Home europa Europa in prognosi riservata :

Europa in prognosi riservata :

11
2
CONDIVIDI

Dopo che Mario Monti ha tramortito gli italiani  con tasse e austerità rimandando alla fase 2 la crescita , Mario Draghi  ci informa oggi , a poche ore dall’affondamento del Concordia , che : “Siamo in una situazione gravissima … e non dobbiamo nasconderlo ”  Insomma,  parrebbe dire,  io vi ho avvertito , meglio che indossate i giubbotti di salvataggio  !





«Siamo in una situazione gravissima». Il presidente della Bce Mario Draghi, nelle vesti di presidente dell’autorità europea per i rischi sistemici, non nasconde i suoi timori sulla crisi dell’Eurozona in audizione davanti alla commissione economico-finanziaria dell’Europarlamento. «Quando il mio predecessore Jean-Claude Trichet si è rivolto a questa commissione a ottobre – ha ricordato Draghi nel suo intervento a Strasburgo – ha detto che questa crisi aveva raggiunto dimensioni sistemica. Da allora è peggiorata, la situazione è molto grave e non dobbiamo assolutamente nasconderlo».
Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/jbmx4

CONDIVIDI

2 Commenti

  1. ciao Antonio, lodo sempre il lavoro che fai con questo sito ma stavolta ti critico. La pubblicità positiva che fai del Brasile e rimarcare la criticità dell'europa incentiva la voglia di fuga non ragionata dai problemi attuali verso lidi paradisiaci. Non tutti possono ed hanno le capacità di cambiare vita e passo come hai fatto tu ed a leggerti sembra tutto facile e scontato per tutti. Inoltre cosa per me più pericolosa se mai andrò in Brasile a vivere (mia moglie è Paulista) mai vorrei ritrovarmi la con una massa di italiani che vogliono 'depredare' il Brasile e trasformarlo in una sorta di nuova Italia e nemmeno ritrovarmi la con la vuota indifferenza e sufficienza dei nostri connazionali. Preferisco il gaudio e la semplicità brasiliana.

  2. Ciao Anonimo

    grazie per i complimenti , comunque il post a cui ti riferisci non è mio ma del Sole 24ore . Se leggi il post precedente io critico la burocrazia brasiliana definendola Kafkiana . Sei sicuro che stai leggendo solo il mio Blog ? Non capisco il tuo timore per il Brasile quando poi ne hai una visione mitica : gaudio e semplicità brasiliana . Quella , ti assicuro che non esiste se non per i turisti .

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here