Home italia L’accordo CNH tra Brasile e Italia entrerà in vigore a gennaio 2018

L’accordo CNH tra Brasile e Italia entrerà in vigore a gennaio 2018

73

Il trattato è stato ratificato dal Congresso lo scorso ottobre

L’accordo di riconoscimento reciproco tra Brasile e Italia dovrebbe entrare in vigore entro la metà di gennaio 2018.

Secondo l’ambasciata brasiliana a Roma, il paese europeo è stato ufficialmente informato della ratifica del trattato da parte del Congresso il 13 novembre durante un incontro tra i ministri degli Esteri Aloysio Nunes e Angelino Alfano.

“Secondo i termini dell’accordo, entrerà in vigore a livello internazionale 60 giorni dopo quella data”, afferma una dichiarazione dell’ambasciata su Facebook. Cioè, il trattato entrerà in vigore il 12 gennaio 2018.

In Brasile, il testo è stato approvato dal Congresso nell’ottobre 2017. In Italia, dove non è necessario il passaggio legislativo, le procedure per la ratifica del trattato sono state completate poco dopo la firma a novembre 2016.

L’accordo consentirà ai cittadini di entrambi i paesi di convertire le patenti di guida nelle categorie A e B – senza l’obbligo di sostenere esami teorici o pratici. Attualmente, un brasiliano con CNH, ad esempio, deve fare tutti i test necessari per qualificarsi in Italia.

Tuttavia, il beneficio si applica solo ai cittadini che richiedono la conversione prima di raggiungere i 4 anni di residenza nell’altro paese.

73 Commenti

  1. Un bel pasticcio!!!!!
    Sono andato alla motorizzazione è non possono convertire la patente di mia moglie perché di colore diverso!!!!
    Hanno fatto l’accordo solo per le vecchie patenti brasiliane!!! Quelle nuove verdi con bordo nero NO

  2. Sono una cittadina Italiana, ho vissuto vari anni in Brasile insieme ai miei genitori. Sono rientrata in Italia nel Marzo del 2018. Dopo avere fatto la residenza ho inoltrato la pratica per il cambio della patente Brasiliana per l’Italiana. Fino a oggi 03/09/2018 non ho ricevuto nulla. Mi piacerebbe sapere quanto tempo ci vuole!!! Ridicolo!!!!

    • l’accordo sulle patenti tra Brasile ed Italia non è operativo è pura propaganda …. da una parte Renzi e dall’altra Temer, uno schifo di accordo. conviene fare la patente Italiana ex novo.

      • Undo l’accordo esiste ed è attivo, in Italia ci sono stati problemi per chi possiede la vecchia versione della CNR ma sono stati risolti. Questo avrà causato di certo ritardi nella gestione delle pratiche ma è sbagliato dire che sia propaganda.

        • In realta’ problemi per la nuova versione della patente, perche’ il Brasile ha sapientemente inviato solo il modello vecchio e non anche il nuovo alla motorizzazione italiana.

        • Mauro, potrei citarti diversi casi che hanno problemi per la conversione e non solo nel CentroSud d’Italia ma anche nel CentroNord. Che esista l’accordo è vero ma che sia operativo e fluido ….. mica tanto vero. Politicamente è propaganda, ex On. Fabio Porta ne è la conferma su questo argomento. E’ stato uno dei promotori e poi, portato a casa l’accordo politico, se ne è lavato le mani ed ha lasciato la Motorizzazione Italiana da sola ….. è un fatto.

    • Io conosco brasiliani che l’hanno ottenuta (la conversione). Certo devi sbatterti un po ma ad aspettare che le cose cadano dal cielo non succede nulla. Vai e chiedi informazioni in merito alla tua pratica. E poi dove abiti? Certo nel centro sud i tempi sono un po più lunghi ma ti ripeto io conosco persone che in 1 mese e mezzo hanno fatto tutto e ricevuto la patente italiana (sia A che B che entrambe)

  3. salve a tutti, sono italiano e sto per prendere e ho residenza in Brasile a rio, posso guidare con la mia patente? fatemi sapere ,perchè qui la burocrazia è un disastro,. grazie

  4. Bem vindo no Brasil…paese del carnevale h24 365gg/anno.
    Io ho girato senza problemi finché non ho fatto la conversione, conviene farla già che diventa anche documento di riconoscimento con cpf

  5. Per 6 mesi puoi guidare con la patente italiana e passaporto.

    Dopo 6 mesi devi convertirla (DETRAN RJ):

    2 – Estrangeiros habilitados em países que mantêm acordos e convenções internacionais com o Brasil.

    Documentação (original e cópia):

    Carteira de habilitação estrangeira dentro do prazo de validade;
    Tradução oficial juramentada realizada por tradutor público ou Embaixada.
    Passaporte
    Registro Nacional de Estrangeiros (RNE) ou SINCRE expedidos pela Polícia Federal, devendo estar dentro da data de validade.
    Cadastro de Pessoa Física (CPF)
    Comprovante de residência no Brasil do mês atual à solicitação
    Comprovante de pagamento da taxa de serviço do Detran (DUDA) em qualquer agência bancária – (cod.:206-2) R$ 139,30 Emita seu boleto aqui.
    O pagamento realizado no Banco Bradesco demora até 2h para ser compensado, os demais bancos após 24h.

  6. grazie per le risposte, ma volevo chiedere,se la polizia mi ferma e non ho convertito la patente,cosa rischio? solo la multa?

    • Ma che domanda è ?

      Per quale motivo non dovresti convertire la patente ?

      Te la faccio io una domanda, se dovesse per sbaglio succedere un incidente, qualcuno farsi male e tu non hai la patente…??

  7. Continuo qui per il rinnovo del visto: La PF mi ha chiamato ieri chiedendo di anticipare, dal 31 ad oggi, perche´hanno molte richieste, con il ritmo che hanno ne riusciranno a fare 2/3 al giorno…comunque entrato alle 830 con tutti i documenti uscito alle 1030 con un foglio di carta con protocollo dicendo di ritirare il nuovo visto dal 24 di luglio, lasciano l rne vecchio col quale puoi viaggiare anche dopo la scadenza unito al foglietto di cui sopra.
    Eh andata meglio di quello che pensavo!

  8. Ciao a tutti e grazie a chi potrà aiutarmi
    Il mio moroso è italiano ma ha anche cittadinanza brasiliana.ora è qua Ma gli sta scadendo la patente brasiliana,può rinnovarla anche in Italia o solo in Brasile?
    Grazie ancora

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here