Home costo della vita Disastrosa decisione della FEBRABAN . chiuse tutte le casse elettroniche !

Disastrosa decisione della FEBRABAN . chiuse tutte le casse elettroniche !

20
18
CONDIVIDI

In verità mi aspettavo una decisione drastica sul problema delle casse elettroniche che sono da alcuni anni oggetto di vandalismo da parte della malavita che nel tentativo di prelevarne il contenuto non esita a far esplodere l’intero edificio che le ospita .Tuttavia non pensavo ad una soluzione così drastica e soprattutto dannosa per l’utente . 

In un accordo tra le istituzioni bancarie e la Federazione Brasiliana delle Banche ( FEBRABAN ) è stata decisa la eliminazione totale delle casse elettroniche da supermercati e stabilimenti commerciali in genere .
In pratica resteranno in funzione solo quelli all’interno delle banche mentre tutto il carico delle transazioni prima gestite dalle singole casse elettronica delle banche passerà al circuito indipendente noto come Banco24h , un vero disastro sia in termini di tempo che di costo delle operazioni .Basti pensare al costo di un prelievo con carta internazionale .In pratica prima si pagava la banca italiana emittente della carta , il circuito di appartenenza ( visa , mastercard , ecc ) e basta . Da oggi pagheremo anche il costo del circuito  Banco24h . E se volessimo ritirare direttamente in Banca ? Bene , a parte la fila chilometrica , già da qualche tempo il Banco do Brasil ha fortemente limitato l’importo del prelievo giornaliero costringendo a prelevare in altra banca . A Natal l’altra banca che consentiva un relievo pieno era l’HSBC che la scorsa settimana ha comunicato la sua decisione di uscire dal Brasile !

Um acordo entre as instituições bancárias e a Federação Brasileira de Bancos (Febraban) para retirar os caixas eletrônicos com bandeiras próprias (como Banco do Brasil, Caixa Econômica e Bradesco, por exemplo) de supermercados e estabelecimentos comerciais tem causado surpresas negativas a diversos clientes. Em Natal, a maioria dos terminais já foi desativada. Agora, quem optar por fazer serviços fora das agências físicas, só poderá realizá-los nas tecnologias do Banco 24h. No caso de extratos e saldos, o cliente também pode usar os canais online/tefelefônicos. De acordo com o Sindicato dos Bancários do RN, o novo sistema não beneficiará os usuários e pode resultar em aumento significativo de demanda e filas.

Segundo o diretor do Sindicato dos Bancários, Gilberto Monteiro, a expectativa é que até 2017 a mudança seja implementada por completo em todas as regiões do país. No entanto, ele vê com receio tal modificação. “Isso foi uma negociação entre os bancos para dividir os custos dos serviços. Mas, não sabemos se a empresa, PecBan [que gerencia o Banco 24h], vai ter força para bancar a demanda. Para o cliente, as mudanças, neste momento, não vão ser boas. E teremos um aumento no fluxo de atendimento das agências. No futuro, contudo, a promessa é que não sejam cobradas tarifas de uso além dos pacotes tradicionais de taxas”, comentou.

Ainda de acordo com o diretor, houve também “pouca divulgação” da mudança por parte das instituições bancárias. “Já procuramos informativos na Febraban e no próprio Banco Central, mas, a verdade, é que foi muito pouco difundida a notícia”, declarou.


Fonte : Tribuna do Norte 

Booking.com
CONDIVIDI

18 Commenti

  1. Quanto è in soldoni il costo del Banco24horas che, mi sebra di aver capito, si aggiungerà per le carte internazionali alle spese bancomat normali? Io fino ad oggi pagavo 2 euro ogni 1000R$ e basta, e dopo? Quando entrerà in vigore la nuova tassa?

  2. Quindi ai 2 euro a prelievo che già pago alla banca italiana dovrò aggiungere altri 2,85 euro in favore del circuito Banco24horas. Non c'è male come aumento di costi. Il problema è che mi sembra che attualmente il circuito 24horas ha dei limiti per il prelievo ben inferiore ai 1000R$ giornalieri (500?) per cui bisognerà fare un maggior numero di prelievi mensili, moltiplicando ulteriormente il costo. Una brutta notizia questa.

    • chebanca non c'è in Brasile e non appare nel circuito 24h.. In Brasile appena di avvicini a prelevare al 24h (magari con carta di chebanca Mastercard o Visa o altro…..) il fisso è oggi di 19 Reais per operazione che tu faccia cash di 10 o 1000 Reais. Meglio non dare informazioni se non si sono verificate prima.

    • ciao, tu parli della commissione di Banco 24H, ma c`e una commissione (finecobank applica 1,95 euro) anche della banca italiana che emette la carta di credito Master o Visa. Se poi ti riferisci ai correntisti brasiliani o stranieri con depositi in Brasile, è un altro discorso. Sì, chiaro che non c è CheBanca e neanche Unicredit o la sconquassata MPS in Brasile, ma non starei tanto sicuro con gli istituti di Credito sudamericani. Ritorno ora da Montevideo e mi ha impressionato le molte filiali ITAU. Un Paese dove le Case di Cambio sono in ogni angolo e villaggio. L Uruguay era considerato una piccola Svizzera sudamericana, Peccato che il popolo è vecchio e tutto ha un aria decadente; i giovani disoccupati bighellonano tutto il giorno. FORTUNATAMENTE non c è violenza, e dare a chi non ne ha (sono la maggioranza del popolo) è normale. Ma se il lavaggio dei soldi del narcotraffico non lo fanno più in Uruguay, visto il dignitoso Presidente Mujica, cosa ci stanno a fare tutte quelle filiali e case di cambio?….

    • portare Euro in contanti in Brasile poi cambiarli ad una Agenzia Cambio che di solito pagano tra il 2 ed il 5%in piu' del cambio ufficiale visibile anche su yahoo finance. una volta ottenuti i Reais…..versarli in Banca (conta c. o poup.) e prelevarli con carta di debito collegata. Se si hanno necessità di trasferimenti di valori importanti….seguire il circuito della City Bank o BArclays entrambi in USD.

    • Oppure cercare qualcuno di fidato che voglia tramutare rs in euro (io ne ho due) ..ma questo valeva anche prima di questa novita', ritirare col bancomat per me e' sempre stata una tribolazione..BdB a Maceio e Recife sono una porcheria HSBC ok ma lontano da casa, Bradesco funzionano tutti ma limitati a 600rs ..

  3. I bancomat all' interno delle banche continueranno a funzionare da quello che dice l' articolo!
    Funzionare e' un eufemismo parlando del BdoB

    • E' vero, anche io non riesco più a prelevare con bancomat italiano (Maestro) sulle macchine del Banco Brasil e non capisco perché. Attualmente riesco a prelevare solo dagli sportelli automatici dell'HSBC pagando 2 euro fissi di spese alla banca italiana. E voi? Quali sono le banche presso cui riuscite a prelevare con bancomat italiani?

  4. Penso che l'unica soluzione economica rimasta è quella di prelevare dagli Atm quelli NON 24Hr. Io personalmente ho prelevato con carta bancomat di YOUBANKING(circuito Mastercard) presso gli ATM NON 24H (quindi durante orario di funzionamento della banca)e il risultato è stato che ho pagato zero commissioni sul cash (1000 reais) e una piccola variazione di circa due centesimi rispetto al cambio ufficiale di yahoo finanza in tempo reale.

    • leggendo l'articolo mi sembra di aver capito che TUTTI gli ATM, anche quelli presso agenzie bancarie, saranno in futuro gestiti dal circuito Banco24h che, agendo in regime di monopolio, sarà libero di applicare spese e commissioni a piacere. Oppure ho capito male io?

    • In un accordo tra le istituzioni bancarie e la Federazione Brasiliana delle Banche ( FEBRABAN ) è stata decisa la eliminazione totale delle casse elettroniche da supermercati e stabilimenti commerciali in genere .

  5. non oso immaginare le file interminabili e i congestionamenti per prelevare dagli ATM all 'interno delle filiali bancarie…..misericordia!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here