Home italia Nel frattempo nel tartassato Sud dell’Italia …

Nel frattempo nel tartassato Sud dell’Italia …

16
2
CONDIVIDI

si “scopre”  che oltre a pagare per servizi inesistenti ” i cittadini del Sud continuano a pagare più tasse di quelli del Nord e del Centro ” ( in proporzione al PIL ) . Lo sostiene  lo SVIMEZ … ma non si era detto sempre il contrario ?! 





Le entrate tributarie schizzano in venti anni, dal 1991 al 2010, del 150 per cento al Sud e dell’81 per cento al Centro-Nord: è la fotografia dello stato dei Comuni meridionali che emerge dal primo Rapporto annuale Svimez sulla finanza dei Comuni, sulla base di dati del ministero dell’Economia e del ministero dell’Interno. In termini pro capite – spiega lo studio – negli ultimi venti anni le entrate tributarie sono raddoppiate nei comuni del Centro-Nord, passando da 222 euro nel 1991 a 402 euro nel 2010, mentre al Sud sono triplicate: i 119 euro del 1991 sono lievitati fino a 298 euro nel
2010. I cittadini del Sud, prosegue il rapporto, continuano a pagare più tasse di quelli del Nord e del Centro: nel 2010 ogni cittadino del Sud ha versato 298 euro procapite, contro i 385 del Centro e i 410 del Nord. In termini di peso sul Pil le cifre cambiano: il peso delle entrate tributarie sul Pil al Sud è dell’1,74%, al Centro dell’1,34%, al Nord dell’1,36%. Il
Sud quindi si trova a pagare +0,38% di Pil di tasse rispetto al Nord.




Fonte :Il denaro.it

CONDIVIDI

2 Commenti

  1. SVIMEZ, da dove esce questo rapporto, tasse al Sud? Non voglio prolungarmi e scrivere altre cose, perche, dovrei scrivere una enciclopedia!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here