Home attualità Interlagos : assalto al microbus della equipe di Hamilton

Interlagos : assalto al microbus della equipe di Hamilton

126
13
CONDIVIDI

“Some of my team were held up at gun point last night leaving the circuit here in Brazil. Gun shots fired, gun held at ones head. This is so upsetting to hear. Please say a prayer for my guys who are here as professionals today even if shaken “

Con questo tweet postato oggi in rete , il pilota di Formula Uno , Lewis Hamilton ha comunicato che la notte scorsa alcuni membri del suo team , mentre lasciavano il circuito di Interlagos (SP) in Brasile , sono stati assaliti , minacciati con armi da fuoco puntati alla testa ed alcuni colpi sono stati sparati .

La cosa accade tutti gli anni qui in Brasile ha precisato lo stesso Hamilton in un successivo tweet . E’ necessario fare di più per la sicurezza , non ci sono scuse !

“This happens every single year here. F1 and the teams need to do more, there’s no excuse!”

I testimoni hanno dichiarato che i criminali hanno assalito una van con i meccanici della equipe della Mercedes . Gli assalitori hanno tentato inoltre di derubare un’auto con i funzionari della FIA che seguiva , cercando  di rompere i vetri del veicolo usando le armi come corpi contundenti ma  ,essendo il veicolo blindato , hanno dovuto desistere .

Il portavoce della Polizia Militare , su richiesta della Globo,  ha dichiarato di non aver ricevuto alcun RO ( Registro de ocorrencia ) nella Regione . Il portavoce della scuderia Mercedes  ha confermato l’assalto ed ha annunciato che per il momento non emetterà alcuna dichiarazione .

Concludo con il laconico commento di un lettore brasiliano alla notizia :

O cidadão brasileiro passa por isso todo dia, não entendo o destaque da notícia.

I cittadini brasiliani subiscono tutto ciò tutti i giorni , non capisco l’evidenza data alla notizia .

CONDIVIDI

13 Commenti

  1. non commento l’accaduto. commento il “laconico” comunicato del cittadino Brasiliano affermando che questo cittadino Brasiliano NON sa che la F1 gira il mondo intero e fa notizia nel mondo intero, incluso l’accadimento delinquenziale in Interlagos/SP. l’egocentrismo ed il fatalismo che permea molti cittadini Brasiliani sono solo 2 delle tante fondamenta fragili di questo magnifico Paese.

  2. Questo lettore brasiliano , probabilmente, non ha avuto possibilita’ di studiare e non è mai uscito dal Brasile, pertanto , ignora che altrove si puo’ vivere diversamente!!

    Carmine.

  3. io non la vedo come voi sul laconico commento del brasiliano. s’è semplicemente ironicamente lamentato con la stampa brasiliana del fatto che dà risalto quando viene assaltato un gringo famoso in una situazione in cui gli assalti sono normali.

    • lamentarsi anche ironicamente per stimolare o provocare i media brasiliani non serve a nulla perchè è in parte “concussa” con questi fatti delinquenziali in quanto li strumentalizza a loro piacimento….cioè: quando gli fa comodo o fa comodo a qualcuno. non succede solo in Brasile. Internet, per fortuna, sta pulendo questi comportamenti spazzatura.

  4. Lucio, qui a Natal, non si fa distinzione se l’assaltato è straniero o brasiliano, e ci creda o no, tutti si lamentano perche’, anche se ci si convive , non è una cosa normale.

    Carmine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here