Home lavoro Da Milano a Rio de Janeiro per aiutare i ragazzi delle favelle

Da Milano a Rio de Janeiro per aiutare i ragazzi delle favelle

6
0
CONDIVIDI

Sosta milanese. Continua a piovere, il traffico è sempre più intenso. Con la I40 facciamo un giro in centro, cerchiamo storie, non solo oggetti. Una storia la troviamo quasi per caso, in  un piccolo atelier di via Varese, a due passi da largo La Foppa. Si chiama Recession Design il collettivo che da qualche anno ha lanciato l’idea del design fai da te. In tutti i sensi: Zoran e Dragana Minic, Michelangelo Petralito  ( nella foto ) e altri soci non propongono solo oggetti, ma anche le istruzioni per realizzarli da soli. Dai pezzi da acquistare al foglietto di istruzioni. Andiamo lì per farci raccontare le ultime idee e scopriamo che questo gruppo di architetti e designer sta per dar vita a qualcosa di completamente diverso: a febbraio (se tutto andrà come nelle previsioni) si recheranno in Brasile, in una delle favelas più degradate di Rio de JAneiro , il Complexo do Alemao, per insegnare ai ragazzi del posto come fabbricarsi da soli sedie, tavoli, lampade e sgabelli.

L’idea è nata per caso: i milanesi sono stati contattati da un gruppo di designer brasiliani che da tempo coltivavano questa idea. Petralito non si sbilancia: «Non è un progetto facile, quella zona ha molti problemi, ma il nostro obiettivo è trasformare il design e l’architettura in qualcosa di più profondo, con una forte idea alle spalle». Il gruppo formerà i ragazzi della favela, insegnando loro i rudimenti della tecnica e poi, se i tempi lo consentiranno, i lavori dei brasiliani andranno in mostra durante il prossimo Fuorisalone, in tarda primavera. Per il resto, la loro filosofia non cambia: il design è soprattutto idea, spirito innovativo, impronta personale. Con pezzi presi in uno qualsiasi dei magazzini del Fai da te, si possono fare sedie e sgabelli, scrivanie, lampadari.

Fonte  : StraDesign di Roberta Scorranese 


Booking.com
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here