Traduzione dal portoghese: Italiano IT Português PT
Home costo della vita Ho un immobile in Brasile , ho diritto al visto ?

Ho un immobile in Brasile , ho diritto al visto ?

4
0
CONDIVIDI

Spesso i clienti interessati ad  ottenere il visto da investitore mi comunicano di essere già proprietari di immobili in Brasile e ritengono che questo sua sufficiente alla ricezione del visto . Volevo pertanto fare una precisazione per chiarire una volta per tutte questo equivoco .

Il visto da investitore viene concesso agli stranieri che costituiscono una società LTDA in Brasile , la capitalizzano trasferendo almeno R$ 150 000 e solo successivamente investono questo denaro per , ad esempio , comprare un immobile . A questo punto l’immobile apparterrà alla Società e non alla persona fisica , pertanto non sarà nemmeno necessario dichiararlo nel Mod. RW .

E’ evidente che se lo scopo della Società è quello di acquisire immobili per poi rivenderli o affittarli sarà opportuno costituire una Società immobiliare .

Da quanto detto in precedenza risulta chiaro che il solo fatto di possedere beni immobiliari in Brasile , anche di entità superiore ai R$ 150 000 , non dà diritto al visto come investitore perchè gli immobili sono posseduti da una persona fisica e non giuridica . In qualche caso è però possibile utilizzare questo investimento per capitalizzare la Società . In pratica , una volta costituita la Società immobiliare  possono essere attribuiti , come capitale , i soldi trasferiti legalmente dall’Italia in Brasile per l’acquisto dei suddetti immobili . Per fare questo bisogna però disporre dei contratti di cambio dei bonifici . Non è sufficiente disporre degli ordini di bonificano perchè non dimostrano l’avvenuto arrivo e cambio degli euro .

Spero di aver chiarito a sufficienza l’argomento , se vi restano ancora dubbi basta inviare un commento .

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here