Home News Brasile : le top 20 località da visitare

Brasile : le top 20 località da visitare

1
CONDIVIDI

Isole tropicali, lussureggianti foreste pluviali, città meravigliose e spiagge da cartolina sono lo scenario di magnifiche avventure brasiliane.

Paesaggi e biodiversità

Terra di splendide spiagge bianche, verdeggianti foreste pluviali e pulsanti metropoli: il Brasile è uno dei paesi più affascinanti del mondo. Città coloniali in cui il tempo sembra essersi fermato, paesaggi ultraterreni con canyon di roccia rossa, fragorose cascate e isole tropicali circondate dalla barriera corallina deliziano i visitatori almeno quanto la biodiversità del paese, la cui varietà di ecosistemi ospita un patrimonio faunistico e vegetale senza eguali nel pianeta. In moltissimi luoghi avrete la possibilità di osservare gli animali tipici del Brasile, come tucani, are scarlatte, scimmie urlatrici, capibara, delfini rosa, tartarughe marine e migliaia di altre specie.

I ritmi del Brasile

Ovunque ci sia musica fa capolino la spensierata voglia di vivere dei brasiliani: fatevi trascinare dal ritmo ballando con i carioca (gli abitanti di Rio de Janeiro) nei club di samba ricchi di atmosfera o seguendo le potenti percussioni per le strade di Salvador. Il repertorio musicale spazia dal forró ballato nel Nordeste al carimbó dell’Amazzonia, passando per le sonorità dei DJ di São Paulo e un’infinita varietà di ritmi regionali, come quello country del sertanejo e il ruvido reggae di Maranhão.

Gioia di vivere

Il Carnevale, la manifestazione più famosa del Brasile, travolge ogni città con scatenati balli samba e frevo (una musica e uno stile di danza), costumi dai colori sgargianti e feste che si protraggono fino all’alba, ma i brasiliani non si limitano a fare baldoria per poche settimane l’anno. Le feste riempiono l’intero calendario e sono uno specchio della straordinaria diversità del paese. A Ouro Preto le strade sono ricoperte di fiori per la Semana Santa, mentre il Bumba Meu Boi, nel nord, è una fusione di cultura popolare nativa, africana e portoghese. L’Oktoberfest di Blumenau, il più grande al di fuori della Germania, offre un assaggio di Vecchia Europa tra fiumi di birra e montagne di Schnitzel. Varie città, come Recife, Fortaleza e Natal, hanno un Carnevale fuori stagione.

Giorni avventurosi

Il Brasile offre magnifiche avventure per tutte le tasche: uscite a cavallo e osservazione di flora e fauna nel Pantanal, kayak nella foresta amazzonica, arrampicate su ripide scogliere dagli splendidi panorami, whale-watching al largo della costa, surf su onde da sogno che si frangono su spiagge orlate di palme e snorkelling nelle acque cristalline dei fiumi o nella barriera corallina fanno tutti parte del viaggio.

LA CLASSIFICA TOP 20 

Pão de Açúcar Rio de Janeiro

C’è chi suggerisce di raggiungere questa vetta dalla forma singolare al tramonto per godere delle vedute migliori.

In realtà, l’ora non conta; dopo esserci stati, Rio difficilmente vi sembrerà la stessa (e forse vedrete con occhi diversi persino la vostra città d’origine, che rischia di non reggere il confronto).

Da qui si apre un paesaggio di dolci colline verdi e spiagge dorate lambite dal mare blu, con schiere di grattacieli lungo il litorale. Raggiungere la sommità con la teleferica, nelle cabine interamente di vetro, è uno spasso, ma i più allenati possono anche affrontare la salita in arrampicata.

Cascate di Iguaçu

imageNon importa quante cascate abbiate già visto nella vostra vita, e nemmeno quante volte abbiate pensato di non avere più bisogno di vederne altre:

le Cascate di Iguaçu rivoluzioneranno la vostra idea sui salti d’acqua dall’orlo di un dirupo.

Il boato impetuoso di queste 275 cascate che si riversano a cavallo del confine tra il Brasile e l’Argentina lascia stupefatti anche i visitatori che, induriti dall’esperienza, sono meno propensi all’entusiasmo.

Assordanti, infuriate, inarrestabili e incredibilmente belle, le Cascate di Iguaçu vi lasceranno senza parole.

Fernando de Noronha

Questo arcipelago nell’Atlantico, formato da un’isola lunga 10 km e da 20 isole minori, a 350 km da Natal, è un paradiso tropicale: paesaggi terrestri e marini mozzafiato, belle spiagge, siti per lo snorkelling e le immersioni fra i migliori del paese, ottime onde per il surf, escursioni indimenticabili, tanti animali da vedere, buoni alloggi e ristoranti. E non c’è ressa:

il numero dei visitatori è determinato dal limitato numero di posti disponibili in aereo ogni giorno. Visitare Noronha è costoso, ma vale ogni centavo. (Baia dos Porcos)

Salvador

Capitale afrobrasiliana del paese, Salvador è famosa per la capoeira, il candomblé, gli Olodum, gli edifici coloniali portoghesi, il cibo africano venduto per strada e uno dei fari più antichi del continente americano. Il passato della città, legato ai traffici marinari dei portoghesi e alla straziante storia della tratta degli schiavi, è stato caratterizzato dalle difficoltà. Oggi, però, la vivace capitale dello stato di Bahia offre una fusione unica di due vivaci culture. L’atmosfera di festa e la vita notturna culminano a febbraio con una delle celebrazioni del Carnevale più vivaci del paese.

Ouro Preto

Con più saliscendi delle montagne russe, le settecentesche vie di Ouro Preto sono un vertiginoso susseguirsi di capolavori barocchi.

Ammirate le splendide sculture di Aleijadinho, scoprite la storia di Chico-Rei, re di una tribù africana del XVIII secolo divenuto un eroe popolare, e visitate chiese con decorazioni in oro.

Le processioni della Settimana Santa sono tra le più spettacolari di tutto il paese.

Da città legata all’estrazione dell’oro a capitale di uno stato, da focolaio rivoluzionario a sito Patrimonio dell’Umanità, questa perla coloniale è un centro nevralgico da oltre tre secoli. (Igreja de São Francisco de Assis)

Birre di Blumenau

Le lager come la Brahma e la Skol, diffuse in tutto il paese, vanno bene per dissetarsi, ma le migliori birre del Brasile provengono dalla zona di Blumenau. Oltre ai Lederhosen e al Leberkäse (un piatto di carne), nell’Ottocento i tedeschi hanno importato il Reinheitsgebot, un decreto di purezza della birra, che i tedeschi-brasiliani custodiscono gelosamente. Con l’eccezione dell’Eisenbahn (non più prodotta artigianalmente), alcune ottime birre (Schornstein Kneipe, Bierland, Das Bier ecc.) si possono gustare solo a Blumenau. Per placare la vostra sete, puntate alla Vale Europeu di Santa Catarina.

Pantanal

Pochi altri luoghi del mondo possono vantare un patrimonio ricco di flora e fauna come quello del Pantanal, una zona umida remota nel cuore del Mato Grosso.

Dai graziosi capibara alle eleganti cicogne, sono molti gli animali che potrete avvistare facilmente in queste ampie distese paludose.

Ci sono un milione di ragioni per non rinunciare a questa singolare esperienza naturalistica, non ultimo il fatto che si tratta del luogo migliore del Sud America per riuscire a vedere gli schivi giaguari.

L’architettura di Brasília

A sostegno della sua fama di ‘alba di una nuova epoca’ per il Brasile, questa città del futuro aveva bisogno di un architetto in grado di progettare edifici che ne rappresentassero degnamente il ruolo:

la persona giusta per questo incarico fu Oscar Niemeyer.

La ‘corona di spine’, come è chiamata la Catedral Metropolitana, è un capolavoro di arte sacra e il design del Teatro Nacional ha un che di ‘interplanetario’.

Brasília è uno scrigno colmo di gioielli architettonici, progettati da un genio che si ispirò all’idea di un futuro migliore.

Continua …

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here