Home lavoro Il decreto Bolsonaro scatena il web: “O moriamo di coronavirus o di...

Il decreto Bolsonaro scatena il web: “O moriamo di coronavirus o di fame”

26

Il decreto provvisorio pubblicato ieri sera dal governo di Jair Bolsonaro per fronteggiare lo stato di calamità pubblica causata dalla pandemia di coronavirus consentirà alle aziende di sospendere, senza il pagamento di uno stipendio, il contratto del lavoratore per un massimo di quattro mesi. La pubblicazione del testo ha scatenato un’ondata di indignazione nel popolo brasiliano che si è sfogato sul web con migliaia di messaggi. Secondo il testo della misura il datore di lavoro è tenuto a mantenere prestazioni per il lavoratore come l’assicurazione sanitaria durante tutto il periodo di sospensione e può negoziare il pagamento dell’assistenza mensile “senza natura salariale”.

Sui social media la reazione generale è stata di indignazione con molte persone che hanno sottolineato come questo complichi la situazione dei lavoratori durante la pandemia lasciandoli fondamentalmente senza lavoro e senza denaro.

Per le persone che hanno difeso le misure del governo il decreto è un adattamento necessario alla realtà economica che il paese vivrà durante e dopo la pandemia di coronavirus.

26 Commenti

  1. Bolsonaro è uno psicopatico, tra Adolf Hitler e Mister Bean. Io me lo vedo in una clinica psichiatrica con la camicia di forza.
    Politicamente ormai è finito. Anche molti che l’hanno votato hanno capito chi è davvero.
    Speriamo che in Brasile il caldo mitighi il virus. L’unica speranza qui è il clima e la clemenza di Dio perché gli ospedali privati e pubblici non sono preparati.
    Voi credete che un medico di un ospedale pubblico, magari un medico giovane che ha studiato in scuole private e poi in una università pubblica e che lavora nel SUS perché vuole fare carriera e questo è il primo gradino, voi credete che un medico come questo quando vedrà 30 favelados infetti li accoglierà, li accudirà, si sacrificherà per loro?

    • piu’ mister Bean che l’Adolf che aveva una strategia di conquistare l’Europa al minimo. Mauro vedi che un Paese senza alternative è sempre compromesso, come l’Italia d’altro canto. Sia in Brasile che in Italia e diversi altri Paesi non ci sono piu’ “talenti” politici almento da 30/40 anni in qua. Alla tua domanda sul medico rispondo senza esitare: NO, assolutamente NO.

      • Mauro, prova a chiedere ad un medico di qui una sua considerazione sul “giuramento ad Ippocrate”…….penso che solo 2 su 10 ti risponderanno. Gli altri 8 “navigheranno nelle nuvole”.

    • Infatti la scelta di tutti i governi del mondo è stata lasciare il popolo a morire di fame… Fiorenzo dimmi una cosa ma tu sei brasiliano? Non può essere diversamente per accettare una politica tanto scellerata come quella di questo presidente. L’economia va bene? E’ migliorata? E la sicurezza? Secondo me Bolsonaro ha riportato il Brasile indietro di 20 anni.

      • il testo iniziale prevedeva che il governo garantisse parte dello stipendio ai lavoratori, il ministero dell’ economia ha chiesto di togliere questo sussídio da li la decisione di revocare l’ articolo. verranno licenziati in massa probabilmente, le imprese brasiliane sono per lo piú piccole e com poche risorse.
        Si l’economia andava bene e quest’ anno sarebbe andata meglio frutto degli investimenti con interessi bassi dello scorso anno ma purtroppo é andato tutto perso per almeno 2 anni. Gli indici di criminalitá sono diminuiti, gli omicidi 20% lo scorso anno.
        Magari il Brasile tornasse indietro do 20 anni, sarebbe ottimo.
        Si vivo in Brasile a Campo Grande e frequento da almeno 30 anni, tu vivi qua ?

  2. Tranquillo che se ne sbattono anche negli ospedali privati a parte quelli ..super..tipo siriolibanese …einstain
    Quale sarebbe la tua formula per far fronte al problema? Tieni conto che i soldi sono finiti da un pezzo..

  3. non esiste soluzione, in un modo o nell’ altro sará un disastro per l’ economia brasiliana come di metà del mondo. Sono solo speculazioni politiche di quarta categoria.

  4. la medida provvisoria MP della vergogna mondiale parrebbe annullata, fiorenzo ha lo stile fedorento di villa …Lino poi quando ci mangeranno vivi non ti lamentare. A Guedes lo churrascano per primo, l’amico dei poveri, poi grigliata di gringos fedorenti . Antonio se ci sei batti un colpo,ci manchi. Bostonaro, il covidiota trumpolino ci lascerá le penne col virus sfasciapolmoni,non lo dico io , lo dice Darwin.

  5. secondo l’ultimo sondaggio di gennaio se non sbaglio si rieleggerebbe al primo turno contro tutti i pre candidati. oggi non ha rivali.

  6. bolsonaro, bolsonaro, bolsonaro, bolsonaro, bolsonaro…mi ricordano i dibattiti televisivi con gli ultimi candidati alla presidenza, tutti parlavano esclusivamente di Bolsonaro senza dire nient’ altro anche quando lui non c’era…continuate a fargli pubblicità, ce la farete.

  7. gennaio? preistoria! Penso che oggi Bolsonaro non avrebbe alcuna possibilità di essere rieletto indipendentemente dalla concorrenza in campo che si sta già preparando. ora che poi sono state limitati i culti di massa evangelici e sono controllati i social contro le fake news e le famiglie dei politici vengono scannerizzate e rese pubbliche, la vedo dura se non impossibile per Bolsonaro.

  8. Mauro, cosa vuol dire questa tua frase ….”Fiorenzo dimmi una cosa ma tu sei brasiliano? Non può essere diversamente per accettare una politica tanto scellerata come quella di questo presidente.”

    I brasiliani sono idioti o cretini secondo te per avere eventualmente un opinione diversa dalla tua ? Chi ha un’ opinione diversa dalla tua é uno scellerato ?

    Spiegati meglio per farci capire….

  9. Il Brasile si sta preparando dietro le quinte per l’ arrivo del vírus da inizio febbraio (sono persino andati a recuperare um grupo di persone bloccate in China). Togliere furbescamente dal contesto o da um discorso alcune parole e strumentalizzarle é cosa tanto antica quanto stupida.
    In inghilterra (dove sono tutto meno che sprovveduti, ho alcuni amici che vivono la) se ne sono fregati altamente del vírus fino ad oggi (hanno persino pensato di non prendere nessuna precauzione e lasciare che il corpo umano faccia il lavoro di immunizzazione) ma non si é visto nessun tipo di isteria, nessuna strumentalizzazione, eccetera.

  10. Il Brasile vive di importazioni/esportazioni e ammesso che il numero del PIL significhi qualcosa in termini concreti (a me personalmente non é mai interessato niente) al PIL di quest’anno mancano le esportazioni verso l’ Argentina che sono parte considerevole della produzione industriale (automobilistica soprattutto) e parte delle esportazioni verso la Cina in conseguenza del “conflitto” economico con gli Stati Uniti.
    I posti di lavoro ufficiali sono aumentati di circa 1 milione di unità e il PIL dell’ultimo trimestre é stato di 1,7% iniziando a dare i primi frutti degli interessi bassi.
    Il tutto con pochissimo intervento dello stato (no money) senza rapinare le casse dello stato e delle imprese statali e con 65 milioni di persone (buona parte dei brasiliani economicamente attivi) impossibilitati di contrarre credito.
    Il 2020 avrebbe potuto essere un buon anno per l’economia, la previsione era de 2,5% e inflazione ampiamente controllata. Considerato lo stato calamitoso nel quale il Brasile é stato posto negli ultimi 20 anni se si fosse arrivati a 2% sarebbe stato ottimo.
    Purtroppo non sarà così per motivi ovvi, sia per il Brasile che per metà del Mondo.

  11. con la novela-lampo di questo decreto sto “governo” ha raggiunto “l´apice della disgrazia, l´apoteosi della schifezza” (cit. abatantuono).
    l´azzeramento del salario non prevedeva alcun seguro-desemprego!!! volevano moglie ubriaca (interessi dei datori) e botte piena (non aumentare la spesa pubblica). letteralmente incredibile, mai visto in nessun paese del mondo per lo meno dai tempi di caligola.
    al che guedes: “c´é stato un malinteso, ooops, qualcuno s´é scordato er materasso”.
    al che bolsonaro: “io ho firmato senza leggere, mi sono fidato del ministero dell´economia”.
    che sia dolo o colpa non importa, sarebbe da cacciarli a calcinculo seduta stante.
    eppure dice che il 30% dei brasiliani ancora giudica buona sta roba, e sono pure i brasiliani bianchi, benestanti e acculturati… l´ideologia acceca ma le mazzate arrivano lo stesso.

    p.s. per quelli che “non ci sono i soldi”, vi informo che gli usa hanno appena stampato dal nulla 1.800 miliardi e la germania 750. e cosí tutti quanti, europa, cina, giappone, emergenti ecc. ma evidentemente voi siete piú furbi di tutti.
    certo questo porterá a un aumento dei debiti pubblici in tutto il mondo, con l´escamotage delle banche centrali che se li mettono in groppa. cosa accadrá? vedremo. ma é in queste emergenze che bisogna per forza fare cosí.
    intanto i tassi brasiliani a 2 anni sono zompati a 6.9 e a 10 anni a 9.5% (altro che il 3.75 del selic!).
    intanto il pil giapponese 4°trim 2019 -7.1%…

  12. “In inghilterra (dove sono tutto meno che sprovveduti, ho alcuni amici che vivono la) se ne sono fregati altamente del vírus fino ad oggi (hanno persino pensato di non prendere nessuna precauzione e lasciare che il corpo umano faccia il lavoro di immunizzazione) ma non si é visto nessun tipo di isteria, nessuna strumentalizzazione, eccetera.”

    Beh vediamo di correggere questa vulgata vecchia di almeno due giorni.
    Da oggi inghilterra in lockdown cosí come vari stati degli Stati Uniti.

    Titolo preso dal Daily Mail Onilne
    Police officers across the UK have today started using draconian powers to disperse crowds of more than two to halt the spread of coronavirus.

  13. Analisi che condivido alla quale aggiungo che anche il resto del mondo iin crisi causa covid19 mportera meno anche dal Brasile

  14. É esattamente quello che ho detto…”fino ad oggi”.
    La quarantena é iniziata oggi, me lo ha riferito un amico che vive vicino Londra.

  15. Il Brasile ha purtroppo perso l’occasione di risollevarsi (non per colpe proprie ma di chi nel 2020 mette i cani vivi nell’acqua bollente per pelarli e poi gli da uma bastonata in testa per ucciderli e mangiarli) e di provare a costruire un’ economia vera e duratura, senza i trucchi delle carte di credito per tutti, intervento dello stato esagerato, eccetera…esclusivamente per rimanere al potere.

    Dopo che questa disgrazia sará passata il resto del mondo deve sedersi a un tavolo con la Cina e discutere di vari argomenti (dei quali se ne fregheranno altamente). Una dittatura delle dimensioni e caratteristiche di quella cinese é ormai un chiaro pericolo per tutti, vírus a parte.

  16. Mio cognato Brasiliano sua moglie e le sue 2 figlie vivono a 150 Km da Londra e sono tutti risultati positivi al test del Covid 19 che sono riusciti a fare con una insistenza stoica perchè il medico preposto nemmeno li voleva ricevere rimandandoli a casa per 3 volte in una settimana. Alla fine ci sono riusciti a fare il test che ha dato il risultato di “positivi”. Il medico ha definito “strano” la positività perchè nella cittadina erano solo in 7 su 35.000 abitanti poi gli ha consegnato un pacco con un centinaio di compresse di vitamina C e li ha mandati a casa in “isolamento” dando loro un numero ristretto di soccorso nel caso peggiorassero. Fortuna vuole che recentemente si siano tutti ripresi. Sono tornati dal medico e lo stesso ha riferito……..avevo ragione io e ha sbagliato il laboratorio del test. Inglesi……inglesi…… brava gente e bel calcio e qui mi fermo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.