Home costo della vita Economia brasiliana : la sfera di cristallo

Economia brasiliana : la sfera di cristallo

5
0
CONDIVIDI


Ed ora diamo una occhiata alla sfera di cristallo per cercare di intravedere il futuro della economia brasiliana e poter posizionare al meglio gli investimenti . Il rally delle borse negli ultimi mesi ha sorpreso molti investitori ed in tanti si chiedono se le quotazioni non abbiano anticipato un pò troppo la ripresa . Infatti l’economia reale non si è affatto ripresa e la disoccupazione continua quasi dovunque a due cifre . Il lato ” buono ” però è che proprio grazie alle dismissioni molti bilanci di importanti aziende appaiono oggi molto più in salute che sei mesi fa .

Apparentemente quindi in questa fase della ” ripresa ” non sono i consumi a guidare ma la riduzione dei costi . Inoltre questi risultati positivi sono amplificati in percentuale se comparati con i dati catastrofici di un anno fa . Tutto ciò genera euforia in borsa e quindi una tendenza all’ottimismo che gli inglesi chiamano ” bullish ” dalla parola bull : toro , l’animale che rappresenta la crescita in contrapposizione all’orso o bear che invece è sinonimo di depressione .
In conclusione possiamo ragionevolmente affermare che , almeno per il Brasile , siamo vicini al punto di toccare un massimo relativo dopodichè la borsa potrebbe subire qualche realizzo .
Ricordiamo che siamo vicini al massimo assoluto dell’indice BOVESPA che raggiunse circa 75000 punti nel 2008 . A ciò si aggiunge un altro importante elemento , la TAXA SELIC ( Il costo del denaro ) dopo essere scesa vertiginosamente sino all’8.75% dovrebbe riprendere a salire nel 2010 e ciò contribuirà ulteriormente a frenare l’indice BOVESPA .
In definitiva il consiglio è quello di mantenersi sul 10-15% per quanto riguarda l’investimento azionario e tenere il resto su immobili e Fondi DI che torneranno ben presto a dare le loro soddisfazioni , diciamo 10% netto all’anno .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here