Home lavoro Il mercato del lavoro in Brasile

Il mercato del lavoro in Brasile

43
27
CONDIVIDI


Pubblico volentieri questi dati resi noti dal Ministero del Lavoro Brasiliano .

Nell’anno 2010 sono stati creati 2 544 457 nuovi posti di lavoro , un risultato inedito nella serie storica del CAGED sul Mercato del Lavoro .

I settori che hanno contribuito maggiormente sono stati i Servizi ( 939 448) , l’Industria di trasformazione ( 638 006) ed il Commercio ( 505 202 ) .

Le Micro e Piccole Imprese sono state responsabili del 72,4% dei nuovi posti di lavoro .

A guardar bene il grafico allegato che mostra il numero di posti di lavoro generati per settore ci si sorprende del fatto che settori pilastri della esportazione come quelli della estrazione mineraria e dell’agropecuaria siano quelli a minor contributo in termini di manodopera .Segno questo di grossi investimenti in automazione .
Fondamentalmente quattro settori sono responsabili della maggioranza dei posti di lavoro .
CONDIVIDI

27 Commenti

  1. Mi sembrano degni di nota anche i circa 300,000 nuovi posti di lavoro creati dal settore delle costruzioni civili.
    Qui a Salvador dove mi trovo si sta costruendo una nuova citta´, qualcuno dice addirittura la citta´del futuro. Grandi dubbi si paventano sulle capacita´di adeguamento al traffico del sistema viario. E il nuovo metro´, dopo le mille promesse elettorali, ancora ristagna.
    Di sicuro cé´grossa scarsita´di manodopera qui, ancor di piu´se specializzata, per il settore delle costruzioni civili. Trovare un pedrero o un incanador, specie in gamba, sta diventando veramente difficile. Credo che nel resto del Brasile si stia ancor piu´a corto di manodopera visto che mio cognato (ottimo manovale specializzato) sta accettando di andare a lavorare in Minas e a Rio dove lo pagano il doppio che a Bahia. Anche per questo qui scarseggia la buona manodopera. La scorsa settimana ho chiamato un vecchio amico idraulico per risolvere un vasamento e mi ha dato appuntamento a sabato prossimo (sperando obviamente que tudo dar certo com compromissos ¨bahianos¨). 🙂
    Marco

    • Ciao,sono giordano ho 42 anni ho una grande esperienza nella saldatura a filo elettrodo seguendo dinamiche di disegno. ciò premesso che di esperienza in cantiere ne ho acquisite varie, sono in procinto di partire con la mia compagnia per il Breasile senza purtroppo punti di riferimento concreti. Parlo correttamente il castigliano, lo leggo e lo scrivo, per esperienze varie in Sud America, capisco il portoghese per determinato tempo trascorso a Fox de Jgasù. Se ci possiamo rendere utili entrambi ben venga. Documenti alla mano, passaporto pronto. Partiamo anche domani. Grazie

  2. 2,5 mln di posti di lavoro.
    Quando leggo questi dati mi viene sempre in mente la barzelletta italiana di qualche anno fa di voler creare un milione di posti di lavoro. Una barzelletta appunto.
    Caro Marco, spero che il tuo encanador venga, anche se ho come il presentimento che avrà un compromisso bahiano all´ultimo momento..ahah!
    abraços,
    andrea

    • guarda che in italia con il governo berlusconi l'occupazione e' aumentata di un milione di unita'…….sei male informato…..anche se le figure in aumento , circa 800 mila posti di lavoro nuovi,sono ESCORT ehehhehehehheh

  3. cosa ti posso dire anche io e mio marito stiamo cercando di andare in canarie perche siamo rimasti senza lavoro e ci troviamo in dificolta anche per vivere solo che non abbiamo nesun tipo di stdudio o cvalifica di lavoro oltree come oprai generici spiegami se e possibile trovare lavoro manuale e come si fa per arrivare li

  4. Ciao Stefy

    purtroppo nella tua situazione non ti consiglio il Brasile .Qui è necessario un capitale per iniziare una attività , ottenere il visto , ecc soprattutto se non si ha una qualifica precisa .

  5. sono flavio, 40 anni di torino. Lavoro da 17 in banca, IntesaSanpaolo. Sono laureato in Scienze Politiche Ind. Internazionale;Master in Marketing e Comunicazione alla facoltà di Economia e un altro Master in Gestione delle Risorse Umane. Ho comprato casa a giugno 2010 qui a Torino ma sarei disposto a venderla se ci fossero reali possibilitaà di inserimento nella realta sociale ed economica del Brasile. Conosco l'inglese e il francese, livello discreto, ma il portoghese no. Il mio profilo e la mia esperienza professionale possono interessare in Brasile? Sono stanchissimo di vivere in Italia…guadagno 1750 euro dopo 17 anni di lavoro e ci sono ritmi molto stressanti. Grazie. ciao. Flavio Zapponi. f.zapponi@gmail.com

  6. Ciao Flavio

    iscriviti su linkedin.com e poi entra nel Gruppo : Italians Making Business in Brasil . Troverai una comunità di italiani che lavorano o cercano la strada per lavorare in Brasile .
    Ci sono anche molti amici che lavorano nella HR che potranno darti ottimi consigli .

    Saluti

  7. Ciao a tutti,
    mi chiamo Luca e ho 23 anni, sono un laureando in economia e amministrazione d'impresa e vi sto scrivendo direttamente da São Paulo dove sto facendo uno stage in azienda…
    Avrei interesse a sapere se secondo voi, con il mio titolo di laurea (triennale italiana) che sto per acquisire quando torneró in Italia, potrei avere possibilitá di trabalho qui a San Paolo… (ovviamente ho una buona conoscenza del portoghese sia scritto che parlato)…
    So, per sentito dire, che qui in Brasile ci sono piú possibilitá di impieghi che possono essere remunerati meglio che in Italia (a paritá di potere di acquisto ovviamente) se si é persone competenti e meritevoli; in Italia noi giovani per quanto so abbiamo molte piu' difficoltá e la vicenda di Flavio non mi stupisce affatto: troppe sono le persone che non salgono di livello nella propria carriera, mentre qui penso sia diverso…
    Qualcuno puó darmi qualche info piú concreta e magari qualche consiglio?
    lucasilvi1919@gmail.com
    Obrigada gente,
    um abraço,
    Luca

  8. Scusate se posto una cosa curiosa e non di mio diretto interesse,ma un mio conoscente vorrebbe sapere se in Brasile sarebbe possibile lavorare nel settore degli allevamenti suinicoli guadagnando una discreta cifra,visto che è altamente specializzato nel settore(Perito Agrario con appunto specializzazioni varie tipo patentino per inseminazione artificiale,eccetera).Visto che ho letto spesso sul blog che c'è richiesta di persone specializzate,mi piacerebbe sapere a chi ci si può rivolgere e quali sono le zone migliori in questo campo.Grazie a tutti quelli che vorranno rispondermi.

  9. Caro Luis

    ho pubblicato il tuo annuncio sperando che non si tratti della solita " catena di Sant Antonio " anche se il tuo annuncio arriva proprio nel giorno del Santo .

    Comunque , a parte gli scherzi , se vuoi illustrare meglio la tua proposta sarò lieto di pubblicarla .

  10. CIAO SICCOME L'ITALIA FA SCHIFO ABBIAMO DEI POLITICI CHE FANNO PIETà MI VOGLIO TRASFERIRE IN BRASILE CHE CONSIGLIO MI DAI QUALE ZONA CHE LAVORI SI TROVANO PER LAUREATI

  11. ciao sono maurio 43 anni esperto di impiantistica idraulica e capocantiere dal 2004 al 2010 in spagna !! mi piacerebbe lavorare in Brasile dove tra l altro ho vissuto da ragazzo ( mio papa lavorava x la Fiat )!!
    non ho capitali da investire ….quindi sapreste dirmi se cè possibilita di lavoro da dipendente presso aziende edili?
    grazie

  12. ciao sono alex
    volevo saper se nella zona di natal il mercato immobiliare è ancora ben attivo
    e se è possibile acquistare immobili alle aste immobiliari per stranieri
    grazie per la tua risposta

  13. Ciao Alex

    il mercato immobiliare soprattutto del nuovo è attivo mentre sull'usato si fa fatica a vendere a causa della forte concorrenza del nuovo a credito agevolato .

    Esiste poi una fascia intermedia di alta redditività che sono immobili popolari in zone centrali da affittare alla classe medio bassa ( R$ 350 al mese ) e loje commerciali di piccola dimensione ( max 10mq ) che vengono super pagate perchè percepite come generatrici di reddito da chi le affitta per lavorarci .

    Aste immobiliari ce ne sono in tutto il Brasile e pertanto anche a Natal e sono solitamente svolte nella sede della Caxia o del Banco do Brasil .

  14. Salve a tutti sono Edvaldo cittadino brasiliano vivo a Roma, sto cercando collaborazioni di lavoro per aziende italiane e brasiliane che vogliono aiuti di qualsivoglia collaborazione sia in Italia e sia per il Brasile. grazie info per skype edwarddasilva

  15. Salve sono un cittadino brasiliano vivo per adesso a Roma, a tutti coloro che necessitano una collaborazione e aiuti dall'Italia al Brasile sono a disposizione su Skype edwarddasilva grazie.

    • ciao sono Annalisa vorrei chiederti tante cose………inizio da qui: vorrei trasferirmi io e la mia famiglia composta da tre persone di cui io mio marito e mio figlio di 9 anni, volevamo sapere se tu conosci qualcuno che possa indirizzarci nel settore degli impianti termoidralici, mio marito è un tecnico specializzato in impianti di riscaldamento, condizionamento, anticendio?
      grazie la mia e-mail andrianiannalisa@libero.it

  16. Ho 25 anni ragazzo brasiliano in cerca di lavoro e il piano di andare in Italia, per studiare e lavorare bisogno di alcun tipo di lavoro, non ho i documenti per questo dovrebbe essere qualcosa di casuale, sono molto cult ottimale aprencia, parla poco italiano però capire tutto. Sono in Brasile a Sao Paulo e arrivo intorno ad aprile, ho custiar il passaggio e nei primi mesi se qualcuno può aiutare ringrazio

    • Studiare e lavorare in Italia, senza conoscere la lingua, da extracomunitario senza documenti in regola?
      Se non hai "santi in paradiso" oppure tanti soldi, lascia perdere Ale, scegli un altro paese, magari il Brasile, oppure ripensaci tra 20/30 anni. 🙂
      Sorte!
      Marco

  17. Ciao a tutti, mi chiamo Carlotta, sono una grafica di 24 anni e voglio trasfermi a breve da una cara amica che abita a Campinas a cercare fortuna come graphic designer dato che qui è uno schifo.. ma il gruppo su linkedin "Italians Making Business in Brasil" non esiste piu?? grazie a tutti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here