Home europa Il Brasile attraverso le parole di Stefan Zweig

Il Brasile attraverso le parole di Stefan Zweig

9
0
CONDIVIDI


“Quem teve a sorte de conhecer uma parte apenas da inesquecível superabundância do Brasil, já viu beleza suficiente para o resto da vida “

“Quem visita o Brasil, não gosta de o deixar. De toda a parte deseja voltar para ele. Beleza é coisa rara e beleza perfeita é quase um sonho “



Sono parole di Stefan Zweig , nato a Vienna il 28 Novembre del 1881 . Studiò filosofia a cominciò  a scrivere poesie , drammi e tradusse numerose opere francesi in lingua tedesca . Pacifista sognava una Europa unita . La prima guerra mondiale lo disilluse . Cominciò a scrivere piccole storie che lo resero famoso ma la sua origine ebrea lo costrinse ad abbandonare  l’Austria ed a rifugiarsi in Brasile .

Problemi di coscienza sommate alla angustia della guerra lo portarono a suicidarsi assieme alla giovane moglie  in Petropolis nel 22 Gennaio del 1942 . La storia di Zweig in Brasile è raccontata in un raro DVD : Lost Zweig   che ho avuto la fortuna di trovare alla Settima Arte una bottega   che si trova nel camelodromo  della Cidade Alta a Natal .



Booking.com
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here