Home attualità Petrolio sversato in mare raggiunge la costa di Rio de Janeiro

Petrolio sversato in mare raggiunge la costa di Rio de Janeiro

0

Nella Foto la situazione in alcune spiagge del nordest a ottobre

Il presidente della Repubblica, Jair Bolsonaro, ha dichiarato oggi che non c’è modo di sapere quanto petrolio sia stato sversato vicino alla costa brasiliana. Oggi le autorità del paese hanno riferito che frammenti di petrolio hanno raggiunto la costa nord di Rio de Janeiro.

Secondo il presidente è necessario essere preparati per lo scenario peggiore:

Ci piacerebbe identificare chi, secondo me, ha commesso questo atto criminale. Ora, non sappiamo quanto petrolio ci sia nel mare. Nel peggiore dei casi, se una nave cisterna ha sversato tutto il suo carico, meno del 10% ha raggiunto la nostra costa ad oggi. Prepariamoci al peggio e chiediamo a Dio di non farlo..” ha detto il presidente durante un evento al villaggio militare di Rio de Janeiro.

In una dichiarazione rilasciata sabato, il gruppo di monitoraggio e valutazione (GAA), formato dalla Marina, dalla National Petroleum Agency (ANP) e della Ibama – Istituto brasiliano per l’ambiente e le risorse naturali rinnovabili, ha confermato che ieri circa 300 grammi di piccoli frammenti di petrolio sono stati rilevati e rimossi sulla spiaggia di Grussaí, a São João da Barra-RJ.

Secondo la dichiarazione, il materiale è stato analizzato dall’ammiraglio Paulo Moreira Sea Study Institute (IEAPM) e trovato compatibile con l’olio trovato sulla costa nord-orientale e recentemente in Espirito Santo.

Un gruppo di militari della Marina è già in atto per eseguire il monitoraggio e la pulizia. I server IBAMA si uniranno al team a partire da oggi.

Tra le spiagge colpite:

Alagoas

  • Barra de São Miguel: è stato colpito e passa le pulizie
  • Praia do Frances: colpito ma già pulito
  • Japaratinga: è stato colpito ma è già stato pulito
  • Ipioca, Maceió: è stato colpito ma è già stato ripulito
  • Maragogi: subisce la pulizia
  • Ponta Verde: è stato colpito, ma è già stato pulito
  • Pajuçara: è stato colpito ma è già stato pulito
  • Spiaggia di Patacho, São Miguel dos Milagres: non raggiunta
  • Peba Beach, foce del fiume São Francisco: fu colpita e pulita
  • Gunga Beach, Maceió: è stato colpito, ma è già stato pulito

Bahia

  • Arembepe Camaçari: colpito ma i punti non sono più individuati
  • Arraial da Ajuda, Porto Seguro: fu colpito e pulito
  • Barra Grande, Tinharé: non raggiunto
  • Costa do Sauípe, Mata de São João: è stato colpito ma è già stato ripulito
  • Barra Lighthouse, Salvador: è stato colpito e va a fare le pulizie
  • Guarajuba, Camaçari: colpito ma i punti non vengono più individuati
  • North Beach, Ilhéus: è stato colpito
  • Itacaré: è stato colpito ma è già stato ripulito
  • Imbassaí, Mata de São João: è stato colpito ma è già stato ripulito
  • Itacimirim, Camaçari: è stato colpito ma è già stato ripulito
  • Mangrovia secca: è stata colpita ma è già stata pulita
  • Marau: è stato colpito e ha subito le pulizie
  • Moreré, Boipeba: registrate nuove piastre di contaminazione dopo la pulizia
  • Morro de São Paulo: è stato colpito
  • Pitaçu in Salvador: è stato colpito
  • Ponta do Mutá, Barra Grande: nessun record, ma attenzione
  • Spiaggia di Jeribucaçu, Itacaré: non raggiunta
  • Spiaggia di Espelho, Porto Seguro: non raggiunta
  • Spiaggia dell’Encanto, Morro de Sao Paulo: non colpita, ma vigile
  • Praia do Forte, Mata de São João: è stato colpito, ancora in fase di pulizia
  • Spiaggia Iberostar, Mata de São João: è stata colpita, ancora in fase di pulizia
  • Spiaggia di Santo Antônio, Mata de São João: è stata colpita, è già stata pulita
  • Patigi Beach e Barra dos Carvalhos, a Nilo Peçanha: colpiti e puliti
  • Trancoso, Porto Seguro: è stato colpito e pulito
  • Taipú de Fora, Barra Grande: è stato colpito e ha subito le pulizie
  • Valencia: è stato colpito ed è stato pulito

Ceará

  • Canoa Quebrada: colpito e cancellato
  • Cumbuco, Caucaia: fu colpito e pulito
  • Jericoacoara: è stato colpito ma è già stato ripulito
  • Praia do Futuro, Fortaleza: è stato colpito, ma è già stato ripulito
  • Isola di Itapessoca, Barra de Catuama e Ponta de Pedras, a Goiana:  ripulita
  • Morro Branco: non è stato colpito
  • Ponta Grossa: è stato colpito e ha subito le pulizie

Paraíba

  • Camboinha (Cabedelo): è stato colpito ma è già stato pulito
  • Bessa Beach, a João Pessoa: fu colpita e ripulita
  • Prawn, Tambau: non colpito
  • Tambaba: è stato colpito e ha subito le pulizie

Pernambuco

  • Boa Viagem, Recife: colpito, ma già pulito
  • Cabo de Santo Agostinho: le spiagge sono state colpite e bonificate
  • Pecora: è stata colpita, pulita e sono comparsi nuovi punti
  • Cupe: colpito e pulito
  • Orange Fort, Ilha de Itamaracá: è stato colpito ma è già stato ripulito
  • Gamboa: è stato colpito ma è già stato ripulito
  • Maracaipe: è stato colpito e ha subito le pulizie
  • High Wall: fu colpito e cancellato
  • Paiva – Cabo de Santo Agostinho: è stato colpito ma è già stato ripulito
  • Porto de Galinhas: è stato colpito e ha subito le pulizie
  • Spiagge di Fernando de Noronha: non raggiunte

Rio Grande do Norte

  • Pipa: ​​è stato colpito e ha subito le pulizie
  • Ponta Negra, Natal: è stato colpito e ha finito le pulizie
  • Praia do Amor: è stato colpito e ha subito le pulizie
  • Madero Beach: colpito e pulito
  • Sao Miguel do Gostoso: non raggiunto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.