IL VOSTRO " PIED A TERRE " IN BRASILE

Disponiamo di un  flat in vendita al Residence Varandas de Ponta Negra  situato appunto del quartiere turistico di Ponta Negra a Natal la capitale del Rio Grande do Norte . Si tratta di un appartamento bellissimo  al penultimo piano completamente  arredato. Il Residence ha 5 anni di vita ed ha un nome consolidato nel panorama turistico della città .

Il flat è attualmente affittato per temporada  generando un lucro al netto delle spese pari al 6%  http://www.aluguetemporada.com.br/imovel/p956897  

Il flat ha una superficie complessiva di 78 mq di cui 38 mq di terrazzo fronte mare . Angolo cottura con cucina americana  , camera da letto con bagno ampio e doccia con  blindex , acqua calda con caldaietta a gas , bagno di servizio anch'esso con doccia e blindex , sala con divano letto per due , TV LDC 32 pollici , internet .

Il condominio include  sicurezza e  ricezione 24H , piscina , sauna , palestra , generatore di emergenza , area business , churrasqueira , parcheggio interno ed esterno per i visitatori , lavanderia per gli ospiti , pulizia degli appartamenti due volte a settimana . Il valore richiesto è di  90 000 euro .

Per informazioni rivolgersi a vivereinbrasile.gest@gmail.com 

39 commenti:

  1. A qualcuno che mi ha chiesto di trattare il prezzo consiglio di controllare quanto costa un appartamentino di 55mq di analogo livello e con vista sul Morro do Careca .

    RispondiElimina
  2. Comparate pure :

    http://www.bomnegocio.com/rio_grande_do_norte/rio_grande_do_norte/apartamento_com_localizacao_privilegiada_15798117.htm?

    http://www.bomnegocio.com/rio_grande_do_norte/rio_grande_do_norte/apartamento_2_dormitorios__ponta_negra_15787781.htm?



    RispondiElimina
  3. Quanto sono le spese condominiali annuali...??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le spese condominiali si pagano mensilmente : R$ 672 e sono pagate dal gestore non dal proprietario SE l'appartamento è dato in gestione .

      Il condominio è tra i più bassi del mercato perchè include una serie di costi che normalmente sono pagati a parte : palestra ( R$100 /mese ) internet e TVcavo ( R$ 80/mese ) , acqua ( R$100/mese ), gas .

      Elimina
  4. Quidi dandolo in gestione sarebbero circa 5.000,00 € all'anno...??..

    Il costo di 100.000,00 € è comprensivo dell' itiv, delle spese notarili, di registrazione, ecc...??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il costo di qualsiasi immobile tu intenda acquistare è sempre escluso di tasse di passaggio di proprietà . Anche perchè questo valore cambia continuamente nel tempo e non tutti registrano l'acquisto . A Natal poco più del 30% degli immobili sono regolarmente registrati . In questo caso il passaggio di proprietà è diretto dal costruttore e quindi sei ipergarantito .

      Elimina
    2. Certamente, ma ne va tenuto conto se si vuole fare un piano economico sulla validità dell'investimento.

      La rendita del 5% è al lordo delle tasse immagino ??

      Non registrare l'acquisto significa non pagare imu per i fabbricati all' estero iptu e le tasse sulla rendita ??

      Elimina
    3. Ciao Francesco

      dalle domande che ti stai ponendo vedo che non hai " compreso " la bellezza dell'immobile che sto offrendo ed il luogo unico dove si trova . Soffermati un momento su questo aspetto perchè è quello che è importante non le tasse che pagherai . Quelle le paghi comunque sia che l'immobile sia brutto sia che sia " incredibile " . E' come quello che quando ristruttura la casa vuole risparmiare sulle piastrelle dimenticando che il vero costo è la manodopera .

      Ma tornando alle tue domande stai confondendo tasse italiane e tasse brasiliane . Qui in Brasile si paga solo l'IPTU , non esistono tasse sulla rendita .
      La compravendita nel tuo caso va registrata , io ti raccontavo quello che succede in Brasile NON stavo consigliando di non registrare l'acquisto .I 5000 euro sono netti !

      Comunque se hai intenzione di comprare ti faccio io delle domande ora

      1) Posso avere il tuo CPF ?
      2) La tua valutazione è concreta o puramente speculativa ?
      3) A quale delle due offerte sei interessato ?
      a) Gestione per un anno
      b) Visto permanente gratuito


      Elimina
    4. Trattandosi di investimento penso che le voci in negativo
      come le tasse siamo invece molto importanti.
      In Brasile si paga l' iptu ma in italia si paga l'ivie o come si chiama
      sugli immobil di proprietà all' estero e vanno dichiarate
      le rendite estere con relativa tassazione.
      Mi sembra strano (ma meglio così) che sugli immobili a reddito
      non si paghino tasse in Brasile (iptu a parte).
      Il cpf lo farò il prossimo mese quando sarò in minas,
      sto cercando da tempo qualche cosa di interessante
      è per questo che mi pongo molte domande
      Gli investimenti immobiliari in Brasile secondo me
      andavano fatti 10 anni fa.
      PS l'appartamento è sicuramente molto bello
      e il 5% netto è un buon investimento.
      Francesco. Ciao

      Ciao. Francesco

      Elimina
  5. Mi fanno ridere quando dicono che i prezzi in Brasile sono alti . Guardate cosa si compra in Italia con 90 000 euro . Poco più di un loculo cimiteriale e lo chiamano bilocale !

    http://www.facebook.com/media/set/?set=a.112401972292032.1073741830.100005666889364&type=1

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questi sono gli unici investimenti possibili in italia con possibilità di rendità di 400 euro netta mensile

      Elimina
    2. la rendita è la stessa a quella che proponi qui, tuttavia è una casa singola senza condominio. l'unica differenza a mio avviso è che sarebbe ora di diversificare i capitali e armarsi di coraggio e trasferire una rendita in un altro paese in via di sviluppo, poi però mi sento dire: "ma qui la mia rendita la posso controllare comodamente e l'italia tra 5 anni si riprenderà e l'immobile riprenderà il suo valore mentre in un paese come il brasile c'è pericolo che le zone di moda cambino, o che l'immobile si svaluti a tal punto che non c'è possibilità di rivendita causa instabilità politica". questa è la mentalità italiana. ricordo che nel mio piccolo paese, appartamenti nuovi vista mare superano i 5000 euro al mq

      Elimina
    3. A parte che da quello che leggo gli agenti immobiliari in Italia stanno riducendo gli affitti per timore che i locatari non siano in grado di pagare l'affitto , non credo affatto che tra 5 anni la situazione migliorerà . Lo dicevano già 5 anni fa e la situazione non si era deteriorata come oggi . Le cose non migliorano da sole . Dove sono i giovani che lavorano ? Chi pagherà le pensioni tra pochi anni ? Dove sono gli ingeneri che tra 5 anni dovrebbero risollevare le sorti della industria italiana ? Un ingenere nelaureato per per 5 anni non lavora è fuori del mercato !!Dove sono le imprese italiane ? Queste sono le domande che bisogna porsi per rendersi conto dell'abisso in cui siamo e stiamo cadendo .Una intera generazione è stata cancellata e pertanto saranno necessari no 5 ma 25 anni ... se si comincia oggi !

      Elimina
  6. Anche io so che gli immobili e i relativi lucri all'estero vanno dichiarati in Italia se ancora si risiede in Italia.
    Quindi effettivamente il lucro del 5% non è più reale ma scende... e se si ha altro reddito in Italia il lucro brasiliano fa cumulo e le tasse aumentano. Quindi effettivamente bisogna calcolare bene tutto prima di muoversi.
    Con questo non volevo dire che la proposta di Antonio non sia interessante, ma chiunque voglia fare degli investimenti del genere in Brasile deve tenere conto di quanto detto poc'anzi.
    Forse questo blog serve anche a chiarirci le idee. Grazie comunque per la consulenza e i consigli di Antonio.

    Ugo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ugo

      la dichiarazione va fatta con il buon senso : penso che nessuno dichiari di aver incassato 5000 euro dall'affitto del suo immobile in Brasile .

      Ciò detto la dichiarazione di immobili e relativo lucro è obbligatoria solo per le Persone Fisiche ma se costituisci una società immobiliare ed intesti tutto alla società ...

      Questa opzione è contemplata GRATUITAMENTE nella offerta . Ecco perchè è INCREDIBILE !

      Elimina
    2. Penso che nessuno dichiari di aver incassato 5.000 € dall'affitto del suo immobile in Brasile...
      cosa significa...??
      Se sei in Italia e lasci l'immobile in gestione con regolare contratto ti arriveranno dei bonifici sul conto corrente immagino...??

      ....le società in Brasile non pagano le tasse sui propri guadagni...??

      Grazie in anticipo. Francesco

      Elimina
    3. Ciao Francesco

      5000 euro sono pari a R$ 12500 che è ben al di sotto del minimo per il pagamento di tasse in Brasile . Per quanto riguarda l'Italia nessuna società di gestione in Brasile ti invierà bonifici in Italia . I soldi saranno versati sul tuo conto in Brasile e se non hai un conto dovrai nominare un procuratore .
      La mia proposta che include gratuitamente il visto annulla tutti questi problemi .
      A questo punto penso di aver sviscerato la materia anche troppo ... adesso aspetto i veri compratori ! Dimenticavo la proposta scade a fine mese .

      Elimina
  7. Grande Antonio !!!!
    Un'ultima domanda,
    questa soluzione è valida solo per società immobiliare o anche per altri tipi di società ?

    Grazie

    Ugo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dipende ... tu che tipo di società vorresti aprire ? E dove ?

      Elimina
  8. Import - export di pesci tropicali ornamentali ( pesci per acquario ). Comunque io ho già il visto permanente per matrimonio con Brasiliana.

    Ugo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Impresa con poche chance qui a Natal !

      Elimina
  9. non conosco i prezzi al MQ in Brasile ma se ho capito bene l'appartamento abitabile la superficie è di 40Mq il resto è terrazzo se da voi funziona come in Italia che il terrazzo vale la metà vuol dire che vendete l'appartamento a circa €1700 al metro mi sembra caro.
    Ripeto non conosco il mercato Brasiliano e non vuole essere una critica ma solo una costatazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè non fai questo discorso a Capri , Sorrento , il lago di Como ?

      Elimina
    2. in realtà il valore del terrazzo è calcolato circa un quarto ( il 25 % ) dell'immobile...
      Però la bellezza di questo immobile è , oltre la posizione privilegiata , proprio il terrazzo.
      Detto ciò, comunque il costo dell'appartamento effettivamente mi sembra un pochino altino. Io l'avrei valutato circa 210.000 reais ( circa 80.000 euro ).
      O meglio, se si ha un pochino di pazienza ( esperienza personale recente) si trovano cose simili a brezzi molto competitivi.
      Saluti ,

      Gino

      Elimina
    3. Caro Gino

      dammi la tua e-mail e ti mando il Memorial Descrittivo dell'Appartamento dove è chiaramente indicato : Area Privativa 78,63mq
      Il discorso del 25% è valido solo in Italia ( Forse perchè lì il terrazzo nemmeno lo puoi usare )

      Per quanto riguarda il valore : quello offerto è inferiore a quello pagato sempre dimostrabile con documenti alla mano .

      Comunque è chiaro che il posto ha una bellezza unica a Natal e chiunque lo vede non può non ammetterlo . Io sono nato sulla costiera e pertanto so cosa dico quando parlo di bellezze naturali . Svegliarsi la mattina con i colori smeraldo del mare , verde e bianco della duna stando comodamente seduti a fare colazione su un terrazzo di 38mq arredato è un privilegio di pochi .
      Se pensi che esistano a Ponta Negra edifici con le stesse caratteristiche allo stesso prezzo segnalalo pure : lo pubblicherò con piacere .






      Elimina
  10. avrei un cliente che potrebbe essere interessato ma non mi e' chiaro il discorso apertura societa' immobiliaria che almeno nello stato di Rio de Janeiro deve obbligatoriamente avere un socio con il creci. Avendo il mio cliente gia' l'amministratore di fiducia mi interesserebbe chiarire questo punto chiave in quanto non accetterebbe mai un socio che non conosce anche se di minoranza. In attesa di un chiarimento ti saluto cordialmente e complimenti per il tuo lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Guido

      per l'apertura di una Società immobiliare NON è necessario il CRECI . Questo serve solo se vuoi fare compravendita immobiliare ( Agenzia Immobiliare ) e può essere acquisito successivamente .
      La Società immobiliare infatti può acquistare immobili per se , ristrutturarli , rivenderli ecc .
      Chiarito ciò , il tuo cliente sarebbe interessato a cosa ?

      Elimina
  11. Scusa non per offendere nessuno ma se mi paragoni Natal ai posti che hai menzionato siamo fuori strada a Natal ci sono stato ben 4 volte e un po' la conosco dai non scherziamo.

    RispondiElimina
  12. Buongiorno, vorrei fare alcune considerazioni-domande se possibile...

    Che margine di rivalutazione possono avere gli immobili nel breve/medio periodo - 5/10 anni in Brasile...??

    ...ovvero, gli immobili in Brasile avranno ancora margine di rivalutazione dopo il 2016 ...???

    Le agenzie che durata propongono per i contratti di gestione...??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E chi può dirlo ? L'FMI aveva previsto nel 2011 il 3% di crescita del PIL nel 2012 . Il PIL è stato inferiore all'1% .Gli analisti dell'FMI hanno errato clamorosamente a distanza di solo un anno . Tu chiedi una valutazione a 5/10 anni !!

      Elimina
  13. Cioa,
    è ovvio che non chiedo di prevedere il futuro, la mia domanda era per capire che punto di crescita abbia
    raggiunto il mercato brasiliano degli immobili...secondo me siamo al limite, ma spero di sbagliarmi !!

    Ciao. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che hai questa opinione puoi giustificarmela ? Voglio dire , a parte il fatto che oggi noi europei siamo in crisi e pertanto ci sembra tutto carissimo , quali fatti oggettivi ti fanno pensare che la rivalutazione immobiliare in Brasile abbia raggiunto il limite ?

      Elimina
  14. Ciao,
    nessun dato oggettivo, sono sensazioni personali,
    visto che se anche l' FMI o altri autorevoli istituti
    non ci azzeccano conviene affidarsi alla propria esperienza.
    Secondo te i prezzi degli immobili di medio livello
    cresceranno ancora ?
    Grazie. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che vuoi il mio parere ti suggerisco di andare un poco più in la con il ragionamento .Ammettiamo che i prezzi continuino a salire , come è probabile visto che siamo in un Paese ben vitale di 200 milioni di abitanti di età media bassa e con una superficie 27 volte l'Italia ricco di risorse anche se non ben distribuite . In questo caso , a parte la piacevole sensazione di possedere un tesoro che ( apparentemente ) si rivaluta , cosa cambia ?

      Nel momento in cui liquidi il tuo tesoro e ti trovi in mano , o meglio sul conto , i soldi cosa ne fai ? Li investi in borsa ? Li spendi tutti ? Compri un altro immobile ?

      Se tenti di comprare un altro immobile , nella stessa area , spendi sicuramente di più di quello che hai incassato !

      In borsa , un investimento con lo stesso grado di sicurezza , oggi , rende meno o al massimo lo stesso dell'immobile .

      Li spendi tutti ... fai bene nulla da eccepire !

      Insomma io vedo l'investimento immobiliare come un contadino vede il suo terreno . Il fatto che il suo valore immobiliare fluttui nel tempo al contadino NON importa , Al contadino importa il reddito che ricava coltivandolo il che dipende dalla bontà del terreno non dal suo valore sul mercato .
      Pertanto se decido di acquistare un immobile oggi io guardo al suo rendimento ( affitto mensile ) non al valore che potrebbe avere rivendendolo da qui a 5-10 anni .

      Spero di aver chiarito il mio punto di vista che ovviamente è del tutto personale me che è quello che mi ha consentito di superare senza eccessivo stress le crisi che si sono succedute nel corso della mia vita . Ed è in questa ottica che presento occasioni come quella del post .




      Elimina
    2. Non ci fa una piega ... Giustissimo !

      Gino

      Elimina
  15. Non fa una piega il tuo discorso, ma secondo me
    chi vuole investire dall' altra parte del mondo cerca l'affare
    non il piccolo guadagno. Altrimenti come dici tu compra
    la terra e fa comodamente il contadino in Italia.
    Un altra considerazione che fa l'investitore privato è che
    un viaggio a vedere lo stato dell' immobile ogni uno o
    due anni vada fatto, con i relativi costi da considerare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao

      se devi acquistare UN immobile a migliaia di chilometri di distanza per ricavarne un rendimento perdi tempo , meglio fare il contadino in Italia come dici tu . Qui parliamo di chi VIVE in Brasile o al più dell'investitore con la I maiuscola che parte dal milione di euro un su . In entrambi i casi non ti poni il "problema " del viaggio .

      Elimina
  16. Alzarsi al mattino e aprire la finestra sullo spettacolo del Morro do Careca non ha prezzo. Avessi la possibilità lo prenderei ad occhi chiusi.
    Complimenti.

    RispondiElimina

Lasciate qui un vostro commento