Traduzione dal portoghese: Italiano IT Português PT
Home News U voj chiam curnut u ciucc :Il bue chiama cornuto l’asino

U voj chiam curnut u ciucc :Il bue chiama cornuto l’asino

22
0
CONDIVIDI

La elezione tenuta ieri alla Camera dei deputali rappresente , al di la del risultato il colmo della ipocrisia .Checchè possano pensare i mercati , il Brasile sta affondando ancora di più nella melma .

Ho assistito a buona parte della votazione ed ascoltato le motivazioni dei parlamentari nell’esprimere il proprio voto . Si , perchè anzicchè ricorrere ad una veloce votazione con un bel pulsante e senza muoversi dai banchi abbiamo dovuto sorbirci 513 dichiarazioni di una trentina  di secondi ciascuna prima del fatidico SI o NO .

Le dichiarazioni assomigliavano a quelle fatte alle radio libere di una volta : saluti alla famiglia , al padre o alla madre morti o ammalati , alle sorelle , alle cugine . Richiami eventuali alla onestà degli antepassati , alle radici sane del parlamentare ecc. ecc. Insomma mancava solo” l’abbraccio circolare “.

IL grande regista della tragicommedia Cunha , campione degli accusati nello storico processo lava-jato ,anche lui in odore di inpeachment così come Temer il vicepresidente che dovrà transitoriamente sostituire Dilma . Come dire dalla padella alla brace . Poveri noi .

Gli uomini e le donne di Panama Paper hanno giudicato e condannato l’unico politico del Brasile che non si è personalmente arricchito con gli errori , ancora da provare al Senato e poi al Supremo Tribunale , che avrebbe commesso .

E come ciliegina sulla torta oggi è stato arrestato dalla PF ,perchè aveva favorito l’ospedale privato di famiglia ai danni di quello pubblico , il prefetto di Montes Claros Ruy Muniz (PSB ) dello stato di  Minas Gerais .

 Il colmo è che la moglie Raquel Muniz ( PSD ) ha giustificato il suo SI di ieri alla Camera citando come modello di onestà proprio il marito .

Ma mi faccia il piacere … Muniz !  

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here