte le Aziende individuate continuano senza controlli Statali ed i loro Amministratori sono liberi. Altro che -2,5 di pil……..molto di piu’ del -2,5!

  3. ….aggiungo che la quarantina dei “fiscali” del Ministero dell’Agricoltura NON possono essere licenziati e ne sospesi almeno fino al termine delle indagini che se per caso durano 2-3 anni arriverebbero prossimi alla prescrizione del reato che in Brasile per questi casi è di 4 anni. Tiè!

    • Dal sostituire l’ etichetta dei prodotti scaduti, al scongelare e ricongelare le cose.. piu’ si sale piu’ il “putridume” aumenta, e’ l’ attitudine del popolo che manca,
      Per la strada..nella riunione di condominio..nel supermercato..si nota, io ne salvo al max un 10% Tutto per me e Dio per tutti!

      • io al “bompreço” ho visto tante volte carne bluastra.
        proprietà walmart (USA), che dici, arresteranno il presidente della walmart in arkansas?

          • scusa non capisco… i presidenti di imprese brasiliane corrotte vanno in galera ed è giusto, le stesse imprese vengono fatte fallire ed è giusto… se invece uno dice di fare lo stesso con imprese americane è antiamericano?

  4. Non confondiamo “carne fraca” con la carne scaduta che vendono al supermercato cambiando l etichetta con la data di scadenza o scongelando e ricongelando! In ogni caso se chiunque dal presidente di una impresa al gerente della filiale di un supermercato abbia dato disposizioni in tal senso o solo ne sia a conoscenza e non sia intervenuto deve andare in galera, non per frode ma per tentato omicidio, qualunque sia la nazionalita’!
    Lava jato..carne fraca..non sono come l’ impresario che paga il pizzo e continua a lavorare e se mettono in galera il mafioso lui continua a produrre, qui politici impresari controllori ecc sono una intera associazione a delinquere!! occorre fare il reset.. formattare e installare un nuovo sistema operativo, costa..si!perde tempo..si! ma io non vedo alternativa.
    p.s. Anche in Italia siamo allo stesso identico punto

    • nel 2018 volta Lula e leva o resto……sarà tutto sistemato. anche in Italia nel 2018 volta Berlusconi e leva o resto e……sarà tutto sistemato. Questa è la triste realtà. Noi tutti, Brasiliani e Italiani, siamo complici o conniventi con questi Signori. Evidenzio che sia la costituzione Brasiliana che quella Italiana ha, tra le righe, una “preferenza” verso il nepotismo……quindi da padre in figlio e nulla cambierà se non ci sarà una “rivoluzione/ribaltone” che deve partire dal basso, dal Popola, da Noi!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here