Home News L’Italia condanna 3 brasiliani: corruzione per l’ottenimento della cittadinanza

L’Italia condanna 3 brasiliani: corruzione per l’ottenimento della cittadinanza

9
CONDIVIDI

il Tribunale di Siracusa ha condannato tre brasiliani per corruzione.  Il terzetto brasiliano avrebbe fatto acquisire, dietro lauti compensi, la cosiddetta cittadinanza italiana “iure sanguinis” a decine di cittadini brasiliani, poi arrivati in Italia e dal nostro Paese diretti, spesso, verso altre destinazioni europee.

Zanatta Cleber (sei anni e otto mesi di carcere), sua moglie, Sabrina dos Santos (tre anni e quattro mesi), e suo fratello, Diego Zanatta (quattro anni)

Secondo l’accusa hanno aiutato circa 500 cittadini brasiliani a ottenere illegalmente la cittadinanza italiana pagando dipendenti pubblici – poche centinaia di euro per caso – per facilitare il procedimento.

Condannati anche Antonio Mameli, dipendente dei servizi demografici di Augusta (quattro anni e otto mesi di prigione); Angelo Zappulla, responsabile dell’ufficio di stato civile del comune di Floridia (quattro anni); e Carmelo Lo Giudice, dipendente dello stesso organismo (tre anni).

9 Commenti

  1. Operazione Siracusao Meravigliao ? Ma chi è che battezza così le operazioni poliziesche. Il redattore di Topolino ?

    • eheheheh sarà stato qualche fantasioso carabiniere memore della nota antica trasmissione di Arbore.
      Comunque guardando le facce di Zappulla, Mameli e Lo Giudice mi viene da pensare che questa nostra Italia sta ancora combinata molto male …… specialmente al centrosud.

  2. Alle solite, in Italia scopri un vaso di cacca se ne scoperchia un’altro di cacca peggiore. Pensare che questi piccoli e furfanti funzionari abbiano agevolato oltre 500 cittadinanze fraudolente a qualche centinaio di Euro cada mi viene da ridere…….sicuramente c’è un burattinaio “costoso” che spero catturino rapidamente. Mi viene alla mente anche la pensione sociale a carico dell’intera comunità Italiana che questi Brasiliani “falsi Italiani” percepiranno e getteranno via bevendo “geladine” e mangiando “salgadinos”! Merda.

  3. mo vatteli a beccare i 500 truffatori , pseudo-italiani gia`con passaporto , tra Miami, Orlando, Londra etc…..vedo poche chances di neutralizzare i loro passaporti fraudolenti, ma emessi su libretti non falsi .

    • non mi riferivo ai loro passaporti comprati ma alla sicura pensione sociale Inps “immeritata” che certamente avranno quando sarà il momento……loro ce l’hanno fatta, tanti Italiani no. C’è da arrestare il “burattinaio”…….non solo i suoi tirapiedi.

  4. ci auguriamo che essendo stati scoperti non usufruiscano di alcunche`in suolo italiano , verranno denunciati/radiati immagino.Quantunque essendo il loro motivo principale aggirare i filtri in entrata applicati ai brasiliani in suolo USA-UK , se hanno bucato il filtro con questi passaporti/cittadinanze illegali ,tra poco saranno solo brasiliani con passaporto UE buono per il wc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here