Home The Dark Side Of Brazil I FIGLI DI CAM

I FIGLI DI CAM

3
CONDIVIDI

Testo e foto Gianluca Uda

Tra negri ci si può chiamare negri.

Questo lo avevo capito, come avevo capito che per salutarsi ci si dava il pugno ed altre cose del genere.

Li avevano caricati nelle navi e poi portati qua, tutto molto tempo fa questo.

Gli scafisti allora li pagavano bene e le navi erano di legno. Niente benzina solo il vento a guidare la rotta.

Li avevano portati per fargli il culo.

A lavorare… a lavorare come schiavi a vivere come schiavi.

Poi del resto, la biologia del tempo e le loro scienze, giustificavano molto bene la cosa. Non li vedi… i negri, sono quasi umani, ma non del tutto.

Guarda il naso, i capelli ed il colore della pelle, lo vedi è anche più dura della nostra è come quella di un porco, è come la cotica non ti sembra? La cotenna?

E poi la chiesa…

Si perché la chiesa, proprio quella romana, quella del papa.

Lei aveva già dovuto sostenere la storia di chiamare gialli i cinesi e non fu semplice.

Si, perché in realtà i cinesi erano più bianchi dei papi e questo era un problema.

Poi certi papi, si mettevano anche il fondotinta per sembrare più bianchi, ma questo non bastava.

Il bianco è il colore del bene e la chiesa è il bene quindi i cinesi sono gialli, la storia che pisciano contro vento non c’entra nulla, ma di questo già avevo il sospetto.

Certo è passato molto tempo d’allora.

E i negri?

Per quello bastava semplicemente consultare la bibbia, la genesi per la precisione. Niente di più semplice per un papa.

Il nostro amico Noè, sai ci hanno fatto anche un film con quell’attore che ha fatto il gladiatore.

Bel film non trovi?

La chiesa e Noè sono chiari, basta consultare la tavola delle genti.

Noè aveva tre figli, dopo la scoperta dell’America forse di figli ne aveva quattro.

Il diluvio uccise tutti, anche i bambini ma questo non era un problema per Dio, perché la razza umana non andava più bene.

Rimasero Noè la moglie e i suoi tre figli, con le loro rispettive mogli.

Per ricreare l’umanità si doveva scopare questo era certo, anche Dio lo sapeva.

Dopo un’impresa del genere, dopo aver caricato tutti gli animali e costruito una barca lunga 137 metri, a viaggio finito Noè cosa fece?

Si prese una sbornia di quelle buone.

Ci stava tutta del resto, il mondo era finito, l’impresa fu complicata ed ora? Cosa fare?

Noè era fuori di brutto, ma Sem il figlio migliore lo copri´ con una coperta offrendo amore al padre, anche Jafet il secondo di figlio fu abbastanza amorevole con il vecchio Noè.

Cam invece, l’ultimo figlio, lo guardo´ e gli disse:

-Ammazza come stai messo pa’… te ripigli all’arrivo di Gesù, forse.-

Da Sem derivano le genti di mezzo, gli europei, da Jafet le genti d’oriente gli asiatici.

Da Cam i negri e come punizione per il mancato rispetto al padre la discendenza di Cam non avrà sorte.

Capisci ora perché i negri possono essere venduti e trattati come schiavi.

Certo, tutto molto tempo fa e ancora non si conoscevano le genti delle americhe, ma questa è un’altra storia.

A Curitiba come in molte altre città è nato un movimento nero. Qua i neri 2018, sono ancora discriminati, non hanno le stesse possibilità dei bianchi.

A volte nei cortei si esagera un po’, ed alcuni cominciano ad inveire contro i bianchi.

Il razzismo è contagioso e per alcuni di loro io sono un bianco di merda.

Li capisco ma il mondo è cambiato, Noè è morto, la chiesa ha altro a cui pensare e la biologia ci dice che siamo tutti uguali, e che tutti veniamo dall’Africa.

Maria mi chiama sempre quando ci sono queste parate nere.

A molti è piaciuto il film della Marvel BlackPanter un supereroe nero. Si perché capitan America ha rotto i coglioni e già da tanto, biondo e con gli occhi azzurri… basta.

Bolsonaro invece si veste da capitan Brasile, ma già si capisce che a lui i negri non gli piacciono molto.

Cam ha fatto veramente un casino.

-E da voi come se la passano i neri?- Mi fa Maria.

Eh… da noi i neri ci rubano il lavoro, ci ammazzano, hanno il cellulare nuovo, stuprano le donne, portano malattie nuove ed incurabili e presto islamizzeranno l’Italia e nessuno potrà più bere il vino.

Almeno così il Noè di turno non si ubriaca più, che è meglio.

-Non benissimo.- Rispondo.

La batteria di tamburi colorati riempie l’aria con il suo suono, la parata è al suo massimo.

Mi ricordo di un ragazzino a Reggio Calabria che si domandava, ma perché la gente mi guarda così… solo perché sono nero?

-Michael Jackson era nero, ed aveva la vitiligine.-  Sento gridare.

Grande Michael, è stato pure in favela il nostro Michael, altro che i Corona di turno con la felpa con la scritta favela.

La musica è un battere continuo e il tamburo è antico quanto l’uomo.

Il fatto è semplice, se un popolo, una razza, un genere verra´ escluso dalla società aumenteranno le differenze. Aumentando le differenze aumenteranno di conseguenza i disagi. Aumentando i disaggi aumenteranno gli atti illeciti.

-La maggioranza delle prostitute è nera?- Mi fa Maria incazzata.

-Da noi Nigeriane, ma non ci va nessuno.- Rispondo sarcastico.

Ne conosco di nazionali che… perché loroci rubano… che a tarda notte con venti euri si lasciano incasinare dall’oscurità, dal nero.

Chissà forse il DNA conserva i torti che una razza ha subito, se così fosse i neri ne hanno una lista piena e la loro rabbia è conservata la´, nei geni.

Se fosse Dio con la complicità di Noè ad averli dannati, questo Dio non sarebbe poi così buono come ci dicono.

Sicuramente se Cam si fosse fatto i cazzi suoi oggi staremmo tutti un po’ meglio.

3 Commenti

  1. 1) caro signor yahveh, ma se già sem e jafet avevano messo coperte sul padre, cam gliene avrebbe dovuto mettere una terza? e nnamo, e sii bbono! ahah!

    2) non vedo sempre di buon occhio i “movimenti” delle “minoranze bistrattate”… tendono a diventare ciò che combattono. è già successo con gli ebrei e le donne, tra un po’ dovremo sorbirci pure altre caste suprematiste di tipo etnico e sessuale? senza contare poi che le loro esagerazioni portano voti alle estreme destre.
    la sinistra europea, invece che devastare i lavoratori nazionali e esaltare le minoranze (per giustificare una ridicola residua parvenza di sinistra), farebbe molto meglio a tornare a fare quello che faceva 50 anni fa, altrimenti la maggioranza (i lavoratori) si rivolge ad un’altra azienza (la destra) giustamente.
    in brasile poi la situazione è completamente diversa…

  2. “Divide et impera : è una locuzione latina secondo cui il migliore espediente di una tirannide o di un’autorità qualsiasi per controllare e governare un popolo è dividerlo, provocando rivalità e fomentando discordie.
    Un esempio moderno : l’India britannica, dove gli inglesi utilizzavano marginalmente i loro eserciti, e contestualmente alimentavano le diatribe tra le tribù che combattevano l’una contro l’altra. Nello specifico, gli inglesi mantennero i confini regionali tra le varie etnie indiane, per preservare le diversità culturali e linguistiche nonché gli attriti e le rivendicazioni territoriali di un’etnia sull’altra, e per mantenere i dissapori e i contenziosi di carattere religioso e sociale.”

    Ecco , mi sembra che questa tecnica sia ampiamente utilizzata oggi . Le nuove tribù sono gli immigrati , i neri , i cinesi , gli omosessuali , le lesbiche , i disoccupati , i pensionati , i ricchi , i poveri ,… e chi più ne ha più ne metta . Tutti in lotta tra di loro per contendersi le scarse risorse che forse scarse non sono ma è meglio così . Stiamo attenti a non entrare in questo schema o faremo la fine degli indiani dell’India .

  3. In Brasile é usata da tempo la tattica dei poveri contro ricchi, cosi come il fingere di prendersi a cuore quelle che chiamano minorie.

    Qualsiasi episodio viene strumentalizzato per aumentar la tensione, solo ed esclusivamente in funzione del voto.

    I vermetti impazziscono quando si accorgono che quelli che considerano a priori come adepti non votano per loro.

    É ridícolo e anche um pó triste, pazienza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here