Home attualità Ancora problemi con TransferWise

Ancora problemi con TransferWise

188
16
CONDIVIDI

Oggi ho ricevuto questa e-mail dal servizio TransferWise . Si tratta di una apparente comunicazione di servizio . Tuttavia è già accaduto in passato che la TransferWise abbia  fatto comunicazioni del genere , informando di un problema temporaneo che poi non si è più risolto . Vedi a tale proposito quando hanno ridotto enormemente l’ammontare di reais trasferibili mensilmente . Anche in quel caso sembrava trattarsi di una cosa momentanea . Stiamo lavorando per risolvere il problema al più presto  ci fu detto .

Hello 

Between 31st October and 6th November, you won’t be able to send money from Brazil with us. We’re doing some work on our system to make TransferWise better. 

Here’s what that means for you: 

If you need to send money from BRL, you’ll need to set up your transfer before 31st October.
If you already have a transfer set up, you won’t be able to get a new Boleto after 30th October.
You can pay for your Boleto after the 30th, as long as it’s still valid. Your transfer will go through as normal.

We’re sorry for the disruption. We’ll let you know the moment transfers from Brazil are back. 

Thanks, 
The TransferWise Team

La comunicazione informa che dal 31 Ottobre al 6 Novembre non sarà possibile trasferire denaro dal Brasile attraverso TransferWise . La ragione è che sono in corso lavori per il miglioramento del servizio .

Le cose strane di questa comunicazione sono almeno due :

  1. Perchè bloccare solo il trasferimento di denaro dal Brasile verso l’estero e non anche dall’estero verso il Brasile ? Questa sembra più una operazione per impedire la fuoriuscita di capitali . In tal caso perchè ? Cosa sta accadendo ?
  2.  Nonostante , all’inizio della comunicazione ,il periodo di blocco dei trasferimenti sia esattamente definito :  31 Ottobre –  6 Novembre , alla fine si comunica  in maniera inquietante : ci dispiace del problema , vi faremo sapere  quando i trasferimenti dal Brasile saranno riattivati !  Ma … ma non era il 6 Novembre ? Cos’è questo ?  Un caso  di lapsus froidiano o semplicemente una imprecisione di comunicazione  ?

16 Commenti

  1. l’altro ieri (25.10) ho trasferito dal Brasile 6.000 Reais e per la prima volta mi hanno chiesto copia di un mio documento e copia del mio cpf. inviate le copie il trasferimento sta arrivando in Italia. In precedenza mi veniva chiesta documentazione per valori superiori a 9.999 Reais mese. Mah. Il massimo annuale è confermato in 25.000 Reais, almeno mi pare. Molto poco in rapporto al passato. E’ un peccato perchè TW è la piu’ rapida e la meno costosa. Non penso sia TW il problema ma delle disposizioni sotterranee del Brasile. Me ne farò una ragione e cercherò alternative.

    • Concordo con te che il problema non è TW ma pressioni brasiliane che per diplomazia TW fa diventare ” miglioramenti del servizio “

  2. Quelli di transferwise ci hanno risposto su twitter:
    “Ciao! Consigliamo di dare un’occhiata all’email nel caso in cui la manutenzione fosse più rapida del previsto. Tutto qui!”

  3. @Tutti, ho appena ricevuto da TW l’email che vi copio in calce. Sembra tutto a posto per il Brasile.
    “Abbiamo buone notizie – puoi inviare denaro dal Brasile, proprio come sempre!

    Alla fine della scorsa settimana ti abbiamo inviato un’email per informarti che avremmo dovuto effettuare un po’ di manutenzione sui nostri trasferimenti dal Brasile, che avrebbero comportato una momentanea sospensione degli stessi – dal 31 Ottobre al 5 Novembre incluso.

    Siamo però ora felici di farti sapere che siamo riusciti a fare quanto dovuto senza dover sospendere affatto il nostro servizio. Potrai dunque inviare denaro proprio come al solito anche in queste date.

    Ci dispiace per aver causato confusione a riguardo. Se avessi qualunque domanda, non esitare a contattarci.

    Grazie,
    Il Team di TransferWise

  4. io francamente non vedo alcun motivo per il brasile di controllare il cambio ostacolando TW.
    flussi di capitali e rimesse sono positivi. gli IDE vanno a gonfie vele (come sempre, anche nel momento peggiore della crisi), le riserve valutarie sono ai massimi storici:

    https://d3fy651gv2fhd3.cloudfront.net/charts/brazil-foreign-exchange-reserves.png?s=brazilforexcres&v=201710071002v&lang=all&d1=20120101&d2=20171231

    perchè dovrebbe intervenire sui bruscolini di TW?

    • Oi Lucio, concordo che nel mare magnum dei trasferimenti di denaro quelli di TW sono dei bruscolini. TW però aiuta i privati nei loro piccoli (ma importanti) trasferimenti a costi accessibili con poca burocrazia (fino ad oggi) e con una adeguata sicurezza. c’è anche da tenere conto che TW è nata solo nel 2014 e che in 1 anno pieno di attività come il 2015 ha mosso 500 milioni di Sterline Inglesi al mese, che vuol dire circa 28.5 mld di Reais di oggi all’anno. Ecco quanto dichiarato da TW a inizio 2016:
      “Guardando indietro al 2015
      Alla fine del 2014, TransferWise era una piccola realtà, in lotta contro la finanza ingiusta. Abbiamo celebrato il trasferimento di 1 miliardo di dollari, ma sapevamo che c’era ancora molto da fare.

      Oggi, un anno dopo, siamo commossi dal vostro supporto. Siamo fieri di aiutarvi a trasferire 500 milioni di sterline al mese, globalmente, e nel mentre farvi risparmiare 22 milioni di commissioni bancarie ingiuste. TransferWise adesso serve 50 paesi usando oltre 35 diverse valute – significa più di 450 paesi e tratte valutarie. Nel 2015 abbiamo lanciato il nostro servizio negli Stati Uniti e l’Australia e ora serviamo parti di ogni continente (eccetto l’Antartico, pinguini scusateci!)”
      A me non pare poco tenuto conto che erano appena partiti. Non ho ancora i dati di oggi e, purtroppo, non ho i dati TW da Brasile a Italia e viceversa.

      • eh ma stavamo parlando di brasile da/verso altri paesi, non importa quanto TW movimenta globalmente.
        1mld al mese globale da dividere per 50 paesi, quanto sarà per il brasile?
        e quanto sarà un eventuale surplus di “fuga” dal brasile? qualche milione?
        (ammesso che ci sia fuga!).
        mentre invece entrano ogni mese 12mld tra ide e surplus commerciale.
        siamo su ordini di grandezza completamente diversi… 1000 volte maggiori.

        • TW ha alle spalle solo 2 anni di attività e nei 2 anni ha decuplicato i valori movimentati. Poi, TW è rivolta a privati (BtoC) e compararla a grandi movimenti finanziari (BtoB) non penso sia corretto. Diamogli tempo e, se continua o riesce a continuare in Brasile con il suo attuale modello di trasferimento per “privati” verso “privati”, TW può divenire una società protagonista anche in Brasile. Non faccio stime su quanto gestisce oggi tra Brasile e Italia, non ne ho la piu’ pallida idea ma mi riprometto di comunicare/informare quando avrò questi valori confermati.

          • infatti… ma io volevo solo confutare la teoria secondo la quale si era bloccata ad opera delle autorità brasiliane per evitare (inesistenti) fughe di capitali.
            al limite potrebbero essere le banche a mettere i bastoni fra le ruote a TW a causa della concorrenza che fa sulle commissioni.

          • yezzzz! Banche Brasiliane e Internazionali presenti in Brasile, MoneyGram, Western Union/Branco do Brasil, credo anche i famigerati Doleiros…..Che ruga a questi in Brasile è che TW ha ridotto di molto il cappio dei costi tout court …… questi reagiscono e prima obbligano TW alla riduzione dei massimali trasferibili e poi fanno il tira e molla con le concessioni per aumentare a loro favore i costi di TW ai privati che la utilizzano. questo riguardo mi risulta sia in Brasile che in Messico.

  5. Buongiorno, sono Enrico da Ferrara e
    Lunedì 30 Ottobre ho fatto una prova trasferendo 2.500 € sul conto di mia moglie . Esattamente ho trasferito 2.500 € con TW e 2.500 € in modo tradizionale ( Mediolanum ) . Martedì 31 con TW in c/c sul B Brasil ho ricevuto 9.380,50 R$ con TW e Mercoledì 1 Novembre 9.200,25 in modo tradizionale .
    Direi che c’è una discreta differenza ….
    Saluti
    Enrico

    • i trasferimenti dall’Italia al Brasile in genere sono meno costosi e TW è la piu’ economica. anche dal Brasile all’Italia TW è la piu’ economica, ha un modello di lavoro con uno standard internazionale, ma se fai un trasferimento dal Brasile all’Italia in modo tradizionale (tipo Mediolanum….da B.B. a Banca Italiana per intenderci) i costi sono decisamente superiori. questo sempre per trasferimenti piccoli da privato a privato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here